Il M5s dichiara guerra alla Lega Sul blog 4 domande per Salvini

I grillini vanno all'attacco e chiedono la testa del sottosegretario del Carroccio, Armando Siri: "Faccia un passo di lato e chiarisca subito"

Scontro durissimo tra il Movimento Cinque Stelle e la Lega. A poche ore da un infuocato Cdm sul dl Crescita che deciderà anche il destino del Salva Roma, i pentastellati non mollano la presa sul Carroccio e continuano a chiedere la dimissioni del sottosegreterio ai Trasporti, Armando Siri, indagato per corruzione. Il Movimento sfida apertamente il Carroccio e all'Agi fonti grilline ribadiscono la richiesta di un passo indietro al sottosegretario leghista: "Le stanno provando tutte per distogliere l'attenzione sul tema principale: le dimissioni di Siri. Prima gli attacchi gratuiti alla Raggi, poi la foto di Salvini con il mitra e ancora la reintroduzione della leva obbligatoria. Una dopo l'altra per provare ad oscurare quella che per noi rimanere la notizia principale sulla quale non possiamo soprassedere: l'inchiesta per corruzione che vede il coinvolgimento del sottosegretario Siri".

Parole dure che di fatto sanciscono la frattura tra i due partner di governo. Tra penstastellati e leghisti è ormai scontro su tutto. L'indagine a carico del sottosegretario ha acceso ulteriormente lo scontro. In mezzo c'è anche il braccio di ferro su Roma e sui fondi da destinare alla Capitale. I Cinque Stelle nel puntare il dito contro il Carroccio non usano certo il guanto di velluto. Anzi. Le accuse contro il sottosegretario leghista si fanno sempre più forti: "Di mezzo ci sarebbero legami con la mafia", insistono le fonti grilline, "e questo governo non deve avere alcuna ombra, non può essere accostato lontanamente a fatti di corruzione e mafia. Siri faccia un passo di lato e chiarisca". Insomma è muro contro muro e a questo punto una rottura tra i due alleati pare ormai inevitabile. Il premier Giuseppe Conte, ha fatto sapere che nei prossimi giorni deciderà sul caso Siri. Il sottosegretario intanto ha subito la revoca delle deleghe. Una mossa questa rivendicata dal ministro alle Infrastrutture, Danilo Toninelli: "Si tratta di una questione politica", aveva detto nei giorni scorsi.

Le 4 domande dei 5 Stelle

Adesso il braccio di ferro tra i gialloverdi potrebbe avere esiti imprevedibili. E a gettare benzina sul fuoco su questa vicenda arriva il post apparso sul blog delle Stelle in cui vengono poste alcuni quesiti (quattro) sul caso Siri: "1. Quali sono i reali rapporti tra Siri, la Lega e Paolo Arata (l’ex parlamentare di Forza Italia, adesso responsabile del programma della Lega per l’ambiente che, secondo l’accusa, sarebbe vicino a Vito Nicastri, imprenditore indicato dai magistrati come 'finanziatore' della latitanza del boss Matteo Messina Denaro)? 2. Perchè il sottosegretario Siri ha presentato più volte delle proposte, sempre bloccate e rispedite al mittente dal Movimento 5 Stelle, per incentivare l’eolico (materie oggetto di interesse proprio di Paolo Arata)? Per quale fine? 3. Perchè Siri si è contraddetto, cambiando versione più volte (quando è uscita la notizia dell’indagine per corruzione ha detto: 'Non mi sono mai occupato di eolico in vita mia'. Poi ha ammesso di aver presentato una proposta di modifica alla legge sugli incentivi: 'Me l’ha chiesto una filiera di piccoli produttori'. Infine, al Corriere, ha dichiarato: 'Arata mi ha fatto una testa così e gli ho detto ’va bene, mandamelo')? 4. Il figlio di Arata è stato assunto da Giorgetti presso il Dipartimento programmazione economica. Giorgetti sapeva che era figlio di Arata e dei rapporti del padre con Nicastri?". Domande che di certo fanno esplodere definitivamente lo scontro nella maggioranza.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Gualfredo

Mar, 23/04/2019 - 16:43

I 5Stelle pagheranno a caro prezzo nelle urne il tradimento dell'alleato. Mai visto un partito più mentecatto...

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Mar, 23/04/2019 - 16:46

Danilo Toninelli: "Si tratta di una questione politica", aveva detto nei giorni scorsi. Adesso il braccio di ferro tra i gialloverdi potrebbe avere esiti imprevedibili". Non mi pare, Toninelli! Sembra semmai che le indagini le portino avanti i grillini (sempre più nervosi) non i magistrati. Supponenza ed arroganza allo stato dell'arte. Grillini non avete compreso che più insistete con Siri (sia chiaro, lo difendo solo per i principi giuridici - non è stato neanche rinviato a giudizio, non certo per regole deontologiche interne a M5s) e più dall'altra parte troverete resistenza in base proprio a regole giudiziarie e costituzionali. Raggi, salvaRoma docet.. Dovrete essere voi a rompere l'alleanza con tutte le conseguenze che dovrete sopportare. I sondaggi fra l'altro vi inchiodano dove siete da mesi.

kallen1

Mar, 23/04/2019 - 16:48

Grillini vi siete resi conto o no che vi siete cacciati in un cul de sac? Perchè se Siri non si dimette che cosa fate? Coerenza vorrebbe che staccaste la spina a questo governo....ma non avrete il fegato per farlo, questa è la realtà: e allora? Avrete fatto tanto rumore per nulla!

tormalinaner

Mar, 23/04/2019 - 17:06

A mio parere sono tutte parole per prendere voti alle europee perchè quando votano Lega e 5 stelle vanno perfettamente d'accordo. Il governo saltera ( forse ) dopo le elezioni e non prima.

ex d.c.

Mar, 23/04/2019 - 17:09

Se avessero un minimo senso di responsabilità si dimetterebbero tutti

leopard73

Mar, 23/04/2019 - 17:16

Siete ridicoli arrampicate sui vetri per la vostra incapacità!!!

evuggio

Mar, 23/04/2019 - 17:16

c'è solo da sperare che gli italiani a maggio non disertino le urne; il resto va da se: come da sondaggi la composizione del parlamento non sarà più rappresentativa e si andrà al voto al più presto anche per le politiche. In autunno Europa ed Italia saranno nuove e gli italiani tireranno un respiro di sollievo

FrancoM

Mar, 23/04/2019 - 17:17

La furbizia napoletana non basta. Il cinque stelle creato per realizzare i dettami del Bildenberg sfruttando la proverbiale furbizia napoletana, si è incartato; la furbizia si è un tantino rivoltata contro i padri nascosti del movimento. I "napoletani" hanno sì operato per impoverire il paese ma con i metodi loro, facendo il gioco delle tre carte, quello che imbroglia (solo) i fessi. Hanno fatto il reddito di cittadinanza ma le condizioni imposte dai nordisti hanno solo evidenziato che il sud preferisce continuare con espedienti e ha risposto: diventare maturi, mai! Ora vogliono aprire una nuova falla con il debito dei romani pieni di quattrini (quelli che lavorano nelle cosiddette istituzioni) ma incapaci di governarsi. La richiesta di dimissioni di Siri è la scusa che maschera la decisione di Bildenberg di cambiare con urgenza il cavallo.

g-perri

Mar, 23/04/2019 - 17:51

Le 4 domande sembrano suggerite da Travaglio

hectorre

Mar, 23/04/2019 - 18:06

dilettanti allo sbaraglio!!!!.....che delusione i 5 stelle, ho sempre avuto dibbi sulle loro capacità politiche e ahimè ne ho avuto la conferma.....ormai sono in preda al panico, tra sondaggi disastrosi e flop elettorali.....mi auguro che Salvini non prolunghi questa squallida sceneggiata napoletana e che passi all'incasso....gli italiani iniziano ad essere stanchi di un esecutivo che va avanti a colpi di tweet e colpi bassi.....mandiamo a casa di maio, toninelli, fico ecc.... L'italia merita di meglio.

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Mar, 23/04/2019 - 18:21

Mandate i grillini al loro posto perché non meritano risposte; la Magistratura farà la sua parte ma questi Parlamentari non sanno far altro che puntare il dito sugli altri. Forza Italia e shalòm. P.S. Dato che siamo in tempo di Pasqua auguri a tutti.

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Mar, 23/04/2019 - 18:22

Certo che i grillini sono ben buffi. Scoprono adesso che la mafia non è solo droga e omicidi ma possiede anche aziende e che queste aziende trattano con chi stà al potere per ottenere appalti e agevolazioni. Lo fece con la DC, poi con FI, poi con il PD, oggi con la Lega. Chi si stupisce è uno scemo o un ipocrita grillino. Non c'è ragione per rimuovere Siri se non si dimostra in tribunale e al terzo grado di giudizio che ha preso soldi in cambio di favori. Una legge per agevolare certe aziende non prova niente, figuriamoci poi se è solo una proposta. Tutto il resto è fuffa.

Ritratto di San_Giorgio

San_Giorgio

Mar, 23/04/2019 - 18:25

Certo. Come no? Lo dice il partito di Giggino o' bibbitaro, il ministro del lavoro accusato di avere in famiglia lavoratori in nero e costruzioni abusive... povera anima. Se volete mandare via Siri, al quale va almeno garantito il beneficio del dubbio che possa anche NON essere colpevole, potete unirvi alla mozione di sfiducia del PD... Gr(U)llini, vi siete messi in un bell'impiccio. Ora o votate la sfiducia con il PD, ed il 50% di voi va a casa (ed a cercarvi un lavoro serio, ovvero zappare la terra), dato che prendereste il 15% dei voti... oppure non se ne fa nulla, e prendere il 15% dei voti alle europee. Comunque vada, sarà uno schifo. Fidatevi Intanto, per Roma, vi attaccate al tram e fischiate in curva. Comincio a pensare che Salvini vi stia cucinando proprio per benino.

lomi

Mar, 23/04/2019 - 18:27

g-perri: e se fosse? basta Siri risponda

Ritratto di falso96

falso96

Mar, 23/04/2019 - 18:28

Vero, tanto scritto di guerre che poi alla fine o l'una o l'altra ci si può anche azzeccare. DALL'INIZIO DELLA LEGISLATURA CHE NON PASSA GIORNO CHE I VOSTRI PADRONI VI INVITINO A DISEGNARE UN GOVERNO in LITE PERENNE ma per adesso VOI create solo SOFFOCO,intanto il governo TIENE, ALLA FACCIAZZA VOSTRA E DEI vostri datori di lavoro che pur di abbatterlo r rimettere il monti bis, si sono uniti in un unico coro sinistri/destrorsi . Gli affari sono affari e le banche chiedono.

investigator13

Mar, 23/04/2019 - 18:31

Siri resisti e la Lega lo sostenga. Chi se ne deve andare via sono i 5s. Non vi è traccia di questa accusa, non si può far dimettere qualcuno per puro capriccio perchè il 5s sta affondando.

investigator13

Mar, 23/04/2019 - 18:37

g-perri sono suggerite da Travaglio. In fondo è stato Travaglio a insistere che il 5s dovesse andare al governo perchè il primo partito ovvero il 30% contro il 70%. Conseguenza della democrazia diretta. ovvero una presa per il…..

paolo1944

Mar, 23/04/2019 - 18:41

Caro Salvini , ti sei fatto scappare la situazione di mano, a forza di dire "5 anni d'amore" quasi quasi ci credevi anche tu. Puttanate. Questa gente andava mollata già tempo fa, per arrivare ad elezioni politiche a maggio. Ora te li devi sorbire tutta l'estate con un crescendo di attacchi (concentrici) da far paura, cercheranno di rovinarti l'immagine per sempre. Meglio staccare immediatamente, e poi cercare elezioni a giugno. Ultima possibilità. Ma chi ti ha consigliato, tuo suocero?

investigator13

Mar, 23/04/2019 - 18:44

facciamo prima dimettere la Raggi che st apeggio di Siri.

gabriel maria

Mar, 23/04/2019 - 18:44

ma mezza Italia vi ha votato solo perché voi avete promesso mensili a fancazzisti:questo non è voto di scambio????

gabriel maria

Mar, 23/04/2019 - 19:00

TRavaglio:ti facevo più intelligente....invece anche il tuo cervello è oscurato dalla ideologia!!!!

Mr Blonde

Mar, 23/04/2019 - 19:12

e basta con questo siri, soliti politici soliti ladri, pensiamo a come evitare l'aumento iva piuttosto

Ritratto di wilegio

wilegio

Mar, 23/04/2019 - 19:26

Ma cosa vuol dire "che sarebbe vicino a..."? Dove sono i fatti, i nomi, i luoghi, le prove? Facciano un processo, dopodiché, se saranno in grado di dimostrare qualcosa, potranno arrivare a una condanna, peraltro appellabile. Se è vero che i clandestini possono rimanere in Italia fino a che non vengono riconosciuti tali anche in appello, Siri può rimanere sottosegretario almeno altrettanto, cioè fino a sentenza passata in giudicato. Questo dice la nostra Costituzione. Se ai signori penta-cosi non va bene, cambino la Costituzione!

Ritratto di wilegio

wilegio

Mar, 23/04/2019 - 19:30

La raggi invece si deve dimettere per manifesta incapacità, inchieste o non inchieste!

buonaparte

Mar, 23/04/2019 - 19:31

UNO CHE GUADAGNA 15.000 EURO AL MESE NON SI SPUTTANA ROVINANDOSI PER TUTTA LA VITA PER 30.000 EURO. E' STATO UN INGENUO A FIDARSI DEL PROFESSORE . PER UNO CHE VIVE AL NORD E' DIFFICILE CAPIRE COME FUNZIONA AL SUD. SICURAMENTE NON HA PRESO I SOLDI E L'EMENDAMENTO NON E' STATO ACCETTATO,MA NESSUNO DICE CHE ERA UNA LEGGE FATTA DAL PD IN PASSATO A FACILITARE L'EOLICO.

Trinky

Mar, 23/04/2019 - 19:50

Ok, Siri si dimetterà anche ma la Raggi col caxxo che riceverà un euro dagli italiani per coprire le buche della sua città........

g.l

Mar, 23/04/2019 - 19:55

solo in Italia si fa sottosegretario uno colpevole di bancarotta.Tutto regolare siamo italiani.Ma.............

Ritratto di Gius1

Gius1

Mar, 23/04/2019 - 19:55

Al prossimo voto , 5 stelöle non arrivera´al 15 %. Scommettiamo ????

Trefebbraio

Mar, 23/04/2019 - 20:56

Dimissioni di Siri. È un atto dovuto e necessario, che in una moderna democrazia non dovrebbe nemmeno esser richiesta, ma venire spontanea! Qua invece, nel paese dei furbi, si fa a gara a chi più imbroglia. Paese di falsi invalidi e paraculi statali, la cuccagna stà per finire.

Mogambo

Mar, 23/04/2019 - 21:08

La Lega si comporti seriamente per la miseria!Hanno una mela marcia in seno, perchè si ostinano a non gettarla?Devono smetterla di comportarsi da pagliacci!E'incredibile,assumono gli stessi atteggiamenti strafottenti del peggiore PD!Se non scaricano al più presto il loro indagato, non saranno più credibili per tutto il tempo futuro.Stare al governo, non è come stare al circolo delle bocce.L'hanno capito questo i leghisti?

ekat

Mar, 23/04/2019 - 21:42

In Italia le inchieste giudiziarie, a partire da mani pulite ad oggi, si succedono senza sosta da decenni. Molte hanno trovato un riscontro, ma molte di più sono finite in un nulla di fatto con le persone coinvolte per anni uscite del tutto pulite, mani comprese. In tutto questo la politica anziché migliorare è scaduta sempre di più di livello. I 5 stelle rappresentano l’emblema di questi anni, con una politica svuotata di significato, incapace di svolgere il suo ruolo ma, al colmo del paradosso, capacissima di replicare i vizi e le peggiori pantomime del passato. Auguri Italia!

Ritratto di cicciomessere

cicciomessere

Mar, 23/04/2019 - 22:42

Dai coraggio , sono 3 domandine facili , specialmente la numero 3 . Qualcuno dice a Siri , dai resisti , mi ricorda il Silvio che diceva , dai resisti ,a Cosentino .

Totonno58

Mar, 23/04/2019 - 23:00

Dimissioni collettive..c'è poco da fare il tifo in questo derby di chiaviche!

acam

Mer, 24/04/2019 - 08:40

Grillo ha messo su un tale casino, che l'ha sommerso

CarloLinneo

Mer, 24/04/2019 - 09:15

Spero che qualche lettore del "Giornale" smentisca questa fake news. Ho letto da qualche parte che Siri ha patteggiato, ovvero accettato, di essere condannato come bancarottiere "fraudolento". Questo risponde al vero o no?