Il maestrino Macron da Fazio per fare lo spot pro Europa

In vista delle Europee, l'appello del presidente agli italiani: "Basta malintesi". E il conduttore: "A Parigi a mie spese"

éToni pacati, parole come "amore" e "amicizia", un appello direttamente agli italiani. Emmanuel Macron si fa intervistare da Fabio Fazio per superare lo scontro tra i due Paesi, esacerbato negli ultimi mesi dai continui botta e risposta con il governo Conte, e fare lo spot all'Unione europea.

"Ci sono stati malintesi tra Italia e Francia ma bisogna andare oltre", ha detto il presidente francese ricordando che il 2 maggio accoglierà a Parigi Sergio Mattarella per il cinquecentesimo anniversario della morte di Leonardo da Vinci ma soprattutto per parlare di Europa ai giovani. "I malintesi e le peripezie più recenti non sono gravi, bisogna andare oltre: ci sono state affermazioni un pò eccessive. Quello che dobbiamo ai nostri popoli è andare oltre", ha aggiunto mentre il conduttore di Che Tempo Che Fa annuiva.

Solo timidamente Fazio ha citato l'accordo di Aquisgrana con la Merkel per riformare l'Europa. Quasi un modo per dare a Macron modo di ripartire col suo spot: "Francia e Germania devono essere d'accordo ma l'Europa non può andare avanti se l'Italia non è d'accordo. Il dialogo con Roma è essenziale", ha ribadito il presidente francese, "Tra Francia e Germania, quando c'è un malinteso, il peggio è possibile, l'Europa non ne guadagna, quindi devo garantire un minimo di concordia con i tedeschi. Francia e Germania dialogano per andare avanti più velocemente in Europa. Ma il dialogo con l'Italia è essenziale".

"C'è bisogno di un'Europa forte per palare sia ad americani che cinesi", ha aggiunto il presidente, "Siamo di fronte a una crisi della democrazia occidentale, crisi di efficacia. C'è bisogno di un'Europa più forte anche se bisogna riconoscere l'urgenza della richiesta di personalità dei popoli. Ma occorre ricostruire un'Europa più unita e più forte. È il cuore della campagna che si apre". Poi il timido avvertimento: "Alcuni difendono I nazionalismi, ma io mi batterò con forza perché dobbiamo rispettare le identità dei popoli ma costruire un'Europa forte e sovrana".

Sui migranti Macron si è limitato a dire che l'Italia ha bisogno di una maggiore solidarietà da parte dell'Europa: "Nessun paese europeo potrà risolvere i suoi problemi da solo, ma solo cooperando con gli altri", ha detto, "L'immigrazione, in particolare quella che viene dalle coste africane, è stata troppo consistente e a volte non c'è stata abbastanza solidarietà da parte dell'Europa. Le stesse paure attraversano i nostri Paesi, quindi oggi siamo presi come in una morsa fra l'apertura con tutte le sue virtù e la tentazione alla chiusura, perché il fenomeno migratorio fa paura. Credo che la soluzione l'unica soluzione, sia di ripensare la nostra sovranità e le nostre protezioni nel mondo così com'è, e cioè ripensare la relazione con l'Africa, l'altra riva del Mediterraneo. I nostri destini sono legati, dobbiamo avere una politica di stabilizzazione, di sviluppo insieme noi europei per permettere alla gioventù africana di avere un futuro sul proprio continente e non di essere in mano ai trafficanti".

Immancabile - seppur anche in questo caso in modo più che pacifico - l'argomento Tav. "Sono stati fatti molti lavori, svariate analisi: è un progetto molto importante e molto atteso", ha spiegato, "È una scelta fatta da predecessori ed è stata confermata. Ma le tecnologie permettono di conciliare modernità ed ecologia".

Infine ha guardato la telecamera e ha rivolto direttamente un appello agli italiani: "C'è una storia da fare insieme", ha detto, "Vedo gli ostacoli, ma credo che tra i nostri Paesi ci sia il cuore, l'amicizia e l'amore; e so che questo cuore ci permetterà di andare al di là degli ostacoli per l'Europa e per no".

Durante tutta l'intervista, Fazio ha posto poche domande e non ha incalzato mai Macron sui temi caldi di scontro, a partire dalle "incursioni" dei gendarmi al confine o della polemica sul Cfa o sul "neocolonialismo" di cui è stata accusata recentemente Parigi. Ma, poco prima di mandare in onda l'intervista, ha risposto a chi gli chiedeva quanto sia costato il suo viaggio alla Rai: "Mi sono pagato da solo il biglietto di andata e ritorno per Parigi e dunque nessun costo per l'azienda", ha tagliato corto.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di RomenoXPunizioneGiustizia

RomenoXPunizion...

Dom, 03/03/2019 - 21:56

grande Macron, grande intervista, colpaccio di Fazio, Macron ha un progetto, ne ha bisogno d'Italia, ormai abassare i toni, andare avanti insieme ai francesi e tedeschi.

Ritratto di hernando45

hernando45

Dom, 03/03/2019 - 21:58

E il Faziosoo che si e dovuto "scomodare" per andare a "intervistare" Macron!!!!jajajajajaja.

Ritratto di gammasan

gammasan

Dom, 03/03/2019 - 22:18

Bravò (notare l'accento...)

Divoll

Dom, 03/03/2019 - 22:26

Certi spot affossano il "prodotto" invece di promuoverlo...

edo1969

Dom, 03/03/2019 - 22:28

Bisogna andare oltre, sì esatto: dalle parole passare ai fatti e cacare in faccia a macron

manfredog

Dom, 03/03/2019 - 22:46

...ecco, così si è completamente spottanato!! mg.

Ritratto di abutere

abutere

Dom, 03/03/2019 - 22:51

Ma guarda tu per una volta il milionario Fazio ha fatto una cosa utile

timoty martin

Dom, 03/03/2019 - 22:54

RAI e Francia avrebbero potuto risparmiarci questa comica

Macrone

Dom, 03/03/2019 - 22:56

Concordo, basta che ci sia rispetto reciproco e non supponenza da parte di Macron. E specialmente che non parli bene e razzoli male ad esempio facendo il furbo sui terroristi che deve estradare. I rapporti tra Stati devono essere win/win altrimenti non funzionano.

MOSTARDELLIS

Dom, 03/03/2019 - 23:26

E' solo da ridere. Il biglietto se lo è pagato da solo... Con tutti i milioni che prende dalla RAI voleva pure il biglietto pagato dagli italiani?

killkoms

Dom, 03/03/2019 - 23:31

servo chi lo ha fatto parlare!

frapito

Dom, 03/03/2019 - 23:32

Capito perché l'Italia non potrà MAI essere isolata? Fa troppo comodo all'Europa. Meditate gente, meditate!

istituto

Dom, 03/03/2019 - 23:37

Dopo Saviano ecco Fazio da Macron.....La sinistra intellettuale italiana appecorata da chi vole papparsi l'italia...........E i politici di sinistra non sono da meno. Ecco perché gli italiani votano chi difende il Paese ed abbandonano i traditori.

Carlopi

Dom, 03/03/2019 - 23:40

Con l'Italia amore e amicizia. Con la Germania accordi ad Aquisgrana per dividersi potere ed interessi economici.

d'annunzianof

Lun, 04/03/2019 - 00:20

LA FRANCIA E' SEPRE STATA NEMICA DELL'ITALIA. E' dal "Vate victi!", alle incursioni francesi del rinascimento, alle invasioni di Corsica, Nizza, Savoia , alle invasioni napoleoniche e dei loro eserciti straccioni, alle battaglie sporche dei francesi durante il risorgimento, (tanto che i generali Inglesi e Asburgici si lamentarono con il generale francese il quale rispose stizzito "Cest la guerre!!"), che i francesi ci pugnalano alle spalle!

Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 04/03/2019 - 01:08

SE é tanto amico nostro perché ci rimanda indietro i migranti che vogliono stare con lui o che comunque non vorrebbero tornare da noi? Con la sua testa sta ancora a Dublino? Nessun affidamento, é pur sempre della razza di Sarkozy.

apostrofo

Lun, 04/03/2019 - 01:08

Chissà se Fazio si aspettasse anche qualche commentino contro Salvini, che je sarebbe piaciuto proprio tanto ?

Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 04/03/2019 - 01:16

Al solo vedere la faccia di Macon mi viene il prurito. Dopo Sarkozy i Francesi non sono più attendibili, soprattutto quando sono anche falsi.

Klotz1960

Lun, 04/03/2019 - 01:38

Vorrei capire dov'e' la notizia. Una intervista di Macron. E allora?

brunog

Lun, 04/03/2019 - 03:53

Macron ha parlato per i piddini e non agli italiani. Parla contro i nazionalismi, beh Francia e Germania hanno ampiamente dimostrato e messo in pratica i loro nazionalismi, mentre l'Italia in nome dell'europeismo se l'e' presa nelle parti intime. Adesso questo cambiamento di rotta e' semplicemente un'ipocrisia, perche' con la Gran Bretagna fuori, un'Italia allo stremo e con la voglia di uscire, si rendono conto che salta il banco. Per non parlare di quello che potrebbero fare gli USA.

senzaunalira

Lun, 04/03/2019 - 04:44

Gli italiani grandi cxxxxxxi! Basta un' intervista e tutto si risolve. Un patetico tentativo di influenzare il voto italiano, che sancirà la resa dei conti con burocrati europei. Le proiezioni danno circa 23 seggi ai ns partiti sovranisti e tremano gli scranni dei supporters storici del PPE e dello schieramento socialista. Sono gli stessi schieramenti che hanno causato l' immigrazione incontrollata, il default greco (bambini che svengono per fame a scuola!!!) e sette anni di vessazione fiscale per l' Italia. Macron ha solo bisogno del ns voto spostato sui servi che gli fanno comodo, per portare avanti le mire egemoniche della Francia. Fazio da cacciare a pedate!

senzaunalira

Lun, 04/03/2019 - 04:46

Macron ha bisogno dell' Italia, come colonia! Ma sveglia!!!!

senzaunalira

Lun, 04/03/2019 - 04:47

Ma i costi per mandare in onda lo spot elettorale di Macron chi li paga? Il buffone?

dredd

Lun, 04/03/2019 - 05:15

Vergogna

Seawolf1

Lun, 04/03/2019 - 06:57

Non mi sembra di aver sentito domandare al micron se gli sconfinamenti della gendarmerie nel territorio italiano facciano parte dei malintesi

Ritratto di robocop2000

robocop2000

Lun, 04/03/2019 - 07:58

@ RomenoXPunizion... CAMBIA PUSHER !!!

Ritratto di mailaico

mailaico

Lun, 04/03/2019 - 08:11

tutta la spazzatura passa di li.

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Lun, 04/03/2019 - 08:21

non ho guardato il programma per evitarmi i classici conati..ma il milionaria della rai,ha chiesto al presidente due cose fondamentali: a) perchè ha alzato i muri a ventimiglia? perchè la gendarmeria francese ha sconfinato in italia??gl'ha chiesto??? seeeeee

SeverinoCicerchia

Lun, 04/03/2019 - 08:43

se qualcuno aveva ancora qualche dubbio... i poteri forti esistono eccome, e hanno messo in onda un bel teatrino domande prestabilite, spot per l'europa

FrancoM

Lun, 04/03/2019 - 08:47

Peccato, c'era una volta Marcello Foa.

Reip

Lun, 04/03/2019 - 09:31

La cosa piu’ incredibile e’ che dopo mesi di manifestazioni piazza, cortei, con scontri tra manifestanti e polizia francese, morti e feriti, e una protesta che continua per le strade e le piazze delle maggiori citta’ della Francia, Macron continui a essere il Presidente di quella Nazione! In Francia si e’ capito che c’ e’ una dittatura del sistema di sinistra! Macron e’ a capo di questo sistema dittatoriale e non molla! Soltanto un lercio porco comunisxx, com Fazio poteva andare a intervistare il dittatore Macron! Del resto tra bolscevichi ci si intende.. E gli italiani? Stanno a guardare, muti passivi e rassegnati continuando a pagare il canone alla RAI!

Ritratto di domenico.piccolboni

domenico.piccolboni

Lun, 04/03/2019 - 09:50

Non so se sia stato più patetico Macron o il suo interlocutore...insieme avrebbero potuto scrivere il libro "Cuore" dell'Europa! Ma si rendono conto che la politica imposta finora è il contrario di quello di cui la gente comune ha bisogno? Parlano di integrazione e non vedono il disastro che è stato finora compiuto alimentando la Jihad con una politica dissennata e senza scrupoli nel medio oriente e nell'Africa sub sahariana! Dinosauri del XXI secolo!

mzee3

Lun, 04/03/2019 - 10:04

Devo essere sincero, ho trovato Macron mediocre, superficiale e logorroico. D'altra parte anche le domande di Fazio erano improntate su l..."non facciamoci del male". Macron che difende l'unione degli stati però conferma la sovranità...insomma un soggetto che vorrebbe il tacco in punta nelle scarpe.

GioZ

Lun, 04/03/2019 - 10:36

Tutta fuffa, "fate come dico io ma non fate come faccio io". Patetici sia l'ospite che il conduttore. Inutile poi la domanda finale sul biglietto aereo, vuoi che un Presidente francese non abbia di che pagarsi "da solo" (cioè con il fondo spese) un biglietto aereo?

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Lun, 04/03/2019 - 11:04

C'era pure la anziana signora ???????

luigirossi

Lun, 04/03/2019 - 11:11

vecchia storia che si ripete da sempre:alla prima occasione ci pugnaleranno alle spalle.Chi si fida dell'establishment antitaliano francese non ha capito nulla.