Mes, lo strappo del M5s: vota insieme alla Lega al Parlamento Ue

Spaccatura in Ue tra il Partito Democratico e il Movimento 5 Stelle, che vota a favore di un testo presentato dal Carroccio. È tensione con i dem

Non c’è (quasi) mai il sereno in casa giallorossa. Nella settimana dell’accordo a Bruxelles sul Recovery Fund che stanzia 750 miliardi di euro per sostenere le economie dei ventisette Paesi membri, messi in ginocchio dalla pandemia di coronavirus, arriva una nuova spaccatura tra il Movimento 5 Stelle e il Partito Democratico. Tutto nasce da un emendamento presentato in terra belga dal Carroccio di Matteo Salvini: il testo del Carroccio, nello specifico, chiede di non adottare il controverso Mes (il Fondo Salva Stati) a sostegno dell’economia continentale colpita dall’ondata del Covid-19.

E non è tutto. L’emendamento leghista è stato sposato in toto dal gruppo Identità e democrazia, di cui la Lega è appunto parte all’Europarlamento (insieme, tra gli altri, al Raggruppamento Nazionale di Marine Le Pen e Alternativa per la Germania).

Ecco, al momento del voto nella plenaria ai voti favorevoli del gruppo, della stessa Lega e anche di Fratelli d’Italia, si sono aggiunto anche quelli favorevoli del Movimento 5 Stelle. Insomma, i pentastellati hanno votato insieme alle forze di opposizione in Italia e contro il Partito Democratico.

L’emendamento contro il Mes, comunque, non è passato: è arrivata la bocciatura con 560 pareri contrari. Tra questi, i voti non solo del piddì, ma anche di Italia Viva, Forza Italia e Azione. Non può dunque passare inosservato lo strappo grillino, a favore degli ex alleati leghisti e contro gli attuali partner dem al governo. Non certo una prova di coesione e unità di intenti all’interno della traballante maggioranza giallorossa di Giuseppe Conte.

L’asse M5s-Pd, peraltro, era già stato messo sotto stress nelle scorse ore, in seguito all’uscita di Alessandro Di Battista, che si auspicava l’ingresso del presidente del Consiglio nel Movimento. Una sparata che ha indispettito e non poco Nicola Zingaretti & Co.

Ma è proprio sul Recovery Fund e il Mes che Pd e M5s non trovano la quadra, continuando a bisticciare sul Meccanismo europeo di stabilità – di cui lo stesso inquilino di Palazzo Chigi non è un grande fan. Ne è invece un sostenitore il segretario Zingaretti, che reputa positivo e utile l’utilizzo del Mes a vantaggio dell’economia tricolore. E sulla sua posizione si sono allineati anche altri big del partito, come Graziano Delrio, capogruppo dem alla Camera. In tutto questo, anche Matteo Renzi: il leader di Italia Viva, infatti, e a più riprese, ha speso parole al miele nei confronti del Mes.

Dall’altro lato della barricata i grillini: oltre ai dubbi del premier, c’è la schiera di no rappresentata dall’attuale reggente pentastellato Vito Crimi, dal ministro degli Esteri Luigi Di Maio e anche da Stefano Buffagni. Ecco allora perché lo strappo di questo pomeriggio all’Europarlamento non è esattamente inaspettato. Ma neanche un qualcosa privo di conseguenze.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Morion

Gio, 23/07/2020 - 17:30

Che quesito amletico. Ci debbo pensare!

xgerico

Gio, 23/07/2020 - 17:35

Embè? Si sapeva da tempo!

moichiodi

Gio, 23/07/2020 - 17:36

Eccolo la il sogno del giornale:la caduta del governo. Sono mesi che cade. A proposito siamo all’anniversario del suicidio politico del capitano.

investigator13

Gio, 23/07/2020 - 17:42

magari fosse vero, pagina oggi del Il Giornale.it brutta, con questa notizia adesso è meno brutta.

Ritratto di mbferno

mbferno

Gio, 23/07/2020 - 17:42

Ormai ci siamo abituati,prima volano coltellate alla schiena tra alleati,poi si passa ai bacini e alle tenerezze. È sempre il potere della poltrona che comanda i burattini.

Ritratto di The_sailorman

The_sailorman

Gio, 23/07/2020 - 17:47

Aridaje! Ma quale crisi, questi sono incompetenti ma mica sono scemi! In nessun caso metterebbero in pericolo la poltrona, magari lasciano allo sbando l'itaglia, ma la poltrona non si tocca, no, no e poi no!

BEPPONE50

Gio, 23/07/2020 - 17:50

La speranza di quelli che vogliono male al paese Italia tra questi anche i giornali gufano che bei patrioti

capi_tan_iglu

Gio, 23/07/2020 - 17:51

Forza Grillini e Lega, tornate assieme e cantate: noi non ci lasceremo maaaaiiii....D'altronde il colore giallo con verde mi ricorda quello di certi buoni frutti esotici e tropicali.

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Gio, 23/07/2020 - 17:51

A Bruxelles si è vista una nuova maggioranza (M5S, Lega, FdI) e una nuova minoranza (PD, FI). La ritroveremo anche a Roma? Forse sì perché il voto di Bruxelles è un voto politico che va ben oltre il contesto in cui si è espresso (Mes disponibile o no). Una nuova maggioranza che escluda il PD e ci porti ad elezioni a breve è possibile e sembra essere nei desideri dei grillini esasperati dal PD. Se hanno concordato il voto con Salvini e Meloni allora è cosa fatta, altrimenti quello dei grillini è solo un tentativo di saggiare il terreno. Interessante, ma sempre solo un tentativo.

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Gio, 23/07/2020 - 17:53

Finché non cade il governo non ci crederò più:il legame pd/5s è un amore odio;prima si odiano e poi appianano tutto,come se nulla fosse e poi si amano...oramai è una storia vecchia di due anni.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Gio, 23/07/2020 - 17:56

"L’emendamento contro il Mes, comunque, non è passato: è arrivata la bocciatura con 560 pareri contrari. Tra questi, i voti non solo del piddì, ma anche di Italia Viva, Forza Italia e Azione". FI, come al solito, "si è smarcata dagli alleati". Auspicabile, a questo punto, che la fauna elettorale farsista (specie protetta in via di estinzione) si smarchi dal proprio partito...A meno che non sogni un Nazareno bis.

Ritratto di vince50_19

vince50_19

Gio, 23/07/2020 - 18:04

Tempesta in un bicchier d'acqua o uragano fatale? Sto sulla riva del fiume ad osservare però, detto sommessamente, non credo proprio che il governo ne risentirà. La cadrega tutto potè, proprio tutto..

Iacobellig

Gio, 23/07/2020 - 18:05

Almeno coerenza su un principio! Anche l’accordo ultimi di Bruxelles non sembra un buon accordo. Prima dobbiamo mettere soldi dentro e poi se i progetti sono di gradimento della UE qualcosa tornerà indietro. Comunque per mantenere tutta quella gentaglia del carrozzone UE bisogna sempre versare quattrini per i l’iro lauti stipendi benefit e buone uscite sostanziose. Non basta dover mantenere il carrozzone di gentaglia politica italiana? È stato creato un altro ancora più dispendioso! È uno schifo speriamo che tutto venga a cessare. Quel che conta sono solo gli accordi commerciali tra Stati e ognuno mantiene la propria sovranità cui nessuno stato vi rinuncerà

Carcarlo

Gio, 23/07/2020 - 18:13

A mio parere chi si prende la responsabilità di non utilizzare il MES dovrebbe pagare la differenza tra i ridicoli interessi che ciò comporterebbe e quelli ben più corposi che paghiamo per il nostro debito a ogni asta. Questa differenza si, la pagheranno gli italiani...

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 23/07/2020 - 18:16

ecco un errore che sta facendo salvini! questo è imperdonabile! è come negare allattamento al figlio....

bernardo47

Gio, 23/07/2020 - 18:16

Votare No al referendum di settembre! No al taglio del Parlamento!Viva la Costituzione.

Ritratto di illuso

illuso

Gio, 23/07/2020 - 18:17

Siamo seri, sono solo piccole schermaglie, gente senza arte ne parte che mai mollerebbe il lauto stipendio mensile piovuto loro addosso per opera di tutti i santi del paradiso

caste1

Gio, 23/07/2020 - 18:19

Non succederà nulla. L'amore per il lauto stipendio è più forte di qualsiasi litigio e anche del bene dell'Italia. 'E un matrimonio di solo interessi.

rino biricchino

Gio, 23/07/2020 - 18:21

seeeeee, ancora! ma non avete niente di meglio da fare che scrivere queste inutilità? e poi guardate piuttosto in casa vostra che tra i fascio-leghisti e Berlusconi non mi pare ci sia particolare intesa sull'europa

Ettore41

Gio, 23/07/2020 - 18:22

Ho sempre detto che di Forza Italia non c'é da fidarsi

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Gio, 23/07/2020 - 18:24

Dal 2018 - 2019 ... il primo amore non si scorda mai

Giorgio Mandozzi

Gio, 23/07/2020 - 18:30

Non succederà niente! A Bruxelles hanno votato liberamente perché non era determinante. Se fosse stata una votazione che poteva mettere in crisi il governo avrebbero votato compatti per il governo. E, comunque, c'è sempre FI pronta al salvataggio, purtroppo. Il buco nero del cdx!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 23/07/2020 - 18:35

ETTORE41 perchè mai? è salvini che sta facendo questo, ma non a nome di FI.... :-)

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Gio, 23/07/2020 - 18:37

Non so se sia peggio il voto dei 5 stelle assieme a Lega e FdI..o quello di FI assieme agli altri...

maxfan74

Gio, 23/07/2020 - 18:44

Povera Europa, credono che un po' di mancette risolvano il problema economico che si è creato...in Italia il peggio deve ancora arrivare...a settembre su questi schermi...

Santorredisantarosa

Gio, 23/07/2020 - 18:55

OGNI TANTO NE FANNO UNA BUONA

jaguar

Gio, 23/07/2020 - 19:00

Tranquilli, quando arriva il giorno di paga la tensione si allenta.

Ritratto di moshe

moshe

Gio, 23/07/2020 - 19:04

questo governo sta in piedi solo per il mantenimento delle poltrone

killkoms

Gio, 23/07/2020 - 19:47

loro pensano solo allo stipendio!