"Ti ammazziamo": minacce di morte alla Casellati

Elisabetta Casellati ha denunciato minacce di morte e intimidazioni, ricevuti sui social e via missive. Il sostegno del mondo politico

"Ti ammazziamo": minacce di morte alla Casellati

L'ufficio stampa di Elisabetta Casellati ha fatto sapere che il presidente del Senato ha sporto denuncia per una escalation di odio iniziata nell'ultimo mese con una serie di lettere anonime ma è culminata ieri in pesanti minacce di morte sui social network. Nelle scorse settimane la Digos ha effettuato svariate perquisizioni per minacce al presidente della Repubblica su ordine della Procura di Roma. Sono diversi i tweet attenzionati dalle forze dell'ordine, tra i quali: "Ammazziamo la Casellati", "Uccidere la Casellati". A queste si aggiungono lettere minatorie e ingiurie relativi alla vicenda dei voli di Stato. Molti gli esponenti politici che hanno espresso solidarietà a Elisabetta Casellati.

Antonio Tajani, coordinatore nazionale di Forza Italia, ha commentato: "Esprimo la solidarietà mia e di tutta Forza Italia al Presidente Casellati per le minacce di morte che continua a ricevere. Non si farà intimidire". "Tutta la mia solidarietà e la mia vicinanza alla presidente del Senato Elisabetta Casellati per le odiose intimidazioni e le ignobili minacce di morte ricevute", ha scritto Matteo Salvini su Twitter.

"È intollerabile l'escalation di odio, culminato addirittura in minacce di morte sui social network, che hanno raggiunto la seconda carica dello Stato. Bene ha fatto il Presidente Casellati a non lasciarsi intimidire e a denunciare i suoi aggressori che non possono essere semplicemente catalogati come leoni da tastiera. È tempo che si avviino indagini serie perché l'anonimato concesso dal web non può essere uno scudo per l'impunità. Al presidente Casellati esprimo la mia vicinanza e il mio totale sostegno", ha detto la vicepreside dei senatori di Forza Italia, Maria Rizzotti.

Anche Anna Maria Bernini ha espresso solidarietà per le minacce: "Esprimo a nome di tutto il gruppo di Forza Italia solidarietà e vicinanza alla presidente del Senato Casellati per le gravissime minacce ricevute, con un'inquietante escalation negli ultimi giorni. Serve rafforzare subito la vigilanza per garantirle la massima sicurezza, con l'auspicio che questi criminali da tastiera e gli autori delle lettere anonime vengano individuati al più presto. Il clima di odio è infatti troppo spesso l'anticamera dell'eversione". Roberto Calderoli ha commentato: "Esprimo tutta la mia solidarietà e vicinanza alla presidente del Senato, Elisabetta Casellati, per le crescenti minacce ricevute via social. Minacce anche di morte, che ritengo non vadano sottovalutate. Mala tempora currunt...".

Francesco Lollobrigida, il capogruppo di Fratelli d'Italia alla Camera: "A nome del gruppo di Fratelli d'Italia alla Camera dei deputati, esprimo solidarietà al Presidente Casellati per le minacce di morte ricevute. Il linguaggio d'odio, le intimidazioni, l'aggressione verbale non possono essere tollerate. Auspico che vengano individuati i responsabili e che si fermi questa crescente e ingiustificabile violenza". Il ministro per il Sud, Mara Carfagna, ha commentato: "Solidarietà e vicinanza alla presidente Casellati per le minacce di morte. Il dissenso e la contestazione non dovrebbero mai trascendere in violenza e offese".

Il ministro per gli Affari regionali Mariastella Gelmini ha commentato su Twitter: "Vicinanza al presidente del Senato, Maria Elisabetta Alberti Casellati. Condanniamo con determinazione le assurde minacce di morte e le intimidazioni subite dalla seconda carica dello Stato. Nel normale dibattito democratico non c'è spazio per estremismi e intemperanze". Anche il ministro per la Pubblica amministrazione, Renato Brunetta, ha espresso solidarietà: "Piena vicinanza alla presidente Casellati, violenza e odio inaccettabili". "Piena vicinanza alla presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati per le minacce ricevute. In una democrazia è inaccettabile e va stigmatizzata con forza ogni forma di violenza e di odio. A lei va tutto il mio sostegno e la mia solidarietà".

Anche il presidente dei senatori di Italia Viva, Davide Faraone, si è espresso in favore del presidente del Senato: "Solidarietà e vicinanza alla presidente Casellati da parte di tutto il gruppo di Italia Viva per le gravissime minacce ricevute. Nessuna tolleranza per gli haters sui social network: basta con questa escalation di odio". Il presidente dei senatori del Partito democratico, Simona Malpezzi, su Twitter ha scritto: "A nome dei senatori Pd esprimo solidarietà e vicinanza alla presidente Casellati per le terribili minacce ricevute. Basta clima di odio e violenza". A dire la sua è intervenuto anche Luigi Di Maio: "Su minacce e parole d'odio non ci sono giustificazioni, sono gesti ignobili. In questi casi è essenziale fare fronte comune e condannare senza esitazioni. Solidarietà e vicinanza alla presidente del Senato Elisabetta Casellati".

Commenti