Napolitano e la telefonata ​a Mattarella dall'ospedale

Mattarella prosegue sulla strada del "governo di garanzia" per sbloccare la situazione in cui è precipitata la politica di casa nostra. Il sostegno di Re Giorgio

Napolitano e la telefonata ​a Mattarella dall'ospedale

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella prosegue sulla strada del "governo di garanzia" per sbloccare la situazione dello stallo in cui è precipitata la politica di casa nostra. In queste ore il Capo dello Stato ha incassato il sostegno di chi gli sta più vicino per la gestione di questa fase così delicata espressione del voto del 4 marzo scorso. C'è chi ha comprato anche una pagina di pubblicità sul Corriere per mandare un messaggio di sostegno al Colle.

E c'è anche chi dall'ospedale vuole mostrare la sua vicinanza al Capo dello Stato. Stiamo parlando di Giorgio Napolitano. Il presidente emerito di fatto, secondo quanto riporta Repubblica, avrebbe chiamato il Quirinale dopo aver seguito con molta attenzione tutte le fasi delle consultazioni. Napolitano avrebbe parlato con Mattarella sostenendolo in questo percorso istituzionale che il Capo dello Stato ha deciso di portare avanti. Re Giorgio dunque avrebbe mostrato tutta la sua vicinanza a Mattarella incoraggiandolo ad andare avanti dopo l'annuncio del "governo di garanzia" che salvo colpi di scena potrebbe insediarsi già entro la fine di questa settimana.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti