Nasce Noi con l'Italia, la 'quarta gamba' del centrodestra

Si chiama 'Noi con l'Italia', la cosiddetta 'quarta gamba' del centrodestra che oggi ha visto la sua nascita. Tra i fondatori Raffaele Fitto (presidente), Saverio Roma (vicepresidente), Maurizio Lupi (coordinatore), Flavio Tosi ed Enrico Zanetti

Nasce Noi con l'Italia, la 'quarta gamba' del centrodestra

Si chiama 'Noi con l'Italia', la cosiddetta 'quarta gamba' del centrodestra che oggi ha visto la sua nascita. Il nuovo movimento riunisce varie sigle: Direzione Italia di Raffaele Fitto, Fare! di Flavio Tosi, Scelta Civica di Enrico Zanetti, i liberali dell'ex ministro Enrico Costa e i 'Popolari e autonomisti' di Saverio Romano.

Della partita fa parte ache l'ormai ex alfaniano, Maurizio Lupi che ha assunto la carica di coordinatore nazionale, mentre Fitto è stato eletto presidente e Saverio Romano suo vice. Si è tirato indietro, invece, il senatore Gaetano Quagliariello, leader di 'Idea', che spiega di non voler partecipare alla nascita di un nuovo partito e che avrebbe preferito la creazione di una federazione. "Un rapporto, quindi, che non avrebbe dovuto tacere le differenze di percorso e di impostazione tra queste realtà, ma che pazientemente provasse a riassorbirle in un cammino comune". Una federazione sarebbe stata preferibile, soprattutto per includere "chi proviene dal fallimento del Nuovo Centrodestra" perché non si può "pensare di superare nel volgere di una notte le differenze che vi sono state negli ultimi due anni sul referendum costituzionale, sulle unioni civili, sulla politica economica dei governi a guida Pd".

Per l'ex ministro Enrico Costa, invece, "oggi nasce una proposta politica nuova, frutto di grande senso di responsabilità", frutto della decisione di "molti amici di fare un passo indietro" per aderire alla nuova formazione e di mettere da parte il proprio simbolo anche se avrebbero la forza "politica di rappresentare la propria specificità". Si tratta "di una forza costruita mattone dopo mattone", che vuole essere "decisiva" e che darà ulteriore "bilanciamento" al centrodestra. Il nuovo partito si apparenterà con le altre forze del centrodestra, Forza Italia, Fratelli d'Italia e Lega, in attesa che anche le altre forze di centro creino un movimento unitario. L'Udc di Lorenzo Cesa e l'Udeur di Clemente Mastella, infatti, stanno lavorando a una lista avente per simbolo lo Scudocrociato.

Commenti