Politica

"Travaglio è habituè". Lo scivolone del Fatto su Formentera

Il Fatto Quotidiano attacca Italia Viva per le vacanze a Formentera. Luciano Nobili svela però che Travaglio "è un habituè"

"Travaglio è habituè". Lo scivolone del Fatto su Formentera

Formentera non è una meta esclusiva de Il Fatto Quotidiano e di Marco Travaglio. O forse qualcuno vorrebbe che lo fosse? In questi giorni, Luciano Nobili, parlamentare d'Italia Viva, partito guidato da Matteo Renzi, è balzato agli onori delle cronache per aver dovuto replicare agli attacchi del quotidiano diretto dal giornalista torinese. L'argomento della critica mossa da Travaglio, e non è uno scherzo, c'entra con l'isola delle Baleari spagnole.

Il rientro dalle vacanze estive è in corso. Ci si può imbattere in bilanci sul come e sul chi abbia trascorso le sue ferie. Questo è valido almeno per i personaggi pubblici, dunque pure per i politici. Dall'altra parte del guado, c'è chi usa curiosare e, in talune circostanze, persino giudicare. Il Fatto Quotidiano ha scritto un paio di articoli dove Luciano Nobili ed Italia Viva vengono bersagliati per le loro scelte vacanziere. Qualcosa che critica politica non sembra. Ma il gossip giornalistico non nasce oggi.

In uno di questi pezzi, si leggeva: "Si va a Formentera. Luciano Nobili, Francesco Bonifazi, Federico Lovadina (il pistoiese piazzato da Renzi alla presidenza di Sia, la società di Cassa depositi e prestiti) e il coordinatore romano Marco Cappa: tutti insieme per un grande viaggio spirituale". La lettura spirituale del viaggio, in realtà, si adatterebbe meglio per certi terzomondisti che Il Fatto incensa da tempo, ma tant'è.

E giù con una serie di aggettivi e considerazioni che lasciano il tempo che trovano: "Ci sarebbe piaciuto poter ignorare la circostanza, ma come si fa? Sarà pure bassa sociologia - hanno fatto presente sul quotidiano citato - , antropologia d’accatto, ma è soprattutto una questione estetica. Il diario di viaggio è su Instagram e le foto sono di una bellezza sconcertante. A metà tra Muccino e Vanzina: un po’ tardo adolescenti romantici, un po’ vitelloni italiani alla conquista delle Baleari".

Tra estetismi e richiami cinematografici, insomma, lo spirito è tranchant, mentre questa storia di Formentera "renziana" sembra proprio essere mal digerita. Solo che in questa vicenda c'è qualche contraddizione. Qualcosa che lo stesso Luciano Nobili ha fatto emergere, rispondendo a mezzo tweet.

Il deputato d'Italia Viva ha sottolineato come il suo fosse il primo soggiorno a Formentera. Il suo però, perché Travaglio ed i suoi, secondo Nobili, sarebbero dei veri e propri "habituè" dell'isola delle Baleari. "Oggi il #FattoQuotidiano mi attacca perchè ho trascorso dei giorni a Formentera con i miei amici. Non capisco perché: ho visitato, per la prima volta, un’isola dove #Travaglio e i suoi amici sono habituè. Dov’è il problema?", ha fatto presente su Twitter l'esponente romano del partito renziano.

Ma a Il Fatto Quotidiano, con tutta evidenza, la risposta di Nobili è interessata in modo relativo. Tant'è che l'onorevole d'Iv ha dovuto replicare ad un secondo attacco riguardante l'annosa vicenda di Formentera: "Sul Fatto - ha reso noto l'onorevole - #Travaglio mi attacca ancora su Formentera: può andarci solo lui. Non una parola sulle vacanze di chi lo ospita a pagamento in TV ma solo odio verso Renzi e i renziani: la doppia morale di chi non ha morale. Io ho sempre pagato le mie vacanze e non ho nulla da nascondere".

Qualche sottolineatura è stata posta pure sulla "doppia morale": Nobili ha postato una foto di uno yatch, un'imbarcazione su cui erano presenti Lilli Gruber e Carlo De Benedetti. Un'immagine pubblicata da Chi, che ha immortalato pure Travaglio (altra foto postata dall'onorevole d'Iv). I sostenitori del reddito di cittadinanza possono andare in vacanza dove e come vogliono, insomma, mentre ai contrari può essere riservata la contraerea anti-vacanziera.

Il sospetto, per così dire, è che Nobili ed i renziani abbiano rubato a Travaglio ed ai suoi amici l'ombrellone. Oppure la critica del Fatto potrebbe nascondere l'intenzione di una proposta legislativa ad hoc: un divieto d'ingresso a Formentera per chi non è un seguace di Travaglio.

Commenti