Ora il ministro Boschi si lamenta: "Non giudicatemi per le scarpe"

Duro botta e risposta a PiazzaPulita. Formigli mostra le scarpe leopardate del ministro. E lei si innervosisce

Ora il ministro Boschi si lamenta: "Non giudicatemi per le scarpe"

Risponde piccata Maria Elena Boschi. Perché quel riferimento alla "giaguara" non le va proprio giù. "Basta giudicare le donne dalle scarpe", sbotta il ministro per le Riforme a PiazzaPulita. Il tutto perché Corrado Formigli si "permette" di chiederle: "Ce le ha ancora le scarpe leopardate o è cambiato qualcosa da quando la chiamavano la 'giaguara'?".

Un botta e risposta duro, come spesso capita nei talk show. A scatenarlo è Formigli (guarda il video). Che ricorda: "Lei venne a PiazzaPulita quando era una giovane deputata e non era ancora un ministro importante come adesso. Allora - continua il giornalista - venne un paio di volte ospite, poi non l'abbiamo più vista. Lei allora veniva chiamata la 'giaguara', no?". La Boschi si limita a sorridere. E, lanciando sullo schermo una foto dei tacchi della Boschi, Formigli tira dritto: "Veniva chiamata la 'giaguara' perché indossava delle scarpe un po' giaguarose. Ce le ha ancora queste scarpe? si offende se la chiamano ancora la 'giaguara'? È cambiata da allora?".

Domande lecite, quelle di Formigli, che però la Boschi non apprezza. A infastidirla, forse, è la fotografia dei suoi tacchi "sparata" in studio e in televisione (guarda il video). "Non le metto più perché le mode cambiano", replica il ministro. E il conduttore la incalza: "Ma lei è cambiata?". "No, non è cambiato lo spirito della Leopolda, non è cambiato neanche lo spirito con cui sono andata alla Leopolda la prima volta da volontaria, come tanti ragazzi e tante ragazze faranno a partire da domani sera e anche tante persone più grandi e tanti anziani che, poi, sono il bello della Leopolda...". Quindi la stoccata della Boschi: "A me piacerebbe, visto che ora ho anche questa responsabilità delle Pari opportunità, un mondo normale in cui, se una donna decide di impegnarsi in politica, le scarpe siano l'ultimo dei problemi".

Caricamento...

Commenti

Caricamento...
Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento