L'assurdo dibattito a sinistra: riaccogliere chi ha votato il M5s

Assurdo dibattito a sinistra: i radical chic ora si domandando se perdonare o no chi si è ricreduto sui grillini. Ma la pace sembra già vicina

È una dialettica, buona parte della quale declinatasi sui social network, sulle scelte politico-elettorali operate nel recente passato, ma ha tutta l'aria di essere un dopocena animato in un salotto radical chic. Uno di quelli in cui le differenze di vedute, nonostante il clima amicale, alla fine vengono fuori, rompendo l'idillio della raffinatezza, dei cibi ben impiattati e della corretta cifra stilistica. C'è un dibattito assurdo a sinistra. Il tema è quello che segue: è consigliabile, magari lecito, o no riaccogliere - le variabili di "accogliere" non sono mai state d'attualità come in questi tempi - quegli artisti, quegli intellettuali e quelle personalità di spicco che, dopo anni di residenza nella sinistra progressista, avevano guardato con favore all'ascesa del ben più indefinito grillismo?

Quasi come se esistesse una commissione deputata a decidere chi ha facoltà di rientrare in certi ambienti e chi no. Siamo, lo avevamo premesso, dalle parti dell'insensato, ma nei luoghi dov'è riuscita ad attecchire certa ideologia post-comunista, stupirsi non conviene poi molto. Abbiamo già raccontato di come tanti "vip rossi" siano tornati indietro rispetto ai loro passi: il MoVimento 5 Stelle non convince più, per usare un eufemismo, buona parte dei protagonisti dello spettacolo e della cultura italiana. Adesso il piano della discussione si è spostato altrove: cosa fare con i reduci dalla passione pentastellata?

Alcune delle posizioni emerse sono state approfondite da un articolo di Repubblica: c'è chi, come la regista Francesca Archibugi, persegue la linea aperturista del "riaccogliamo tutti" e chi, come il suo collega Paolo Virzì, è per una linea più restrittiva, quella che vorrebbe riconosciuta la ragione di aver pronosticato come sarebbe andata a finire. Sullo sfondo, ma neppure troppo, c'è la presenza al governo di Matteo Salvini e della Lega, che il pensar bene proprio non digerisce.

Però bisogna fare i conti con gli scenari prospettici. Perché la creatura di Grillo e Casaleggio potrebbe essere d'aiuto in prospettiva. C'è qualcuno, tra chi ha già comunicato di aver cambiato idea sui grillini, che sembra ragionare col pallottoliere elettorale o con la mappa degli scranni parlamentari a portata di mano. Può essere il caso di tre personalità, Marescotti, De Masi e Giannulli, che hanno firmato un invito testuale in cui si legge: "Abbiamo militato o collaborato con il Movimento. L'alleanza con la Lega ha spento le nostre speranze. Serve una svolta radicale". Solo che nello stesso appello, stando alla fonte citata, c'è scritto pure che "l'unica alternativa è un'alleanza tra Pd, 5 Stelle e sinistra".

Perché una serata tra amici può essere interrotta da qualche litigio, dall'emersione di qualche punto di vista poco unificante, ma alla fine conviene guardare più alle somiglianze che alle diversità.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di bandog

bandog

Sab, 25/05/2019 - 17:46

marescotti, de masi e giannulli..azzzo sono???

Cheyenne

Sab, 25/05/2019 - 18:49

i pdioti riaccolgono gli idioti che ritornano pdioti

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Sab, 25/05/2019 - 18:53

visto? non è destra ne sinistra!! ahahaha buffoni babbei comunisti grulli e legaioli!!!!!!!!!!!!!

razzaumana

Sab, 25/05/2019 - 19:05

...ma,davvero se la suonano e se la cantano...!!!Ma,davvero credete d'esser migliori ???

lupo1963

Sab, 25/05/2019 - 19:16

Un governo sinistra 5stelle meriterebbe un golpe in stile cileno .

Ritratto di stamicchia

stamicchia

Sab, 25/05/2019 - 19:31

Articolo assolutamente inventato, come prova la vaghezza dei contenuti e l'assoluta mancanza di qualunque citazione di un qualsiasi esponente politico di Sinistra nel merito. Bellissimo esempio di "anticipazione": io pubblico una fake news in modo da evocare una reazione tra quelli che io tiro in ballo, in modo da legittimare solo a quel punto il mio articolo. Perfido e geniale!

carlottacharlie

Sab, 25/05/2019 - 19:47

Lo si dice da anni che sono scemi, lo dimostrano ogni giorno.

Ritratto di Elvissso

Elvissso

Sab, 25/05/2019 - 20:25

Sembra proprio una barzelletta.

Giorgio5819

Sab, 25/05/2019 - 20:56

stamicchia, ma se questo sito ti fa così schifo, perché non ti levi dai marroni ?...

Ritratto di allergica_alle_zecche

allergica_alle_...

Sab, 25/05/2019 - 21:47

già, perchè per i sinistri la politica è una religione... e coi numeri che hanno si permettono pure il lusso di fare gli schizzinosi! ahahaha!!