Il Paese cola a picco. Ma Gualtieri gioca alla lotteria scontrini

Giù la spesa delle famiglie, pressione fiscale al 37%. Stop alle marchette nel dl Rilancio

A guardare gli indicatori macroeconomici sembrerebbe che l'Italia si sia affacciata pericolosamente sul baratro con il rischio di cadervi irrimediabilmente. Il commento dell'Istat ai dati del primo trimestre è scoraggiante. La pressione fiscale è stata pari al 37,1%, in crescita di 0,5 punti rispetto ai primi tre mesi del 2019. Il rapporto deficit/Pil è salito al 10,8% dal 7,1% di un anno fa per «la riduzione delle entrate e l'aumento delle uscite», che includono «le spese straordinarie per cassa integrazione e varie tipologie di indennità relative al mese di marzo», finalizzate ad affrontare l'emergenza. Nel primo trimestre, infine, del 2020 il reddito in termini reali delle famiglie, ovvero il potere d'acquisto, è calato dell'1,7% su fine 2019 e la spesa per consumi finali si è ridotta del 6,4% con una propensione al risparmio stimata al 12,5% (+4,6 punti percentuali sul quarto trimestre 2019).

A fronte di questo quadro desolante dell'Istat (che ha, tuttavia, evidenziato che senza le misure emergenziali dei dl Cura Italia, Imprese e Rilancio la situazione sarebbe sta peggiore), si è tuttavia dovuta registrare l'ennesima giornata all'insegna dell'inerzia sul fronte politico-parlamentare. Una giornata che si è aperta con le sinistre dichiarazioni del ministro dell'Economia; Roberto Gualtieri, ad Agorà. Il titolare del Tesoro ha confermato che l'anno prossimo partiranno alcune misure antievasione, volte a rafforzare i controlli, che erano state rinviate causa Covid. Dopo il lockdown ripartirà la lotteria degli scontrini, «probabilmente a gennaio», ha annunciato, aggiungendo che il governo vedrà se si potrà «anticiparla ulteriormente». Anche la seconda riforma fermata per il Covid, quella che premia i pagamenti effettuati in moneta elettronica (con annessa riduzione del tetto al contante) è destinata a partire all'inizio dell'anno prossimo. Una preoccupazione oltremodo superflua, quella del rafforzamento dei controlli fiscali, dinanzi a un Paese dove contribuenti e imprese stanno combattendo una dura lotta contro i postumi della crisi.

Eppure la stasi in commissione Bilancio alla Camera sul dl Rilancio è indicativa dell'impasse generalizzata del governo che, prima o poi, dovrà finire di finanziare le misure in defict (considerato che anche quello del prossimo dl che dovrebbe essere emanato a metà luglio sono impegnate). Da segnalare il blocco di alcuni emendamenti «marchetta» presentati dai relatori. La commissione Bilancio della Camera ha dichiarato inammissibili gli emendamenti sulla nuova governance di Simest (con maggiori poteri per la Farnesina), il nuovo regime delle esecuzioni delle case popolari indebitamente occupate, lo sblocco dei fondi per la Ryder Cup di golf e le misure finanziarie in favore di progetti promossi dalla Fondazione per la ricerca scientifica termale.

Intanto, nei lavori parlamentari emerge anche qualche nota positiva. Anche «l'esercizio di un'influenza notevole dell'acquirente sulla società la cui partecipazione è oggetto dell'acquisto» entra tra gli obblighi di notifica previsti dalle norme sul golden power. Un emendamento targato Forza Italia, riformulato dai relatori e messo a punto nei giorni in cui si profilano nuovi assetti proprietari per Borsa Italiana, mette in campo anche la Consob a tutela della spa che gestisce Piazza Affari. Se il london Stock Exchange (controllante di Borsa Italiana), che ha acquisito l'americana Refinitiv, intendesse «cedere, direttamente o indirettamente: una partecipazione nel capitale dovrà dare preventiva comunicazione alla Consob».

Per il resto, siamo ancora alle petizioni di principio. L'ennesimo vertice di maggioranza sul dl Rilancio ha prodotto nuove proposte di modifica sul rinvio al 2021 degli acconti Irpef, un bonus affitti per le grandi imprese, misure di sostegno al settore automotive e al settore turismo. Per quest'ultimo, in particolare, si pensa a un taglio dei contributi e a un ristoro per gli operatori delle grandi città.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Duka

Sab, 27/06/2020 - 10:14

Il Paese ITALIA è a picco da tempo ora sta annaspando sul fondo per non sprofondare del tutto, certamente se l’economia di un grande paese è messa nelle mani di un soggetto che forse sa tutto di storia ma davvero NULLA capisce di economia specie di quella reale non si può che sprofondare. Ringraziamo sempre chi ci ha impedito di votare.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Sab, 27/06/2020 - 10:17

foto: un incapace all'economia, mister bonus e patrimoniale.

Ritratto di 02121940

02121940

Sab, 27/06/2020 - 10:18

Purtroppo le prospettive sono molto brutte, per una serie di ragioni, fra le quali emerge la crisi economica conseguente al coronavirus. Però noi Italiani abbiamo un altro guaio che deriva dall’abbraccio di M5S con la sinistra che fu di Renzi. Al peggio non c’è mai fine.

baio57

Sab, 27/06/2020 - 10:19

Pressione fiscale al 37% ??? Fanno i conti col pallottoliere dimenticandosi di spostare le palline ???

jaguar

Sab, 27/06/2020 - 10:20

La vera lotteria comincerà in autunno, sarà quella di chi riuscirà a mantenere il posto di lavoro.

27Adriano

Sab, 27/06/2020 - 10:26

Scusate, ma a questo governo cosa interessa dell'Italia? L'importante che il (s)governo abbia il fondo schiena attaccato alla poltrona che rende tanti soldi.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Sab, 27/06/2020 - 10:26

La spesa pubblica supera il rientro con le tasse. Ci vuole poco a capire che bisogna mandare a casa più gente possibile che è in esubero e combattere la speculazione sugli appalti, gli stipendi da nababbi degli amministratori e i giri d'affari illegali. Sempre concentrati come "rubare legalmente", sugli onesti cittadini, come se le proprietà e i frutti dei suoi risparmi, le avessero "rubate illegalmente"?

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Sab, 27/06/2020 - 10:31

Ho dimenticato, questo attaccamento alla famiglia con il dare assegni, bonus, incentivi a gogò. Ma dove siamo arrivati, alla spartizione di tutto ciò che uno ha? Finito la guerra nessuno ci ha aiutati ed ora viaggiono con auto, hanno telefonini, frequentano bar e ristoranti come niente fosse, ci manca ancora l'aiuto. Lasciate liberi di responsabilizzarsi. Vuoi 4-6 figli? mantieniteli!

marc59

Sab, 27/06/2020 - 10:48

Se Mattarella non ci toglie di torno questi macellai sociali ci ritroveremo alla guerra fra poveri.

aldoroma

Sab, 27/06/2020 - 10:49

Gli piace giocare

maxfan74

Sab, 27/06/2020 - 10:56

La vera forza dell'Italia sono gli imprenditori che ci mettono testa e grano nelle loro imprese dando lavoro e creando rete e ciclo economico. Senza loro l'Italia del Governo non sa che farsene, serve ZERO, specialmente questo in essere. A settembre sarà una strage di posti di lavoro e cosa ci sentiremo dire è colpa del Coronavirus, non è colpa loro e di chi gli da ancora un voto.

Uncompromising

Sab, 27/06/2020 - 10:57

@02121940: sono assolutamente d'accordo con Lei!

White_Pride

Sab, 27/06/2020 - 11:09

Del resto mettere all’Economia un professore di Storia non può che essere l’ennesima genialata. Consiglio panettieri a pilotare Airbus

Jon

Sab, 27/06/2020 - 11:11

Questa NON E' UNA CRISI ECONOMICA, ma Crisi derivata dall'introduzione dell'Euro e dai Diktat assurdi delle regole imposte. Dal 4° posto siamo al 10° nella classifica mondiale, e dall'introduzione dell'Euro. Sopravvalutate, le nostre aziende non hanno alcuna possibilita', se non di svendersi. Ed e' quello che succede.

maxfan74

Sab, 27/06/2020 - 11:23

Se non smuovono il mercato immobiliare in Italia, con zero tasse su acquisto prima casa e massima detraibilità sulle ristrutturazioni prima casa recuperabile l'anno successivo, tolgono a molti giovani la possibilità di progettare un futuro insieme, e tolgono migliaia di posti di lavoro ad un settore che da da mangiate a milioni di italiani.

Indifferente

Sab, 27/06/2020 - 11:24

Portiamo il piano geniale alle estreme conseguenze. Via del tutto i contanti. Chiusra di tutte le attività professionali (dicono che sono evasori e delinquenti, no? allora chiusura volontaria). Chiusura delle attività commerciali (anche i negozianti sono evasori, no?). Chiusura delle micro imprese (a noi piacciono solo i big, gli amici degli amici). Restano solo banche, pensionati ed impiegati pubblici. E milioni di disoccupati. Chi regge il gioco a quel punto? Chi si alza la mattina alle 5, rischia in proprio per una vita, viene dileggiato ed infamato, invidiato e condannato? Lo stato (voluto) imprenditore? Seeee

Enne58

Sab, 27/06/2020 - 11:24

Ma avete letto cosa bisogna fare per la lotteria? È piu facile vincere contro una roulette truccata

Ritratto di bandog

bandog

Sab, 27/06/2020 - 11:40

si vede che ha capito che con la "chitara" non è proprio il massimo e si è dato al lotto!!

Ritratto di bandog

bandog

Sab, 27/06/2020 - 11:42

baio57 Sab, 27/06/2020 - 10:19,probabilmente sono carenti di...palline!!!XD

mozzafiato

Sab, 27/06/2020 - 11:44

Non dobbiamo dimenticare che il paese di pulcinella ERA GIÀ IN STATO DI CRISI DAL LONTANO 2007... E UN CRISI PURE NERA! L'unica maniera SERIA per venirne fuori, specialmente nella attuale tragica situazione è quella di fare la beneamata FLAT TAX nonché con la emissione del congruo numero di bond italiani ed impiegare i fondi UE per coprire buona parte del deficit che all'inizio si creerebbe. Lo capisce anche un bambino! Invece come al solito questo governo di beceri somari komunisti, insiste con l'assistenzialismo a pioggia (e a macchia di leopardo) rifiutando i provvedimenti di cui sopra PERCHÈ PROPOSTI DA SALVINI & ALLEATI DEL CDX ! Purtroppo la banda di somari del RE SOLA GIUSEPPI non ha alcuna intenzione di mollare l'osso del potere e l'Italia deve così ritenersi tragicamente spacciata!

Ritratto di vince50_19

vince50_19

Sab, 27/06/2020 - 11:56

Cosa si può pretendere da uno storico in tema di economia, per di più "in sintonia" (raccomandato) con la Lagarde, solo Iddio lo sa.

agosvac

Sab, 27/06/2020 - 11:57

La lotteria degli scontrini è la seconda grande stupidaggine di Gualtieri. La prima è la lotta al contante. Ma chi volete che partecipi a questa lotteria che consiste solo in promesse e che è così farraginosa da escludere tutte le persone intelligenti????? Chi usa ed ha sempre usato i pagamenti elettronici continuerà a farlo. Chi, invece, usa il contante continuerà ad usarlo visto che usarlo entro i limiti consentiti non è né potrà mai essere reato. In pratica questo Governo balordo non riuscirà a fare niente di niente.

giovanni951

Sab, 27/06/2020 - 12:15

ogni tanto gioca alla lotteria ogni tanto suona la chitarra cantando bella ciao. Il fatto è che di economia capisce meno di zero, prende solo ordini da Bruxelles.Povera Italia.......

Ritratto di Arduino2009

Arduino2009

Sab, 27/06/2020 - 12:17

Eppure, sto tizio ha una faccia che ispira a qualcosa di fattibile.

Ritratto di ex finiano

ex finiano

Sab, 27/06/2020 - 12:18

Azzeccagarbugli!

uberalles

Sab, 27/06/2020 - 12:20

Insieme alla lotteria degli scontrini fiscali, grazie alla quale l'evasione fiscale resterà uno sbiadito ricordo, proporrei un ulteriore bonus fiscale da assegnare a coloro che useranno la moneta elettronica mentre indossano , al momento del pagamento, una cravatta "regimental", colori a piacere; solo in futuro, saranno assegnati colori variabili quotidianamente per rendere la cosa ancora più "frizzante"...

Happy1937

Sab, 27/06/2020 - 12:36

Ofele’ fa el to mestee. Il suo e’ quello dello storico, non quello dell’economista. Poi non c’e’ da meravigliarsi se, anche mal accompagnato, manda l’Italia a rotoli.

Malacappa

Sab, 27/06/2020 - 12:41

Al voto signori al voto bisogna mandare a casa sti incapaci traditori della patria

Ritratto di pascariello

pascariello

Sab, 27/06/2020 - 12:49

Il solito "funzionario" incompetente ed incapace portato al ruolo di ministro solo perché prono al volere dei potenti, come la titolare del Viminale ! Tanto poi a noi restano sul gobbo i danni che fanno, a loro le laute prebende attuali e future !!

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Sab, 27/06/2020 - 12:50

Sono parole in libertà da parte di uno che già sa che non dovrà risponderne. Dopo gli annunci fatti ieri da Salvini (sono in arrivo molti senatori e non solo dal M5S) è chiaro il calendario politico dei prossimi mesi. Giugno: caduta del Governo in Senato e formazione di un Governo tecnico con il compito limitato alla convocazione delle elezioni. Settembre: elezioni politiche anticipate e formazione del nuovo Governo. Gualtieri sa bene che non ci sono altre soluzioni e parla come uomo di partito già a caccia di voti, ma non penso che con la lotteria ne raccoglierà molti. Di Maio ha fatto regali ben più imponenti con il reddito di cittadinanza eppure ha perso egualmente la metà dei consensi. Il sistema della scarpa destra prima del voto e quella sinistra dopo il voto non funziona più, quello che oggi conta sono le soluzioni per il Paese e la cedibilità di chi le propone, e oggi c'è un solo politico con le soluzioni e il carisma necessario per essere creduto: Matteo Salvini!

antonio54

Sab, 27/06/2020 - 12:54

Questo sa di economia quanto io so di astronomia. Cioè, nulla. Vedi in che mani siamo... povera Italia.

Ritratto di vince50_19

vince50_19

Sab, 27/06/2020 - 13:00

perSilvio46 Sab, 27/06/2020 - 12:50 "Giugno: caduta del Governo in Senato e formazione di un Governo tecnico con il compito limitato alla convocazione delle elezioni." Si accettano scommesse..

necken

Sab, 27/06/2020 - 13:00

L'Italia avrebbe bisogno di un governissimo per riformare radicalmente il paese perche sia il CDX che CSX non sono in grado da soli di fare le cose giuste (cose note se ne parla da almeno 20 anni ma nessuno c'è riuscito), di convincere l'elettorato senza un tracollo di voti. Tuttavia i rapporti sono esasperati dal tornaconto e le ambizioni politiche dei singoli partiti che non hanno trovato dei leader di spessore come abbiamo avuto in passato da Degasperi a Moro. Penso che il futuro dovrebbe passare dalla rifondazione e rieducazione completa della classe politica Italiana

Jon

Sab, 27/06/2020 - 13:22

Daltronde..il suo sguardi intelligente e' una premessa certa...!

mozzafiato

Sab, 27/06/2020 - 13:38

INDIFFERENTE giustissime le tue domande! La risposta corretta non possono che averla i komunisti al governo! Un bel sistema marxista leninista di stampo sovietico! Piani quinquennali elaborati dal CIMINTERN di turno e avanti con l'economia statoassistita di cui all'URSS dei bei tempi! Qui qualcuno parla di governo di solidarietà :MA CHE GOVERNO DI SOLIDARIETÀ VUOI FARE ASSIEME AD UN PARTITO CHE, UNICO NEL MONDO CIVILE OCCIDENTALE, ANCORA TRAE ISPIRAZIONE SOCIO/ECONOMICA NEL MODELLO SOVIETICO?!

mozzafiato

Sab, 27/06/2020 - 13:49

Caro NEKEN, ripeto che la soluzione da te proposta, vale se riferita ad un paese occidentale "normale" ma in italia i cosiddetti "democratici" vogliono apparire come i socialdemocratici di Willy Brandt MA NELLA TRAGICA REALTÀ questi altro non sono che volgari normali comunisti travestiti da democratici! E bada che questa non è la solita retorica evocata dagli attuali "democratici" : gli annunci ed i simboli che cambiano per essere credibili, DOVREBBERO ESSERE SEGUITO DAI FATTI CONCRETI! I fatti di questi svergognati mistificatori, INFATTI PARLANO DI USO POLITICO DELLA MAGISTRATURA E DI ASSISTENZIALISMO E STATALISMO SOVIETICO NELLA POLITICA SOCIO/ECONOMICA! Spiegami come riusciresti ad far accordare il CDX con questo aggregato di idealisti sovietici!!

Nicola48ino

Sab, 27/06/2020 - 14:07

Tagliamo la testa al toro, il prof. di storia non ha studiato la sua materia:la rivoluzione francese e quella bolscevica più recente. C'è anche una canzoncina di un po' di anni fa la cantava la Pavone"un popolo affamato è un popolo votato alla rivolution"state attenti compagni e grullini, le promesse non riempiono le pance.

gpl_srl@yahoo.it

Sab, 27/06/2020 - 14:22

E BRAVO, COMPAGNO MATTARELLA. questo governo se lo sostenga fino in fondo tanto sara di lei che nessuno si dimenticherà

mozzafiato

Sab, 27/06/2020 - 14:47

Per citare l'utima bravata del governo di somari komunisti del RE SOLA GIUSEPPI (peraltro ignorata da TUTTI I MEDIA COMPRESO QUESTO) ricordo che il meraviglioso ministro dello sport SPADAFORA all'inizio della scorsa settimana AVEVA ANNUNCIATO TRIONFANTE CHE LA RAI AVEVA ORMAI RAGGIUNTO L'ACCORDO PER RASMETTERE IN CHIARO 2 PARTITE A SETT. Ebbene in realtà, INVECE, la RAI... UDITE UDITE, TRASMETTERA' A PARTITE ULTIMATE, SOLTANTO I GOALS! Ma il colmo del ridicolo il buffone, lo raggiunge quando tenta di far passare questa chiavica PER UN RISULTATO STORICO! Cosa c'è da aggiungere altro?

baio57

Sab, 27/06/2020 - 15:43

@ perSilvio46 Ancora a trollare , solo i sinistrati ti prendono sul serio .

baio57

Sab, 27/06/2020 - 15:55

@ Withe_Pride Pensa che l'esimio professore docente di storia contemporanea,è un komunista della prima ora,ex vicepresidente della Fondazione Gramsci,nonchè autore di saggi (sic.!) su Togliatti e sull'integrazione,E' un grande estimatore dei premier sinistrati ,di Lula in particolare ,che ha pure visitato in carcere, ed ama suonare bellaciao in stile bossa nova ,insomma un curriculum di tutto rispetto per ricoprire alte cariche istituzionali nel settore economico. Lo hanno addirittura messo come presidente della commissione (e)uropea agli affari economici , ma lì conosciamo già i nostri polli e stendiamo un velo pietoso.