"Il Papa? Un marxista argentino che si fa chiamare Francesco"

L'economista ed ex ministro forzista Antonio Martino contesta le teoria di Papa Francesco secondo cui la proprietà privata non sia un bene primario inviolabile

"Il diritto alla proprietà è un diritto naturale secondario derivato dal diritti di cui tutti sono titolari, scaturito dai beni creati non vi è giustizia sociale in grado di affrontare l'iniquità che presupponga la concentrazione della ricchezza". Queste parole sono l'ennesimo attacco alla proprietà privata compiuto recentemente da Papa Francesco. Abbiamo chiesto all'economista liberale Antonio Martino, tessera numero 2 di Forza Italia ed ex ministro nei governi Berlusconi, la sua opinione in merito.

Come giudica queste parole?

"Mi sembrano un’idiozia, ma se le dice il Papa ci dev’essere un fondamento perché non si inventerebbe una cosa non vera solo per stupire. Quest’affermazione, però, è veramente gratuita, come se il Pontefice stesse inventando testi evangelici di comodo. Per me è un discorso che non esiste proprio…".

Mi pare di capire che lei non abbia una buona considerazione di Papa Bergoglio...

"Questo Papa mi convince assai poco perché è un marxista argentino che ha l’impudenza di chiamarsi Francesco".

Addirittura marxista?

"Certo, lui in passato si è anche fatto dare un crocifisso con la falce e il martello in un Paese sudamericano…".

C'è chi sostiene che il Papa non dovrebbe occuparsi di politica e che simili affermazioni sono un ingerenza della Chiesa nello Stato. Lei, da liberale, concorda con tale tesi?

"No, questa delle ingerenze non la accetto. È normale, è comprensibile ed è anche giusto che il Papa, che non è solo il capo della Chiesa cattolica ma anche di un piccolo Stato, esprima il suo parere su temi che hanno una rilevanza politica nazionale. Questo è un diritto che non nego così come non consentirei mai l’opposto, ossia allo Stato di intervenire nelle questioni della Chiesa. Il fatto che la Svezia abbia la Chiesa di Stato è una manifestazione tipica dell’aberrante socialismo svedese, non è una cosa accettabile. Credo fortemente nelle parole di Cavour: libero Stato in libera Chiesa".

Ma, tornando alla proprietà privata, perché è così importante continuare a difenderla?

"La tutela dei diritti di proprietà, dal punto di vista economico e sociale, è una di quelle cose talmente ovvie che nessuno le ha capite. Senza tale tutela c’è miseria come l’Unione Sovietica conferma e come lo ha confermato la Cina finché non ha allentato le redini alle città costali. La tutela della proprietà privata è il valore più importante nella coesistenza umana. Che questo Papa non lo capisce dimostra solo quanto gli ecclesiastici tendano ad essere illetterati".

Eppure, proprio il governo argentino e una parte della sinistra italiana ha proposto la patrimoniale per sostenere le spese derivanti dall'emergenza Covid. Lei la considera una misura eccessiva?

"Allora, partiamo da un presupposto.Questa pandemia, in termini quantitativa, è ridicola. La spagnola fece 50 milioni di morti quando la popolazione mondiale era di 1 miliardo e 300 milioni, mentre il Covid ha avuto 40 milioni di abitanti su 6 miliardi di persone e, quindi, ha riguardato lo 0,004 della popolazione. È una cifra irrisoria. Ha conseguenze gravi solo sulle persone anziane che hanno altre patologie. Per colpa del coronavirus abbiamo adottato provvedimenti che danneggeranno imprese, alberghi e ristoranti e gli effetti drammatici che causeranno li vedremo solo a pandemia finita".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

VittorioMar

Mar, 08/12/2020 - 11:31

...potrebbe dare il BUON ESEMPIO alienando tutte le Proprietà del VATICANO non addette al CULTO oltre che pagare le TASSE dovute.. e imitare il buon Francesco d' Assisi..

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mar, 08/12/2020 - 11:32

quindi, la patrimoniale non serve proprio! non perchè è iniqua, ma perchè non potrà pretendere a un commerciante di pagarle! è come se l'avis pretenda sangue a un morto o a uno con pochissimo sangue nel corpo.... :-) ma detto questo, il Papa è sempre meno piacevole, perchè un comunista, anche se vestito di bianco, fa sempre e solo danni!

Cosean

Mar, 08/12/2020 - 11:33

Anche Gesù diceva che la proprietà privata non sia un bene primario inviolabile. Parola del Marxista ebreo che si faceva chiamare figlio di Dio!

Ilsabbatico

Mar, 08/12/2020 - 11:35

Concordo in pieno su tutto....a parte che di politica non dovrebbe interessarsi.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 08/12/2020 - 11:37

Sembra più marxista degli stessi marxisti. Ma visto che è d iun alrto stato, si preoccupi del suo, che ha molto beghe e gatte da pelare, viste le molte cose oscure. Ne avremmo da dire più noi sul suo stato che lui del nosrto, viste le proporzioni.

Ritratto di Giusto1910R

Giusto1910R

Mar, 08/12/2020 - 11:38

Il signor Bergoglio ha inaugurato il Peronismo Papale. Come Juan Péron e sua moglie Evita predica e arringa gli ultimi e i poveri per avere un consenso che non trova più nei fedeli cattolico cristiani. Juan e Evita costruirono la loro immensa fortuna inondando il Popolo argentino di illusioni. Sarebbe così semplice per Bergoglio, ultimo sovrano assoluto, che cita sempre il fulgido messaggio evangelico, applicarlo a se stesso ed alla Chiesa, come consiglia sempre di fare ai delusi fedeli, con martellanti e ripetitivi messaggi che ricordano il metodo Goebbels.

Ritratto di 02121940

02121940

Mar, 08/12/2020 - 11:51

Sono cattolico e non mi permetto di criticare le parole di Papa Francesco, però andare a dire che la proprietà privata, legalmente acquisita, non è un bene terrestre primario ed inviolabile mi spinge a dire che Francesco sbaglia, non rendendosi conto di quello che dice, dimenticandosi che non sta in Argentina.

Klotz1960

Mar, 08/12/2020 - 11:53

Uno che parla di "periferie economico-esistenziali" non puo' che essere un marxista. Bergoglio e' un politicante terzomondista, catto-marxista e antioccidentale. Lo stesso identico miscuglio ideologico di montoneros, tupamaros, sinistra peronista e teologia della liberazione.

RolfSteiner

Mar, 08/12/2020 - 11:58

Cosean@ risparmiati per le libagioni di Capodanno.

ziobeppe1951

Mar, 08/12/2020 - 12:42

cosean...ti scrivo da ateo..non conosco Gesù..mi attengo alla Costituzione

Awareness

Mar, 08/12/2020 - 13:06

02121940, Purtroppo non sbaglia . Sa quello che dice perché è allineato con la sinistra mondiale. Non è un caso che lo dica in questi tempi. Dobbiamo svegliarci ed essere vigili contro qualsiasi attacco alla libertà. C'è un motivo per cui il Papa precedente se n'è andato così rapidamente. "Allora, partiamo da un presupposto.Questa pandemia, in termini quantitativa, è ridicola. La spagnola fece 50 milioni di morti quando la popolazione mondiale era di 1 miliardo e 300 milioni, mentre il Covid ha avuto 40 milioni di abitanti su 6 miliardi di persone e, quindi, ha riguardato lo 0,004 della popolazione. È una cifra irrisoria. Ha conseguenze gravi solo sulle persone anziane che hanno altre patologie. Per colpa del coronavirus abbiamo adottato provvedimenti che danneggeranno imprese, alberghi e ristoranti e gli effetti drammatici che causeranno li vedremo solo a pandemia finita" Quindi ?

Ritratto di ErmeteTrismegisto

ErmeteTrismegisto

Mar, 08/12/2020 - 13:14

Quindi anche le scuole private non sono intoccabili? O no?

Fjr

Mar, 08/12/2020 - 13:24

Ermete se si riferisce ai Salesiani quelle non sono intoccabili,di piu'

Ritratto di Smax

Smax

Mar, 08/12/2020 - 13:26

Ha detto pure che l’evasione è grave, allora ci paghi i 5 miliardi di imu elusa che non vogliono pagare e redistribuisca a poveri i miliardi del vaticano sui conti esteri.

Ritratto di jonny$xx

jonny$xx

Mar, 08/12/2020 - 13:28

BENISSIMO, SIGNIFICA CHE IO MI POSSO TRASFERIRE NELLE CASE DI PROPRIETA' DEL VATICANO

epc

Mar, 08/12/2020 - 13:57

@Cosean: interessante considerazione. Saprebbe citarmi da quale passo evangelico deduce tale considerazione di Crsito sulla proprietà privata?

giolio

Mar, 08/12/2020 - 13:59

jonny§xx: Basta occupare un appartamento di un cardinale (magari di un sostenitore di Bergoglio ) ed il gioco e fatto .Interessante sapere se si rivolgeranno alla giustizia

epc

Mar, 08/12/2020 - 14:02

Chiariamo bene: il messaggio di Cristo in proposito è: "Dona generosamente, ma dona solo ciò che è tuo!" E' ben diverso dal dire che Cristo ritenesse la proprietà privata non sacra. L'esempio di quanto Cristo ritenesse la proprietà privata, soprattutto quella altrui, sacra sta nella parabola del Buon Samaritano. Come il Buon Samaritano, Cristo paga PRIMA e paga DI PERSONA, non con i soldi altrui. E dobbiamo ricordare che così come non esiste denaro pubblico ma esiste denaro dei contribuenti, altrettanto non esiste denaro della Chiesa ma denaro dei fedeli, donato per le necessità della Chiesa. La cosa è ben diversa.

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Mar, 08/12/2020 - 14:04

Non so quali siano gli accordi sottobanco tra lo Stato del Vaticano e lo Stato italiano ma questi devono pagare l'IMU di tutti gli immobili in loro possesso nel territorio italiano che ammontano a più di 5 miliardi.

giangar

Mar, 08/12/2020 - 14:14

"La tradizione cristiana non ha mai riconosciuto come assoluto o intoccabile il diritto alla proprietà privata, e ha messo in risalto la funzione sociale di qualunque forma di proprietà privata". (Papa Francesco Enciclica Fratres Omnes)."Non siamo proprietari bensì amministratori dei beni che possediamo: essi quindi non vanno considerati come esclusiva proprietà, ma come mezzi attraverso i quali il Signore chiama ciascuno di noi a farsi tramite della sua provvidenza verso il prossimo". (Papa Benedetto XVI messaggio per la Quaresima 2008). "La proprietà privata non costituisce per alcuno un diritto incondizionato e assoluto. Nessuno è autorizzato a riservare a suo uso esclusivo ciò che supera il suo bisogno, quando gli altri mancano del necessario." (Papa Paolo VI Enciclica Populorum Progressio). Su questo argomento l'insegnamento della Chiesa è costante e Papa Francesco non si è inventato nulla.

giovanni235

Mar, 08/12/2020 - 14:15

Papa Clemente XIV ha capito di che razza fossero i gesuiti e li ha sciolti.Papa Paolo III li ha risuscitati.E ci troviamo Bergoglio Papa bianco e Papa nero nello stesso tempo.La fine del cattolicesimo e delle proprietà divine dello Spirito Santo,che,si dice,guidi i cardinali in conclave nella scelta del prossimo Papa,Era distratto e ci ha rifilato Bergoglio!!!!!

epc

Mar, 08/12/2020 - 14:17

Sia Cristo sia San Francesco consideravano SACRA la proprietà privata, sempre riferendosi alla proprietà privata altrui. Ne sono esempio la già citata parabola del Buon Samaritano e l'episodio di San Francesco che si spoglia sulla piazza di Assisi. In questo mi sembra che il Prof. Martino sia più discepolo di Cristo e di San Francesco di quanto non lo sia Bergoglio....

Ritratto di .COVìPPìDì...

.COVìPPìDì...

Mar, 08/12/2020 - 14:20

bergoglio si fondi la sua religione e vediamo quanti fedeli prende cit.fassino

epc

Mar, 08/12/2020 - 14:21

Concludo i miei vari commenti facendo notare che chi ha tanto poco rispetto della proprietà privata altrui di solito (non sempre, ma mooooolto spesso) è qualcuno che la sua ricchezza non se l'è guadagnata, o se lo ha fatto lo ha fatto in modo poco pulito.... Di solito chi i propri avere se li è guadagnati con sudore è fatica è molto rispettoso della proprietà privata, propria ed altrui.....

giangar

Mar, 08/12/2020 - 14:32

Riguardo all'IMU, dal 2012, data di introduzione del tributo, la Chiesa la paga regolarmente sugli edifici e locali non adibiti aesclusivamente a scopo di culto (esenzione di cui godono anche partiti politici, sindacati ed associazioni che operano nel sociale). La sentenza della Corte europea riguarda il periodo 2006-2011 in cui la Chiesa fu esentata completamente dal pagamento dell'ICI dai Governi dell'epoca (parlare di evasione è pertanto una balla). Invitati a recuperare le somme non riscosse in quel periodo, ritenute aiuti di Stato. i vari governi che si sono succeduti si sono dichiarati non in grado di quantificarle. Non dubito che il prossimo governo di cdx le quantificherà e provvederà alla riscossione.

Ritratto di alfredido2

alfredido2

Mar, 08/12/2020 - 14:44

Cominciamo a pagare l'IMU etc.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 08/12/2020 - 14:49

La proprietà privata l'ha creata Dio col comandamento di non DESIDERARE da roba d'altri.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 08/12/2020 - 15:03

Caino era agricoltore. Abele era pastore. Caino per usucapione era diventato proprietario delle campagne il cui raccolto faceva gola alle greggi e agli armenti di Abele, che evidentemente non riconosceva la proprietà privata di suo fratello. Sul Genesi di può anche leggere che Caino cercò di convincere Abele invano. Dopo l'omicidio Dio disse NESSUNO TOCCHI CAINO. Pertanto comandò di non desiderare l'altri proprietà privata.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 08/12/2020 - 15:15

Di stirpe davidica Gesù dichiarava di essere lui il figlio dell'uomo, cioè Caino, in quanto Adamo non era figlio di uomo.

DRAGONI

Mar, 08/12/2020 - 15:19

CHE PAGHI L'IMU.

maurizio-macold

Mar, 08/12/2020 - 15:33

@ giùalnord (14:04). La storia dello stato vaticano che non paga l'IMU e' storia vecchia, trita e ritrita, c'era gia' all'epoca dei governi Berlusconi & Bossi e non se ne fece nulla. Chissa' perche' .....

maurizio50

Mar, 08/12/2020 - 15:46

Giusto magold. Ma i tuoi amici del Governo cattocomunista non hanno mai fatto una lippa dal 2011 in poi per recuperare quanto dovuto dalla Chiesa allo Stato. Ti sei mai chiesto come mai????

duca di sciabbica

Mar, 08/12/2020 - 15:57

...e se lo dice Antonio Martino, quello che nel 2008 rassicurava i lettori de IL Foglio che "tanto vince Mc Cain e non Obama", e che nel 1999 metteva in palio la sua virilità ("se Bertinotti sfiducia Prodi vado a farmi operare a Casablanca"). Ma non si è ancora stufato di indovinarle tutte? Bergoglio non mi è troppo simpatico, ma lui me lo rivaluta.

Gioviale

Mar, 08/12/2020 - 16:06

È il primo personaggio italiano di rilievo pubblico che dichiara apertamente il tratto essenziale di Bergoglio.

vocepopolare

Mar, 08/12/2020 - 16:11

il papa dovrebbe sempre ricordare la storia della chiesa,della cristianità: il marxismo cattolico è una mostruosità inaccettabile. Il cattocomunismo poi è l'ultima trovata di buontemponi nostrani che durante la settimana sventolavano bandiere rosse ed inneggiavano a marx, stalin, lenin per poi recarsi a messa la domenica, battezzare i loro figli ,partecipare alle processioni cristiane. Questo atteggiamento ,e bisogna rimarcarlo, non è altro che una manifestazione di ignoranza ,addirittura di stupidità:il marxismo è la negazione di ogni credo ,il nemico naturale del cattolicesimo, la dannazione dell'anima e della mente umana; non esiste e non esisterà mai una forma di marxismo o comunismo che si possa conciliare con il mondo cattolico, MAI.Un papa poi che manifesti una sua tendenza filo marxista ,allontana i fedeli dalla comunità cristiana e li relega nella palude del dubbio.

ELZEVIRO47

Mar, 08/12/2020 - 16:32

«Todo modo para buscar la voluntad divina». La volontà divina, appunto, non i nostri portafogli...

Ritratto di tomari

tomari

Mar, 08/12/2020 - 16:55

nel 2020 c'è ancora gente che crede alle balle dei vangeli, della bibbia, del corano...da non crederci! Sono ATEO e me ne vado fiero.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mar, 08/12/2020 - 16:56

In tutto il mondo ed in tutti i tempi le case le famiglie se le sono tutte costruite con le mani proprie senza aiuto da nessuno. Specialmente nei Paesi più poveri, con ogni mezzo, capanna di paglia, col fango con le pietre. Solo in Europa e specialmente in Italia le case si affittano. Io lascerei costruire gli abusivi, almeno se le fanno con i propri soldi e non con quelli di chi paga le tasse, l'importante che rispettino l'ambiente.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mar, 08/12/2020 - 17:06

La casa non è un bene primario, perchè in alternativa ci sono i ponti e le grotte ed a quest'ultimo si riferisce, visto che siamo a Natale. Quindi patrimoniale ed abitare tutti sotto i ponti. Così saremo tutti uguali. In fondo il comunismo è quello. Peccato che i ricchi fanno parte di un'altra parrocchia.

samdecket

Mar, 08/12/2020 - 17:14

Se Bergoglio non crede alla proprietà privata può iniziare a vendere tutto ciò che appartiene alla chiesa.

giangar

Mar, 08/12/2020 - 17:16

Bene, abbiamo appurato che non si tratta di evasione fiscale, come alcuni commentatori continuano a ripetere pappagallescamente.

Giorgio5819

Mar, 08/12/2020 - 17:21

Questo non è un papa, è un politico, e di quelli spocchiosi.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Mar, 08/12/2020 - 17:23

ma il Vaticano quante proprietà ha?

giangar

Mar, 08/12/2020 - 17:38

@epc - Il suo riferimento al Buon Samaritano mi sembra del tutto fuori luogo. Il Samaritano provvede alle cure del viandante ferito con i suoi beni: e allora? E' esattamente quello che sostiene l'insegnamento della Chiesa, che i beni personali debbano essere usati anche per venire incontro alle necessità dei bisognosi. La proprietà privata perde la sua legittimazione morale (ripeto, morale, non giuridica) quando non è usata, per la parte eccedente le proprie necessità, per aiutare chi è nel bisogno. E' un invito alla carità, non un'autorizzazione agli espropri proletari. Anche la Costituzione ammette che i beni possono essere alienati, previo indennizzo, per gravi motivi di pubblica utilità.

orione43

Mar, 08/12/2020 - 17:44

E' un ultra marxista. Invece di sostenere la patrimoniale dovrebbero fargli pagare l'IMU come fanno tutti i cittadini e non ci sarebbe bisogno di altri oneri

Savoiardo

Mar, 08/12/2020 - 17:48

Intervista da publicizzare al massimo,in particolare la partr sul Covid19. L' insipenza del Governo pc in buona compagnia nella UE grida vrndetta.

cgf

Mar, 08/12/2020 - 18:00

la vecchiaia…

lorenzovan

Mer, 09/12/2020 - 15:22

n'altro cattolico " a la carte"...o "fai da te"..non valeva niente come politico-..un anonimo personaggio signorsi' ..figuriamoci come teologo cristiano !!! nella scia dei bananas costituzionalisti..virologi..esperti in diritto della navigazione..diritto ecclesiastico e geopolitica

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Mer, 09/12/2020 - 17:06

maurizio-macold Mar, 08/12/2020 - 15:33 Va bene è una storia trita e ritrita, ma in dieci anni di governo sinistro nessuno che si sia preso la briga di reclamare quanto dovuto! A proposito,l'Agenzia delle entrate è puntuale a riscattare i debiti dei cittadini,costi quel che costi,pignorando debiti. Per quali motivi lo Stato italiano non si deve rivalere su quello del Vaticano sui debiti contratti?Vorrei una risposta ma la mia è solo retorica.I due Stati hanno preso accordi sottobanco per far si che l'IMU dovuta non sia corrisposta.

giananni

Dom, 10/01/2021 - 11:50

Ma ancora Martino e Meloni fanno parlare? Allora tanto vale non prendere più i giornali... e pensare e fare come uno vuole!