Quel rebus di numeri e veti che tormenta Mattarella

Il Quirinale avvia le consultazioni con un approccio di diffidenza verso gli interlocutori. Per questo chiede numeri solidi a supporto di un'eventuale maggioranza

È l’ultimo atto importante del suo settennato. La decisione che, nel bene o nel male, segnerà i suoi anni al Quirinale. Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, si approccia alle prossime consultazioni con tutta la cautela che ha caratterizzato il suo mandato. Chi ha sondato gli umori del Colle, riferisce che avrebbe evitato volentieri questo passaggio così delicato: in piena pandemia, e con il Recovery plan da impiegare per il rilancio del Paese, avrebbe preferito vedere all’opera quei "costruttori" invocati nel discorso di fine anno. Un appello stritolato dagli scontri tra Giuseppe Conte e Matteo Renzi. Perciò il Capo dello Stato attende le prossime ore con una prudenza che rasenta la diffidenza verso i suoi interlocutori, in particolare nei confronti delle forze che hanno composto la maggioranza a supporto del Conte 2.

Dal leader di Italia viva al Movimento 5 Stelle, sostanzialmente acefalo, è difficile avere una piena fiducia. Non è un mistero che Mattarella abbia vissuto le ultime settimane con preoccupazione fino a lambire un sentimento di irritazione. Giuseppe Conte ha traccheggiato dopo il voto che ha sancito una maggioranza esigua al Senato: ha preso tempo. “E in realtà ha perso tempo”, è l’analisi che arriva da ambienti parlamentari. Anche l’atto delle dimissioni ha generato fastidio al Colle: troppo show mediatico e poca attenzione al protocollo istituzionale. Da Palazzo Chigi è arrivata una smentita di rito, che ha lasciato aperta la questione.

La strategia anti-tensione

Una sostanziale diffidenza, sussurra chi misura gli umori del Quirinale, guiderà le consultazioni. Un approccio che andrà comunque a braccetto con disponibilità a far decantare le tensioni. Proprio per questo, al di là dei voli pindarici dei protagonisti, Mattarella è intenzionato a chiedere numeri stabili: concedendo un lasso temporale non strettissimo, è possibile formare un solida base parlamentare. Non ci sono scuse. La soluzione ideale sarebbe quella di una maggioranza che possa affrontare una futuribile defezione degli alleati. In che senso? Se dovesse ricostituirsi una coalizione comprendente Iv, i renziani non detenere la golden share sulla tenuta del governo. È storia nota che il rapporto tra Renzi e l’inquilino del Quirinale si siano deteriorati dal dicembre 2016, quando l’ex Rottamatore avrebbe voluto portare il Paese al voto dopo il “no” al referendum. Mentre il Colle chiese un esecutivo per rendere omogenee le leggi elettorali di Camera e Senato, ottenendo la nascita del governo Gentiloni. Certo, nessun pregiudizio perché Mattarella vuole restare arbitro imparziale, al di là delle interpretazioni personali. Ma la sua è una valutazione istituzionale, nel solco di quanto accaduto di recente. “Il Presidente scruta con inquietudine il periodo del semestre bianco: teme si possa tramutare nella paralisi totale”, è il ragionamento che circola in vari ambienti istituzionali. La sintesi dei fatti è che Il Quirinale non vuole essere spettatore impotente di faide lunghe un intero semestre, mentre è in corso la vaccinazione degli italiani e con il Recovery plan che deve diventare esecutivo. Senza dimenticare il percorso per eleggere il suo successore.

Mattarella chiede numeri solidi

Per questo la linea prediletta del Quirinale è quella della maggioranza solida nei numeri. Niente pallottoliere alla mano a ogni provvedimento. Il potere di crisi non deve spettare ai gruppi più piccoli, quindi nemmeno ai costituendi responsabili, attesi come la Terra promessa per la formazione del Conte Ter. Insomma, la valutazione numerica è centrale. E, letta così, servono almeno 175-176 senatori a supporto della prossima maggioranza. Il sentimento di estrema prudenza, alias diffidenza, si estende anche alle forze politiche più sostanziose, come il Movimento 5 Stelle. Gli ambasciatori del Colle, che seguono il sentimento del Parlamento, avvertono sulle forti tensioni che attraversano i pentastellati: l’assenza di una guida legittimata non è più solo una questione interna, ma un problema che riguarda la tenuta della legislatura. Il reggente Vito Crimi parla ufficialmente a nome di tutti, ma una grande fetta di parlamentare non gli riconosce il titolo per farlo. L’assemblea dei gruppi grillini di ieri sera ha il sapore della resa dei conti giusto rinviata. Anche per questo il terreno su cui conferire l’incarico resta molto scivoloso per il Capo dello Stato.

In questo complesso insieme di ragionamenti, sullo sfondo c’è sempre la soluzione dello scioglimento delle Camere. Nel mix di grande cautela e ampia disponibilità, Mattarella può giungere, avendo esplorato le possibilità del Parlamento in carica, alla decisione di mandare il Paese alle elezioni. Un’ipotesi che nei giorni scorsi era trapelata attraverso fonti autorevoli: chi pensa che il Quirinale faccia barricate contro il voto anticipato, si sbaglia di grosso. Gli occhi sono puntati, infatti, su giugno dopo la nascita di un governo elettorale per non lasciare la macchina istituzionale nelle mani di Conte.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

amedeov

Mer, 27/01/2021 - 11:25

Presidente Mattarella ridia la parola al popolo che è sovrano come recita il primo articolo della costituzione di cui Lei è il garante. Si faccia ricordare per essere stato il presidente degli italiani e non delle lobbi di partito

Popi46

Mer, 27/01/2021 - 11:38

Non mi è ancora chiaro quale sarebbe il limite fra pazienza e connivenza

rudyger

Mer, 27/01/2021 - 11:39

ma pensa un pò cosa doveva capitare a Mattarella ! perchè io la notte dormo pensando che se un giorno governerà il centrodestra non entreranno più i cosiddetti profughi, amministreranno loro il Recovery found, metteranno un novello Scelba al ministero dell'interno, cambieranno il ministro degli esteri....

giovanni951

Mer, 27/01/2021 - 11:45

Mattarella avrebbe giá dovuto mandarli a casa ed indetto nuove elezioni.

gpl_srl@yahoo.it

Mer, 27/01/2021 - 11:45

PURTROPPO AL COLLE NON SONO ANCORA IN GRADO DI CAPIRE QUANTE POLTRONE IN PIU DOVRANO ESSERE ATTRIBUITE AL CONTI TER: IN EFFETTI LUI RITIENE NECESSARIO PRENOTARE UN MINIMO DI 14 POLTRONE IN PIU SOLO PER I MINISTERI ED UN NUMERO DI 28 PLTRONCINE IN PIU DI POLTRONCINE PER I SOTTO SECRETARI. se poi si tiene anche conto che per un dentatore in piu dovranno anche essere organizzati dei posticini in cui sono relegate poltroncine da camera, purtroppo il presidente dovrà consentire all preparazione di uffici estremamente vasti in quanto riservati ai parenti ed agli amici ed amiche dei sottosegretari il conto puo indurre ine confusione ed in errore ma sinceramente credo che il presidente si sbagli dato che almeno in matematica pare che casalino sia piu forte di quanto si creda infatti non ha esitato, credo, a chiedere per se la poltroncina di capo gruppo delle dieci commissioni del senato che ritiene debbano essere tutte presiedute contemporsneamente da lui

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mer, 27/01/2021 - 11:45

...diciamolo chiaro... il tormento di Mattarella,è lo steso di tutti gli altri!Come tirare a campare sino alle prossime elezioni in scadenza,...come evitare che venga eletto un Presidente della Repubblica(..."res publica"....ma è ancora così?...),di "destra"! Questo è il "tormento" di Mattarella!!!

agosvac

Mer, 27/01/2021 - 11:46

Francamente spero che Mattarella sia abbastanza "tormentato" dal fare l'unica cosa che non vuole fare: sciogliere le Camere ed indire elezioni politiche. Riscatterebbe, sia pure contro voglia, un settennato finora del tutto inutile!!!

rudyger

Mer, 27/01/2021 - 11:46

" E' l'ultimo atto importante del suo settennato " . quali sono stati gli altri ?

Iacobellig

Mer, 27/01/2021 - 11:47

NON È POSSIBILE DARE UN TERZI INCARICO AL FALLITO DI CONTE. DUE GOVERNI SENZA RISULTATI NON È SUFFICIENTE PER QUALIFICARE CONTE UN SOGGETTO MEDIOCRE, INADEGUATO E SCARSO DI CAPACITÀ PER GOVERNARE? CONTE DEVE SPARIRE DALLA SCENA E ATTENDERE LE RISULTANZE CHE SARANNO DETERMINATE DALLE DENUNCE A SUO CARICO E PAGARE! NOMINARE DRAGHI CHE POTRÀ ESSERE VOTATO DAL CENTRODESTRA, DAL CENTROSINISTRA E DA RENZI COSÌ DA ISOLARE IL M5S CHE RAPPRESENTA IL CANCRO PER QUESTO PAESE, DA ESTIRPARE.

steluc

Mer, 27/01/2021 - 11:47

Pertini e Cossiga , dove siete ? HELP !

Calmapiatta

Mer, 27/01/2021 - 11:48

Premesso che le elezioni hanno lo stesso effetto, sui nostri politicanti, che ha la cryptonite su superman, appare evidente che per andare verso il nuovo, occorre togliere di mezzo le macerie del vecchio. Conte non deve essere più una opzione.

Ritratto di moshe

moshe

Mer, 27/01/2021 - 11:50

... e il voto non è escluso ... ... ... e chi ci manderebbe al voto, Mattarella forse ... ah ah ah ... colui che dovrebbe essere il garante ?

gpl_srl@yahoo.it

Mer, 27/01/2021 - 11:51

ad amedeov una sola risposta: la parola al popolo non è possibile concederla dopo che la stessa è stata data in modo formale a casalino ed a conte ne deriva che per mantenere l'ordine in parlamento ed in senato a giuseppi venga anche deto (con la e invece che la a perche essendo lui pugliese rischierebbe di non capire il compito che gli compete assumendo anche l'onere se controllo assoluto del contro spionaggio e delle forze armate di aria, di terra e di mare.

glasnost

Mer, 27/01/2021 - 11:53

Fidarsi di Mattarella è come fidarsi della Magistratura Italiana. Va detto a parole, ma MAI farlo.

Ritratto di navajo

navajo

Mer, 27/01/2021 - 11:58

Nessun tormento. Le regole della Democrazia dicono che il Popolo è sovrano e con il voto decide da chi vuol essere governato. Non può governare una minoranza non eletta, chiamandola maggioranza.

Iacobellig

Mer, 27/01/2021 - 12:01

Isolare il M5S nominando un presidente che possa suggerire e fare riforme distanti dal M5S, votato dal centrodestra, centrosinistra e Renzi, in tal modo si butteranno le basi anche per tornare al bipolarismo dove i litigi saranno contenuti rispetto a tanti e inutili partitini.

marinaio

Mer, 27/01/2021 - 12:04

Stanno solo bluffando, Conte, Renzi, Zingaretti e naturalmente Mattarella. Tutta scena. Per loro l'importante è non andare al voto.

Fiorello

Mer, 27/01/2021 - 12:06

Elezioni una idea fissa della destra. Mattarella non può sciogliere le camere, l'Europa glielo vieta, mettetevi l'animo in pace, i veri antidemocratici sono i democratici di professione. E' inconcepibile per loro che il popolo possa scegliere un governo senza il loro placet. Un governo di centrodestra è antidemocratico perché lo decide la sinistra antidemocratica.

gianf54

Mer, 27/01/2021 - 12:06

Non si tormenti ancora, Mattarella! Ridia il potere al Popolo e ci mandi a votare. E se il suo tormento dovesse aumentare, nel caso dovesse vincere la Destra, pazienza: avrebbe vinto comunque la Democrazia e Lei dovrebbe esserne fiero!

cgf

Mer, 27/01/2021 - 12:07

L'assemblea (assembramento??) grillina di ieri sera, ben oltre alle 22, ha portato a nulla. Solo dimostrare che sono peggiori di coloro che criticavano per le poltrone, l'onestà intellettuale, rispetto delle regole… a loro nessuna multa?

xgerico

Mer, 27/01/2021 - 12:11

@amedeov-Mer, 27/01/2021 - 11:25- Forse non hai ancora capito cge il PDR non puo sciogliere le camere finchè esiste e/o ci sarà una maggioranza in Parlamento, altrimenti andrà contro la Costituzione! mettiti l'anima in pace e aspetta gli eventi, non puoi decidere tu!

xgerico

Mer, 27/01/2021 - 12:13

@Zagovian-Mer, 27/01/2021 - 11:45- Si ricordo l'ultima volata la destra voleva mettere Amato! Hiiii le risate!

hectorre

Mer, 27/01/2021 - 12:16

ma quale diffidenza!!!...un presidente serio li avrebbe già cacciati e indetto elezioni....è solo uno squallido teatrino per gettare fumo negli occhi agli italioti che ancora credono in simili personaggi...tra un paio di giorni, renzi, zingaretti, di maio e altra cianfrusaglia sinistra troveranno l’accordo per sopravvivere...a discapito del nostro futuro...vergognatevi!!!!!

necken

Mer, 27/01/2021 - 12:18

Mattarella vorrebbe distinguere gli Europisti dagli Anti, per poter fare delle scelte e lo spaventa il rischio di elezioni anticipate in quanto si prospetterebbe una vittoria di Lega e FDI che Non sono catalogati come Europisti.

Ritratto di oldpeterjazz

oldpeterjazz

Mer, 27/01/2021 - 12:22

Niente di nuovo sotto il sole: Mattarella fa finta di pretendere numeri solidi, poi farà finta di averli trovati, poi farà finta che non è necessario andare alle urne e così vissero tutti felici e contenti, ad eccezione degli italiani.

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Mer, 27/01/2021 - 12:22

Io non sono il PdR ma mi sentirei leggermente preso per i fondelli da chi venisse da me con queste accozzaglie improvvisate il cui unico scopo è restare in Parlamento e non affrontare il giudizio ed il voto dei cittadini.

maxfan74

Mer, 27/01/2021 - 12:28

Mandateci a votare, qualunque cosa faranno non terrà a lungo e avremo un altro Governo inutile per altri mesi...

lisanna

Mer, 27/01/2021 - 12:31

le elezioni sono per Mattarella come bere la cicuta.non e' super partes, come non lo sono stati Napolitano e Scalfari,d'altra parte perche' altrimenti il pd brigherebbe tanto per arrivare alla nuova elezione ?pandemia ,recovery ,emergenze varie sono la foglia di fico per non far votare un vero governo legittimato .dovrebbe solo meditare su come questo esecutivo ha affrontato gli ultimi mesi e il prossimo sarebbe uguale.

Ritratto di Paolo_Trevi

Paolo_Trevi

Mer, 27/01/2021 - 12:31

Mattarella si tormenta per i numeri? Perché manca una maggioranza sicura? Fossi in lui sarei preoccupato per le boiate fatte in un anno, dai banchi a rotelle, alla gestione della pandemia, per finire con lo scandalo delle siringhe cinesi pagate sette volte tanto quelle che potrebbero comprare in Italia, mi auguro che la magistratura indaghi su Arcuri, ne vedremo delle belle.

Ritratto di mbferno

mbferno

Mer, 27/01/2021 - 12:32

@Rudyger 11,46...deporre una corona di fiori di commemorazione e riposare!

lavitaebreve

Mer, 27/01/2021 - 12:32

IL POPOLO È SOVRANO SOLO PER PAGARE LE TASSE.

Ritratto di mbferno

mbferno

Mer, 27/01/2021 - 12:40

Mattarella tormentato? Ho seri dubbi,sono convinto che sta tranquillamente pranzando,dopo lo aspetta la pennichella. Di sicuro non ha ancora realizzato che il governo è caduto e non c'è più maggioranza in parlamento!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mer, 27/01/2021 - 12:41

alla larga da certa gente di sinistra! davvero! da evitarli come uno che evita di calpestare la c.a.cca!!!

Giorgio Mandozzi

Mer, 27/01/2021 - 12:47

La pazienza di Mattarella ha un limite? Quella degli italiani è già finita da un pezzo ed il traccheggiare di Mattarella ci snerva anche di più. I giochi di palazzo, le alchimìe della politica ci hanno stufato. Abbiamo anche appreso che la sinistra non vuole le elezioni perchè certa di perderle. Sappiamo che sono abituati a primeggiare in paesi liberi come la Russia, la Cina, il Venezuela, Cuba. Allora modifichino la legge senza proporzionale o maggioritario ma semplicemente: si va al voto solo se vince la sx! BASTAAAAAA! Il popolo ha fame ed è pronto ad insorgere!

Ritratto di vince50_19

vince50_19

Mer, 27/01/2021 - 12:49

Il PdR faccia quello che serve per il bene dell'Italia. Tuttavia il democristiano Costantino Mortati al tempo, circa la rappresentanza parlamentare e il voto degli italiani - l'ultimo espresso nelle regionali - c'è una discrepanza con quello parlamentare. Il PdR dovrebbe guardare anche a questo, credo, considerando "inusuale" la formazione di nuovi gruppi parlamentari che rendono ancor più palese certo attaccamento alla cadrega di gente che fra non molto tornerà nell'ombra. Questo lo dico a 360°, sia chiaro.

Ritratto di sepen

sepen

Mer, 27/01/2021 - 12:55

E che tormento... fare finta di fare il presidente per altri 6 mesi, è questo l'unico problema che lo assilla.

ItaliaSvegliati

Mer, 27/01/2021 - 12:56

Uguale al suo predecessore degno compare di merenda!!!

Abit

Mer, 27/01/2021 - 12:57

Una sola soluzione : elezioni. Mattarella rischia di "farsi prendere in giro" da quella banda di "mamelucchi"! Conte, poi, è ormai da mettere fuori.

SemprePiùBasito

Mer, 27/01/2021 - 13:06

Caro Presidente chiuda questo teatrino che ci sta rovinando su tutti i fronti e dia voce al popolo. Di codesto Parlamento non c'è più fiducia ne di eventuali rimpasti. Le confesso che ormai l'odio per questa politica ha raggiunto l'apice e se continua così non si prevede un futuro sereno in quanto le reazioni potrebbero essere imprevedibili.

Ritratto di moshe

moshe

Mer, 27/01/2021 - 13:08

Mattarella dovrebbe smetterla di appoggiare vergognosamente ed in modo plateale certe correnti, LUI DOVREBBE ESSERE SUPER PARTES ... o no ?

Giorgio5819

Mer, 27/01/2021 - 13:15

La maggioranza la danno gli Italiani con un voto, il resto sono solo squallide manovre per mantenere al potere un grumo di comunisti che nessuno ha voluto tranne i capi del pci.

frabelli1

Mer, 27/01/2021 - 13:48

Speriamo si vada a votare. Dopo il 2011 sarebbe la prima volta che si dà alle persone la possibilità di esprimere un governo

Libero 38

Mer, 27/01/2021 - 14:02

Mentre gli italiani sono costretti ogni giorno a stringere sempre piu' la cinghia mattarella invece di risolvere il gravissimo problema in cui si trova l'italia partecipa al teatrino orchestrato dal "VU CUMPRA "di volturara e gli amichetti babbei komunisti-5 stalle.

Ritratto di moshe

moshe

Mer, 27/01/2021 - 14:33

... e dopo questo pseudo presidente, il presidente dovrà essere eletto dagli italiani, basta inciuci politici !!!

27Adriano

Mer, 27/01/2021 - 14:49

Spero che il presidente della Repubblica, con le sue consultazioni, si ricordi che non siamo al grande ...bor..dello!!

Ritratto di micheleciaramella2

micheleciaramella2

Mer, 27/01/2021 - 15:14

Negli USA Trump è stato messo in stato d'accusa per aver detto ai suoi sostenitori, fatevi sentire forte e chiaro. Questo gli ha procurato la richiesta di Impeachment e rischia la galera. In Italia, per anni si è fatto scempio della legalità da parte di una conventicola formata da pezzi della Magistratura e della Politica, che hanno deviato il normale corso democratico della Nazione, ovverosia dei veri e propri Golpe. Lo strabismo della Magistratura è iniziata con "Mani Pulite" che poi pulite non erano. Sarebbe ora di formare una Commissione di Inchiesta Bicamerale e dipanare questo porto delle nebbie nel quale si sono consumate abusi di potere ed altre inimmaginabili nefandezze a danno degli Italiani. Cordialità

magnum357

Mer, 27/01/2021 - 15:15

27Adriano, purtroppo lo è grazie ai grullopdioti !!!!

amedeov

Mer, 27/01/2021 - 15:34

XGERICO 12,11 perchè esiste una maggioranza in parlamento? Non mi risulta visto che al senato il governo traballa senza il mercato dei senatori. Già per la sinistra basta trovare i RESPONSABILI O I COSTRUTTORI e tutto si aggiusta mentre per Berlusconi era il mercato delle vacche

lolafalana

Mer, 27/01/2021 - 15:52

Io non capisco cosa aspetti questo a cacciarli via tutti e a mandare gli Italiani alle urne.

Ritratto di lurabo

lurabo

Mer, 27/01/2021 - 15:54

speriamo che metta fine questo ignobie teatrino

Giorgio Mandozzi

Mer, 27/01/2021 - 16:06

La flemma, i tempi e la lentezza ostentate da Mattarella lo rendono colpevole e connivente nella crisi che dilania il paese. Credo che, data la gravità della situazione, dovrebbe indire consultazioni a rotazione continua sulle 24ore ed entro 2/3 gg. al massimo prendere una decisione. Rimanere in stallo e/o con un governicchio per tirare a campare ed arrivare al semestre bianco è peggio che indire nuove elezioni. Caro Mattarella la parola POPOLO non serve solo a riempire fumose e vacue ramanzine. I cittadini hanno una dignità che andrebbe difesa sempre anche contro gli interessi economici e personali dei parlamentari.

Mborsa

Mer, 27/01/2021 - 16:07

Presidente, un altro governo con questa maggioranza rischia di paralizzare il paese fino alla tornata elettorale del 2022 o del 2023, con un nuovo PdR eletto da un parlamento in articolo mortis. La via logica è rinnovare il parlamento in base alla nuova legge, formare un nuovo governo, eleggere il nuovo PdR.

Ritratto di asfodelo13

asfodelo13

Mer, 27/01/2021 - 16:35

Ma allora non avete ancora capito,cari italiani,che il nostro beneamato Presidente darà nuovamente il mandato al Conte Tacchia..buon sangue non mente...o..o..pensate veramente che faccia gli interessi della nazione..poveri illusi..lui uomo della prima repubblica vuol finire in bellezza con il fine di un secondo mandato che se ci fosse al governo la DX non potrebbe avere. Le scommesse sono aperte io do il Conte Tacchia vincente tre a uno.

Korgek

Mer, 27/01/2021 - 16:45

Quindi ricapitolando... è molto difficile ottenere una maggioranza solida al Senato, ovvero PDR non vuole una maggioranza raffazzonata (come potrebbe esserlo la prossima). Però allo stesso tempo non vuole sciogliere le camere e mandare il Paese al voto. Quindi? Che facciamo? Stallo fino al 2023?

ItaliaSvegliati

Mer, 27/01/2021 - 16:57

Con questi nemeri può giocarli al lotto....

Giorgio Colomba

Mer, 27/01/2021 - 16:57

Non so cosa tormenta Mattarella, ma so chi Mattarella tormenta.

Mariottoilritorno

Mer, 27/01/2021 - 17:29

Korgek trasformismo fino al 2023

jaguar

Mer, 27/01/2021 - 17:30

Difficile immaginare il Presidente tormentato, comunque ci provo.

Iacobellig

Mer, 27/01/2021 - 17:42

MATTARELLA ATTENZIONE AL NOME DI DI MAIO PREMIER SIGNIFICA RIDICOLIZZARE IL PAESE PIÙ DI QUANTO L’ABBIA FATTO FINO AD OGGI.

carpa1

Mer, 27/01/2021 - 17:43

Qual'è la figura più penosa in questo teatrino di pagliacci? Inutile che lo spieghi perchcè molti hanno già capito; infatti non ci si può appellare alla democrazia quando è lampante che non c'entra assolutamente nulla in tutto questo tira e molla.

tiromancino

Mer, 27/01/2021 - 17:49

L'importante è NON VEDERE PIÙ IL BADANTE ROCCOBELLO DI GIUSEPPI!!

maurizio50

Mer, 27/01/2021 - 18:08

Nessuno si illuda. Mattarella farà capriole e se non basteranno farà pure il salto del trapezio pur di non andare a nuove elezioni. Prepariamoci al solito governo di catto comunisti, con gli scappati di casa delle 5 Stelle che anelano di arrivare al maggio '23 e gli scalzacani raccattati qua e là che vorranno essere i salvatori della Patria...in rovina!!!!

Iacobellig

Mer, 27/01/2021 - 18:26

Mattarella non fare altri danni al paese. Il centrodestra ha un programma serio e con persone adeguate e competenti, che può salvare l’Italia, conferisci l’incarico.

Ritratto di pendra

pendra

Mer, 27/01/2021 - 18:48

Ma quale tormento. La crisi di governo é solo una buffonata. Uno specchietto per le allodole per sviare l'attenzione dei poveri merli degli italiani per la mancanza dei vaccini. Il governo Conte Ter é gia DECISO. Ci hanno fatto digerire i vari e contraddittori DPCM, la zona rossa , la deresponsabilità e l'ineluttabilità di questo Parlamento di Utili Responsabili (Poltronari e Voltagabbana). Non vi preoccupate digerirete ben altro senza battere ciglio. SERVI.

oracolodidelfo

Mer, 27/01/2021 - 18:48

Francamente dei tormenti di Mattarella mi importa meno di un fico secco. Mi importa dei tormenti nei quali è costretto a vivere il popolo italiano probo ed onesto, dissanguato da chi ha il sacrosanto dovere di assicurargli dignità, giustizia ed il vivere decorosamente. Vergogna, voraci, impenitenti ed arroganti sanguisughe.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 27/01/2021 - 19:22

Mattarella chiede numeri solidi? Allora può indire nuove elezioni. neppure con voltagabbana e accozzaglia varia, riescono ad arrivarea 161. Perchè perdere altro tempo? Non ce lo possiamo permettere. E anche se vivesse 1 giorno il governo fantasma, il fiorno dopo cadrebbe.

Ilsabbatico

Mer, 27/01/2021 - 19:39

I numeri solidi non potranno mai averli ... È solo tutto una farsa per il "popolino" , ma si ritornerà daccapo. E Mattarella questo lo sa, gli andrà bene così e aiuterà anche i soliti pur di rifare un "governo" e non andare alle elezioni...bisogna nominare il successore