Elezioni politiche 2022

"Le forze dell'ordine sono una priorità ". Così il Cav punta sulla sicurezza

Dare maggiore riguardo a forze armate, forze dell'ordine, polizia locale e forze di soccorso: il leader di FI rilancia la tutela del territorio

"Le forze dell'ordine sono una priorità ". Così il Cav punta sulla sicurezza

Quest'oggi, in piazza del Popolo a Roma, il centrodestra unito chiuderà la sua campagna elettorale davanti a migliaia di persone. Una grande festa che vedrà i leader di Forza Italia, Fratelli d'Italia e Lega insieme sul palco per salutare gli elettori e dare appuntamento alle urne il 25 settembre. La chiusura di Forza Italia, invece, è prevista per domani, venerdì 23 settembre, al teatro Manzoni di Milano, dove sarà presente anche Silvio Berlusconi, che prosegue nella sua campagna elettorale social con la pubblicazione delle pillole di programma, brevi video con i quali espone in maniera semplice e chiara i principali punti del programma di governo del suo partito. Nell'ultimo video pubblicato, Silvio Berlusconi ha parlato di un tema da sempre presente nei programmi di Forza Italia, che rappresenta uno dei cardini dell'azione del centrodestra: la sicurezza.

"Quando Forza Italia è stata alla guida del governo abbiamo istituito il poliziotto ed il carabiniere di quartiere. Questa iniziativa va ripresa e va incrementata", ha spiegato nel suo video il Cavaliere, sottolineando come sia importante per i cittadini poter contare sulla presenza costante e discreta degli agenti, che "rassicura i cittadini, contribuisce alla prevenzione del crimine, rappresenta un punto di riferimento per le famiglie e per i commercianti". In un momento storico in cui si assiste a un aumento della criminalità diffusa, le divise sono un elemento di dissuasione dal compimento dei crimini e incrementano la percezione di sicurezza. Tuttavia, si tratta di un servizio che ha un costo evidente, per cui occorrono mezzi e risorse. Nel video pubblicato sui social, Silvio Berlusconi ha spiegato che "tra i primi provvedimenti che Forza Italia proporrà al nuovo governo ci sarà quello di incrementare gli stanziamenti per il comparto sicurezza e difesa, anche al fine di aumentare gli organici delle forze di polizia, delle forze armate, dei carabinieri, della polizia, della guardia di finanza e dei vigili del fuoco".

L’implementazione del controllo sul territorio necessita di maggiori uomini e donne da arruolare e come ha spiegato lo stesso Silvio Berlusconi, essendo questi lavoratori impiegati in attività ad alto rischio per la propria sicurezza, "occorrono maggiori tutele economiche e legali per gli italiani in divisa. Dobbiamo sostenere le forze dell’ordine e le nostre forze armate, che collaborano alla nostra sicurezza". Quindi, "occorrono evidentemente anche maggiori sostegni economici per i nostri soldati protagonisti di preziose e rischiose missioni internazionali per garantire la pace in tanti luoghi del mondo".

Allo stesso modo è necessario incrementare le pensioni per le divise ma serve anche agire direttamente con una forza dissuasiva, pertanto "bisogna poi introdurre norme più severe per punire chi aggredisce le forze dell’ordine". Tutto questo si può fare "rinnovando subito il nuovo contratto di lavoro. Senza dimenticare le forze di polizia locale e il soccorso pubblico". Anche ai vigili del fuoco è andato il pensiero di Silvio Berlusconi, professionisti spesso elogiati per il loro coraggio e la loro tempra, soprattutto quando si verificano calamità, per questo serve "migliore trattamento economico anche per questi italiani così generosi e eroici". Quindi, Silvio Berlusconi ha concluso: "Più considerazione quindi e più riconoscenza per chi garantisce la nostra sicurezza e la nostra libertà. Le forze armate e le forze dell’ordine sono da sempre l’orgoglio della nostra Nazione".

Commenti