Il piano segreto delle Forze armate 19 basi per le «strutture protette»

Caserme e sedi potranno essere usate per la quarantena: 3.500 posti letto, 2mila uomini allertati per l'emergenza

L'esercito ha preparato una lista di 19 basi, dalle Alpi alle isole, da utilizzare come «struttura protetta» per le quarantene che potrebbero essere necessarie a causa dell'esplosione del coronavirus nel nostro Paese. In totale 3.500 posti letto, già allertati 2mila uomini pronti a intervenire per l'emergenza. I rimpatri dei connazionali dalle zone a rischio all'estero continuano con il trasferimento a Roma di 19 italiani e 3 stranieri dal Giappone. E tutti i militari dei caschi blu dell'Onu in Libano, che partono o arrivano, compresi gli italiani, devono sottoporsi a controlli stringenti. Del contingente comandato dal generale Stefano Del Col fanno parte anche 419 militari cinesi.

L'esplosione del virus in Italia ha «svegliato» il governo, che «nelle ultime ore sta chiedendo di tutto alle Forze armate, a cominciare dalla strutture alloggiativi protette. Una prima lista di disponibilità su tutto il territorio nazionale è già pronta» spiega una fonte con le stellette del Giornale. Le prime due strutture sono già allertate a Milano e Piacenza con una disponibilità di circa 200 letti. Per il capoluogo lombardo si tratta dell'ospedale militare di Baggio. Attilio Fontana, presidente della Regione Lombardia, ha confermato che «è stata approntata almeno una delle due strutture. Stiamo attendendo dal governo l'ok».

Le Forze armate, però, guardano avanti e hanno individuato una prima lista di 19 strutture pronte a venire utilizzate come la zona militare della Cecchignola dove vengono isolati per 14 giorni i connazionali rimpatriati dalla Cina e da altri focolai dell'epidemia all'estero. Dalla Valle D'Aosta alla Sicilia passando per Calabria, Toscana, Emilia-Romagna, Liguria sono state selezionati centri militari adatti se l'epidemia dovesse espandersi. Una base verrà utilizzata anche in Sardegna e ovviamente c'è massima attenzione per la Lombardia, il Veneto e il Friuli-Venezia Giulia. In questa regione sono state selezionate due strutture a Nord e Sud, vicine ai confini. Altre basi delle Forze armate potrebbero rientrare nella lista in caso di necessità.

Per il momento si stanno impiegando le forze dell'ordine e potenziando i carabinieri nelle zone a rischio come Lodi dove stanno arrivando 80 uomini in più per l'emergenza virus. «Nulla è stato ancora deciso, ma si sta valutando l'utilizzo di personale dell'operazione Strade sicure per garantire la sicurezza - spiega la fonte militare del Giornale - Non si possono escludere sciacallaggi nei confronti di aziende, depositi, esercizi commerciali chiusi».

Per ora tutti i casi degli italiani rimpatriati dalle Forze armate «sono sempre stati sotto controllo perché abbiamo seguito le procedure di isolamento e la quarantena prevista evitando, in collaborazione con gli altri ministeri e l'ospedale Spallanzani di Roma, l'allargamento del virus nonostante casi di infetti». Ieri all'alba è atterrato a Pratica di Mare il volo strategico dell'aeronautica militare proveniente dal Giappone, che ha trasportato «37 passeggeri tra nazionali ed internazionali» informa la Difesa, che erano bloccati a bordo della nave passeggeri Diamond Princess. A Roma sono sbarcati 19 italiani e tre stranieri, che trasferiti per la quarantena alla cittadella militare della Cecchignola. I quattro voli speciali dell'aeronautica hanno rimpatriato, fino ad oggi, 84 connazionali dalle zone infette.

L'allarme virus è scattato anche in Libano dopo un caso accertato e altri in osservazione provenienti dall'Iran, nuovo epicentro dell'epidemia. L'Onu ha chiesto ai caschi blu nel sud del paese di sottoporsi ai controlli per il coronavirus per chi arriva e chi parte dal teatro. Il nostro contingente è composto da 1078 militari e opera al fianco di unità cinesi composte soprattutto da genieri, sminatori e personale sanitario. Il 21 gennaio il generale Del Col, che comanda la missione Unifil, ha inaugurato una scuola costruita dai caschi blu cinesi, fianco a fianco con i militari di Pechino.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

xgerico

Dom, 23/02/2020 - 08:51

Il piano segreto che segreto non è, se lo leggi qui!

Reip

Dom, 23/02/2020 - 08:59

...Mi auguro che ai nostri soldati vengano per lo meno fornite mascherine e guanti in l’attice, per quanto possano servire...

Ritratto di Elvissso

Elvissso

Dom, 23/02/2020 - 09:02

Piano segreto?Hanno rimbambiti pure questi,dovete dirlo,anzi gridarlo che vi state muovendo,non come il governo che nasconde tutto e vuole che i virus entrino facilmente.

edo2969

Dom, 23/02/2020 - 09:19

Lo stato igienico delle nostre caserme sia però dapprima rimesso in condizzione di accogliere persone civili, a volte deboli già come condizzione e poi purtroppo debilitati dal virus. Forza, tutti insieme si ama e si perdona il prossimo.

edo2969

Dom, 23/02/2020 - 09:20

3 ne sono già tprnati dal paese del sol levante

Calmapiatta

Dom, 23/02/2020 - 09:22

C'è da domandarsi perchè il governo si sia rivolto, fino ad ora, solo e soltanto alle Forze Armate....forse perchè un vero piano di intervento civile, nonostante la nomina di un commissario per l'emergenza, non è mai stato programmato?

Tranvato

Dom, 23/02/2020 - 09:31

Se il Governo avesse interpellato prima gli esperti in Guerra Battereologica e li avesse ascoltati ...!Ma volete che un Prof. Avv. di Volturara Appula non sappia come si fa? O forse pensate che un Ministro della Sanità possa avere qualche dubbio circa la Speranza di riuscire, lui solo, a sconfiggere un piccolissimo virus?

antipifferaio

Dom, 23/02/2020 - 09:38

Ma fatela finita che siete diventati ridicoli (giornalisti e politici)!! I virus non sono altro che escrementi usciti dalle cellule malate, quindi è in atto un focolaio batterico. Tutto dipende semplicemente da un ceppo sconosciuto di comune influenza creatosi dalle condizioni poco igieniche di chi vive nei sobborghi cinesi, così come in quelli africani e di tutto il mondo. Non vorrei che questa "emergenza" sia stata creata ad arte per restringe sempre di più le libertà individuali. Praticamente state avallando un dittatura globale: un mese prima che scoppiasse il primo caso di coronavirus in Cina, a New York c/o Johns Hopkins Center for Health Security, il World Economic Forum e la Bill & Melinda Gates Foundation viene svolta un'esercitazione virtuale chiamata “Event 201” in cui si simula una pandemia globale di coronavirus. A voi ogni commento...

DRAGONI

Dom, 23/02/2020 - 09:47

VISTO CHE E' STATO PUBBLICATO NON MI SEMBRA CHE IL PIANO SIA "SEGRETO".

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Dom, 23/02/2020 - 09:52

Anche la Valtellina è infetta: l'epidemia dilaga! Siamo tornati ai tempi della peste? Conte farebbe bene a cercare monatti.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 23/02/2020 - 09:54

ecco che le forze armate ritornano utili :-) solo quando siete disperati, fate ricorso a loro! quando invece non servono, li denigrate , vituperati a tal punto da pretendere pure la loro cancellazione! ridicoli questi babbei comunisti grulli....

flip

Dom, 23/02/2020 - 09:57

sentiti e sinceri ringraziamenti alle Forze ARMATE. SEMPRE PRONTE IN TUTTE LE EVENIENZE. Ewwiva all'esercito ITALIANO in tutte le sue espressioni!

xgerico

Dom, 23/02/2020 - 10:00

@edo2969-Dom, 23/02/2020 - 09:19-Prima dello stato igienico, io prima imparerei nello scrivere "condizzione"!

Ritratto di airone_90

airone_90

Dom, 23/02/2020 - 10:03

Purtroppo il nostro paese è il più Infettato d'Europa dal Coronavirus e fra i primi nel mondo. Una pessima figura per i nostri governanti ed un dramma per noi. Conte, Speranza e Mattarella ci dicevano di non preoccuparci perché era TUTTO sotto Controllo. Pensavano al razzismo invece che alla salute, ed hanno bloccato inutilmente i voli (lasciando aperte le rotte esterne) senza controllare, censire o mettere in quarantena chi arrivava dai paesi a rischio (Cina compresa).Una disorganizzazione sconcertante che non ci permette neanche di rintracciare i diffusori (paziente 0).

ginobernard

Dom, 23/02/2020 - 10:04

Sembra che un virus possa risvegliare una nazione dormiente Speriamo che non tutto il male venga per nuocere Poi rimane il virus cattocomu Quello mi sa che ha attaccato il dna degli italioti

MASSIMOFIRENZE63

Dom, 23/02/2020 - 10:05

Stanno diffondendo il panico. Ma attenzione perché il panico può fare danni del virus stesso Ad esempio può portare ad episodi di razzismo (una cinese di 40 anni sana è stata aggredita) o ad altri comportamenti illogici e dannosi. Per fermare il virus basta portare una mascherina che eviti l'inspirazione di goccioline infette e con quella si può continuare a fare la vita di sempre.

AntonioLatela

Dom, 23/02/2020 - 10:06

Grazie Forze Armate ! Siete vicine ai cittadini ed al popolo tutto nei momenti piu’ difficili ed in occasione delle più svariate calamità pubbliche. In questo momento siete la nostra speranza. Solo Voi, con l’esperienza dei vostri ufficiali esperti, potete realmente gestire l’ emergenza. I politici parlano solo e e sono buoni solo a fare riunioni.

jaguar

Dom, 23/02/2020 - 10:11

Si doveva agire prima, ma i tolleranti hanno preso il sopravvento e questo è il risultato. È auspicabile che questi signori paghino.

detto-fra-noi

Dom, 23/02/2020 - 10:16

a furia di fare i buoni ci siamo scavati la fossa con le nostre mani.

ruggerobarretti

Dom, 23/02/2020 - 10:17

Ilaria Capua, virologa, dice : questa influenza, perché di questo si tratta, in persone con buone condizioni di salute, non provoca nulla di che. Diventa pericolosa, per l' incolumità, nei casi di soggetti a rischio, come avviene ogni anno con quelle che vengono definite comuni influenze. Comuni influenze che nell' occidentalissima Europa provocano dalle 10 mila alle 70 mila vittime. Credo sia il caso di essere meno isterici, ad iniziare dai soliti media che instillando terrore nelle masse e seguire quel minimo di sane regole che dovrebbero essere sempre usate.

il gatto nero

Dom, 23/02/2020 - 10:26

Avete notato che da 2/3 gg nei Media ( TV compresa ) NON VIENE PIU pronunciata la parola IMMIGRAZIONE ? Spero che la riprendano quando si parlerà di Africa !!!!!!!!...

Franco Ruggieri

Dom, 23/02/2020 - 10:30

Ma questi geniali politici avranno pensato, oltre alle scuole e alle università, anche alle scuole militari e alle accademie? Se lasciano andare gli allievi a casa per Pasqua o altro, quando riaprono le lezioni e li fanno tornare, sai che bel focolaio? Altro che Wuhan!

gran79

Dom, 23/02/2020 - 11:19

Il virus del buonismo a tutti i costi, che ci ha portato a questa situazione è peggio del corona virus...

6077

Dom, 23/02/2020 - 11:25

edo, da dove vieni per scrivere "condiZZione" due volte?

edo2969

Dom, 23/02/2020 - 17:55

xgerico, mi è scappato un errore di ortografia. Si scrive condizione, l’ho cercato su google. Ma spero che i miei messaggi che vogliono portare amore e benevolenza passino come lo vorrei tanto. Con il cuore. La mia grammatica migliorerà, ed è un dettaglio, ma l’amore tra l’umanità questo no non è un dettaglio. 6077, credevo fosse giusto e lo scritto 2 volte, anche 3. Si pecca. Io ho peccato. Ma ora amo. Amo l’umanità.