La proposta di Luca Zaia: "Usate le scale, fa bene"

Il governatore del Veneto propone di porre dei cartelli negli ascensori, per invitare a usare le scale

La proposta di Luca Zaia: "Usate le scale, fa bene"

"Mi immagino una norma che imponga sulle porte degli ascensori degli edifici pubblici un cartello: sui quali va scritto non che nuoce alla salute, ma semmai che sarebbe meglio prendere le scale". Luca Zaia, governatore del Veneto dal 2010, lancia una nuova sfida, partendo dalla sua esperienza quotidiana:"A casa uso le scale. Un paio di rampe, in effetti poca cosa. Ma anche in Regione avrò preso l’ascensore non più di tre volte".

L'invito rivolto da Zaia è quello di usare le scale, al posto dell'ascensore, perché "fa bene alla salute": si tratta di un "allenamento a portata di mano", che permette, nel tempo, di bruciare calorie, tonificare i muscoli e allenare il cuore. Insomma, una buona alternativa alla palestra, che può essere fatta in modo pratico e senza costi. L'idea di Luca Zaia non è nuova negli ambiti sanitari e sportivi, tanto che anche l'Organizzazione mondiale della sanità raccomanda 30 minuti al giorno di attività fisica moderata, come riporta il Corriere della Sera. I gradini possono aiutare nell'attività fisica quotidiana.

Ma il Corriere ricorda che Zaia non è il primo a lanciare l'iniziativa: nel 2013, infatti, la Regione Emilia Romagna lanciò un progetto che invitava a fare le scale, "Le scale. Musica per la salute". Zaia, però, intende far approvare una vera e propria legge, che dia consigli pressanti in merito alla salute e imponga sugli ascensori cartelli che invitano a usare le scale, per chi può. Il governatore, infatti, specifica che"gli ascensori sono un elemento di civiltà, abbattono le barriere architettoniche. Però è anche vero che chi è nelle condizioni potrebbe tranquillamente farne a meno e guadagnarne in salute".

L'obiettivo della proposta di legge? La salute, prima di tutto. Ma non solo: dall'uso delle scale ne guadagnerebbero anche i conti pubblici. Infatti, Zaia informa che il Veneto, adottando"tutte le buone pratiche nel settore della Sanità, ha introdotto soluzioni innovative, ha il tasso di ospedalizzazione più basso d’Italia, la chirurgia robotica è presente in tutti gli hub provinciali".

Una battaglia per il benessere, che dovrebbe spingere ogni persona a scegliere le scale, più scomode, ma più salutari, invece dell'ascensore.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti