Quando Raggi criticava Pizzarotti: "Ha nascosto l'avviso di garanzia"

La Raggi sapeva che la Muraro è indagata ma l'ha tenuto nascosto. Eppure criticava Pizzarotti quando aveva fatto lo stesso

Nel tritacarne grillino adesso c'è finita lei, Virginia Raggi. Non ha fatto a tempo ad arrivare in Campidoglio che la tempesta le si è abbattuta addosso più forte che mai. nel giro di poche settimane è riuscita a infrangere il credo pentastellato fondato su onestà e trasparenza. Non solo ha scelto un assessore indagato ma ha anche giurato in lungo e in largo di non sapere che fosse indagato, salvo poi ammettere che lo sapeva. Eppure quando si trattava del primo cittadino di Parma Federico Pizzarotti era in prima fila a ricordargli che gli avvisi di garanzia non vanno nascosti.

All'interno del Movimento 5 Stelle non si sa bene chi sapesse e chi no. Di sicuro la Raggi sapeva da tempo. E ha taciuto. Pare che anche nel Direttorio si sapesse che l'assessore all'Ambiente Paola Muraro fosse indagata per le sue consulenze in Ama. Uno smacco senza precedenti per il Movimento 5 Stelle di Beppe Grillo che ha sempre sventolato ai quattro venti la propria supposta superiorità morale. La stessa Raggi era in prima fila a criticare Pizzarotti quando aveva nascosto ai vertici del movimento e ai cittadini di Parma di essere indagato. "L'avviso di garanzia era noto a Pizzarotti e lui ha pensato di nasconderlo. Avrebbe dovuto renderlo noto ai suoi concittadini", diceva il sindaco di Roma giustificando il provvedimento di sospensione dal Movimento 5 Stelle emesso contro Capitan Pizza. Il video (guarda qui) è stato diffuso sui social network dopo che ieri la Raggi ha ammesso di essere a conoscenza che la Muraro è indagata dalla fine di luglio.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mar, 06/09/2016 - 10:43

Si predica bene,e si razzola male!....Tipico!!!....Buffoni(eufemismo)!!!

xgerico

Mar, 06/09/2016 - 11:29

Qualcuno sa a parte Rame, la differenza tra registro degli indagati e avviso di garanzia?! (Qui mischiano la mer-da con la Nutella)!

vittoriomazzucato

Mar, 06/09/2016 - 13:27

Sono Luca. Alle prossime politiche io non darò il voto a M5S, ma in questo caso alla Raggi dico: Non ti curar di loro, ma guarda e passa. GRAZIE

Ritratto di llull

llull

Mar, 06/09/2016 - 13:31

Desidero esprimere la mia ammirazione all'articolista Sergio Rame che anche riferendosi ad una donna usa normalmente il termine ASSESSORE (anzichè "assessora" che va tanto di moda) e non si sta facendo rincoglionire dal cosiddetto atteggiamento "politicamente corretto". ASSESSORE come anche SINDACO indicano un incarico e non una persona e quindi la grammatica italiana stabilisce che si usi sempre il termine maschile.

timba

Mer, 07/09/2016 - 13:39

M5S e PD pari sono. Da poco i primi, da tanto i secondi, hanno affossato chiunque con la loro Superiorità Morale. E un terzo degli elettori (in tutto, purtroppo quasi il 60%) come capre a credere e seguire. E poi, quando alzi il tappeto... MAMMA MIA! I primi appena sono arrivati a menare il bastone... disastri completi oltre che vecchi vizi. I secondi, tutte le volte che hanno governato (Prodi, D'Alema, Amato, Monti, Letta, Renzi...) hanno dimostrato il loto valore. ZERO. Caporetto al confronto è stata una vittoria. E, sempre a proposito di essi, non stiamo ad elencare tutti gli scandali (puntualmente e sapientemente insabbiati) che sono venuti fuori. Uno così a caso... vediamo.... MPS??????