La rabbia del questore di Torino: "Immigrati violenti, agenti a rischio"

De Matteis punta il dito contro la fragilità del nostro sistema. Dl Sicurezza, testo pronto: accoglienza affidata ai Comuni

C'è «un aspetto oscuro» che preoccupa il questore di Torino Giuseppe De Matteis. Lo confida alla Stampa mentre traccia un bilancio della «grande risposta» di questi mesi della polizia «alle esigenze di sicurezza» dei cittadini nel capoluogo piemontese. «Un aspetto oscuro che non tutti vorranno valutare con attenzione. E riguarda gli effetti dell'immigrazione sulla nostra città. Se molti dei migranti che troviamo nelle statistiche non fossero così aggressivi, violenti e dediti a reati, la nostra attività si ridurrebbe del 45 per cento». La prima conseguenza, precisa, sono le aggressioni agli agenti in prima linea. L'ultimo contuso è un poliziotto che aveva fermato un cittadino senegalese mentre molestava alcune persone in un mercato rionale. Il giovane è stato poi rilasciato dopo 48 ore. Sono 71 i poliziotti che in un anno sono rimasti feriti durante le attività operative: «Nell'ultimo mese su 23 episodi di violenza, minaccia resistenza e lesioni ai danni di operatori delle volanti 11 sono stati posti in essere da stranieri, in stato di alterazione per alcol e droga. In molte circostanze gli stranieri reagiscono con maggiore violenza». Tra le ragioni, riflette De Matteis, c'è «il crescente senso di sfrontatezza dato dalla consapevolezza delle fragilità del nostro sistema normativo che salvo in rari casi consente la liberazione immediata dell'arrestato. In realtà molti migranti che commettono reati come ad esempio lo spaccio di droga temono di più l'espulsione degli effetti penali della legge. Per questo motivo sarebbe meglio accelerare le procedure di rimpatri e rivedere le norme sull'immigrazione, frutto di un'epoca differente». Riflessioni che allarmano l'assessore regionale alla sicurezza Fabrizio Ricca, che si appella al governo: «Grido di allarme che il governo e la politica non possono non ascoltare».

Per il momento l'esecutivo si prepara a cambiare i decreti sicurezza approvati da Lega e Movimento cinque stelle quando al Viminale c'era Matteo Salvini. Il Conte bis vuole accelerare sul superamento dei provvedimenti su spinta del Pd che ne aveva fatto una precondizione al matrimonio politico con i grillini. Sul punto i dem non vogliono più rinvii. Il ministro dell'interno Luciana Lamorgese ha fatto sapere che «il lavoro è chiuso. Sto aspettando il parere dell'Anci perché cambia un po' il sistema di accoglienza. I Centri dovranno essere gestiti dai comuni. Spero di poter mandare il testo a Palazzo Chigi prima di ferragosto, poi se ne parlerà a settembre. La cosa importante è aver trovato un testo condiviso con la maggioranza». Sono state recepite le osservazioni del presidente della Repubblica Sergio Mattarella «e siamo andati oltre: abbiamo modificato il sistema accoglienza anche per coloro che sono richiedenti asilo, affinché entrino nel circuito di accoglienza identico a quello che oggi è riservato a coloro che sono titolari di protezione umanitaria, ritornando un po' come era prima".

Circa 14mila migranti sono arrivati dall'inizio dell'anno: «Abbiamo cercato di organizzare tutto per evitare che ci siano contagi e cercare di isolare i positivi. E il Covid rende ancora più complicate le cose, anche per i migranti e per il fatto che noi li teniamo in quarantena». Ma ieri altri sbarchi, 120 persone sono arrivate a Lampedusa. E ancora fughe dai centri.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di Giusto1910R

Giusto1910R

Mer, 12/08/2020 - 10:19

Tra centri sociali, immigrazione incontrollata droga a fiumi Torino é diventata una metropoli pericolosa.I torinesi politicamente corretti,blindati nei loro salotti barocchi,fanno finta di non vedere lo sfascio prodotto da chi loro hanno votato per tutta la vita!!!Non si pongono neppure semplici domande:per quale motivo iniziò circa trent'anni fa una lenta e inarrestabile immigrazione marocchina a Torino?Seguita poi da tutto il resto dell'Africa? Perché ci fu una linea-bus Casablanca-Torino che scaricava ogni giorno decine e decine di famiglie intere in C.so G. Cesare?Chi fu il pifferaio magico che andò in Marocco per organizzare un vero e proprio esodo biblico?Perché spesso quando viene arrestato uno spacciatore africano la cronaca riporta "senza permesso di soggiorno".Ma allora quanti sono i clandestini a Torino?E intanto interi quartieri sono off limits.

Ritratto di Giusto1910R

Giusto1910R

Mer, 12/08/2020 - 10:23

Quanti miliardi di euro ci costa la gestione diretta, indiretta e prolungata nel tempo di centinaia di migliaia di clandestini, falsi profughi e richiedenti asilo? Perché il Governo, che dà cifre tutti i giorni, questa cifra non la quantifica mai?

Ritratto di Giusto1910R

Giusto1910R

Mer, 12/08/2020 - 10:29

Marocchini nati in Italia e quindi cittadini italiani primeggiano nelle cronache per stappo di catenine, smartphon, aggressioni e spaccio di droga. La loro comunità non interviene mai. Mai una parola. Le Leggi italiane sulla sicurezza sono un colabrodo. Su un muro di Torino appare una scritta emblematica della situazione. "per non chiamarla cesso, la chiamano "società multiculturale".

Ritratto di Flex

Flex

Mer, 12/08/2020 - 10:42

Questo lo si sapeva da sempre, solo la sinistra capeggiata dal PD fa finta di non saperlo. Quando ci sono eventi rilevanti di ordine pubblico gli agenti dovrebbero essere accompagnati da un numero di parlamentari e magistrati, come osservatori, solo così si renderebbero conto della realtà e legiferare informati.

Ritratto di risorgimento2015

risorgimento2015

Mer, 12/08/2020 - 10:46

E quello che succede,quando si lascia arrivare ,eserciti di giovani parassiti senza arte e mestiere .Che non sono compatibili con la societa europea ( sono selvaggi gli africani&magrebini)....senza contare la spesa economica per cercare di dargli una assistenza e` educazione civica/lavorativa ( lire buttate via)

Ritratto di 98NARE

98NARE

Mer, 12/08/2020 - 10:52

Sig. Questore e quindi ??? facciamo qualcosa o nulla come sempre..... siamo all'assurdo, il QUESTORE che si lamenta, e i CITTADINI cosa devono dire o fare ??? Pagliaccio !!!!!

Ilsabbatico

Mer, 12/08/2020 - 11:11

"il crescente senso di sfrontatezza dato dalla consapevolezza delle fragilità del nostro sistema normativo che salvo in rari casi consente la liberazione immediata dell'arrestato" e per cui???? L'avete voluto voi, l'ha voluto la sinistra!!! Quindi???

killkoms

Mer, 12/08/2020 - 11:23

raro trovare funzionari che si preoccupano dei loro uomini!

steluc

Mer, 12/08/2020 - 11:28

Il questore di TO telefoni al suo collega di MN , e si faccia spiegare come usa le sue prerogative per cacciare letteralmente i più violenti, li imbarca proprio. Certo, i numeri sono diversi, ma nessun poliziotto ultimamente è finito all'ospedale. Si informi.

montenotte

Mer, 12/08/2020 - 11:45

Ma nessuno di questi scienziati ha letto i libri di Oriana Fallaci? AVEVA RAGIONE.

venco

Mer, 12/08/2020 - 11:48

Bene, il governo accoglie e li scarica ai comuni, questa è volontà popolare?

antonio54

Mer, 12/08/2020 - 12:02

Quando lo Stato perde l'autorità, questa è la conseguenza naturale. L'ordine e la sicurezza sono un bene prezioso da difendere sempre e ad ogni costo, proprio per evitare l'anarchia. Con le belle parole non si ottiene nulla. Gli esempi sono sotto gli occhi di tutti...

jaguar

Mer, 12/08/2020 - 12:06

Accoglienza affidata ai comuni? Immagino che i loro festeggiamenti faranno impallidire quelli per il ferragosto.

Yossi0

Mer, 12/08/2020 - 12:09

ma davvero ? non ci posso credere ... abbandoniamo questi pensieri razzisti perché la colpa è solo nostra per averli colonizzati; il razzismo fra africani è una bugia ... le guerre fraticide dell'uganda, congo ecc... che lo dimostrano sono ed erano fomentate dai colonialisti.

Lugar

Mer, 12/08/2020 - 12:25

I migranti la situazione italiana la conoscono meglio di noi. Non vogliono stare qui e non vogliono aver a che fare con chiunque possa farli diventare cittadini italiani.

Italia_libera

Mer, 12/08/2020 - 12:31

Immigrati popolazione da bioparco! Non possono essere considerati popoli per lavorare, non lo sanno fare. Ecco perche' sono aditi a reati come rubare,assassinare,stuprare, e quanto e' piu' facile procurarsi denaro. Devono essere educati,priama di darle cittadinanze e altre opportunita' di vivere in terre civili!

Romalupacchiotto

Mer, 12/08/2020 - 12:56

A casa loro a scontare le pene che hanno collezionato in Italia. Vietato rimettere piede in Italia pena da aumentare sempre.

NOWAY99

Mer, 12/08/2020 - 13:13

Toh che strano non se n'era accorto nessuno che il Pd prima da solo ora con l'aiuto del M5Soros sta importando percentuali di violenti impressionanti. Del resto tra aggressioni a bottigliate, assalti a negozi e locali e stupri in treno o in piazza alla luce del sole era palese che i conti con quelli spacciati dalla sinistra per fragilini richiedenti protezione non tornassero. Basta vedere le cronache giornaliere dove senza questi elementi di importazione praticamente i reati in Italia si azzererebbero. Del resto le galere nostrane traboccano di questi reduci dalle bombe e le percentuali allucinanti dicono bene che tipo di personaggi stanno arrivando. Chi deve fare richiesta di protezione sono gli italiani, ma come al solito il Pd risolverà il problema a parole con la solita balla delle percezioni.

Ritratto di Spiderman59

Spiderman59

Mer, 12/08/2020 - 14:00

Ma quale rabbia, reprimete e sopprimete piuttosto, soprattutto parlate a bassa voce, meglio se sussurrate, sia mai volassero parole non consone all'imperante buonismo; tutti son poveri "migranti" in cerca di lavoro con regolari documenti, fuggono da guerre, atrocità, calamità ed altre simili amenità; non è consentito dissentire dal pensiero unico, il medesimo che sta attanagliando, purtroppo, da qualche tempo alcune scrittrici di questa, un tempo, splendida testata giornalistica.

QuasarX

Mer, 12/08/2020 - 14:11

dopo queste dichiarazioni, del tutto giuste e completamente condivisibili anche se moderate, speriamo che il questore continui a poterle fare

Ritratto di No_sinistri

No_sinistri

Mer, 12/08/2020 - 14:28

Torino è sempre stata una città-cavia per gli esperimenti migrazionisti per cui non c'è molto da stupirsi. L'unica soluzione è il blocco navale e l'autorizzazione alla deterrenza armata in caso di superamento del blocco.

maxxena

Mer, 12/08/2020 - 14:29

non sono i migranti ad essere pericolosi in quanto tali, lo sono i delinquenti che non hanno nazionalità ne colore.Sono quelli che lasciamo sbarcare senza controllo con la complicità du quei politici e gruppi di persone che per partito preso si posizionano all'opposto della legalità e delle forze dell'ordine.

Ritratto di ex finiano

ex finiano

Mer, 12/08/2020 - 14:44

Mandateli a casa loro questi violenti. Non se ne può più!

Nes

Mer, 12/08/2020 - 15:48

Ma in che Paese si vive ove é tutto permesso in danno della sicurezza. Ma si rendono conto di quello che fanno. Stanno distruggendo la nostra tutela e qualcuno ne deve rispondere per questo. Bisogna tutelare chi ci tutela e non l'inverso. Si chiedano subito garanzie per gli operatori delle forze dell'ordine e lo facciano in primis i loro Comandanti in capo...

frabelli1

Mer, 12/08/2020 - 16:03

Gli agenti dovrebbero avere l’obbligo di salvaguardare se stessi ed i cittadini italiani. Stanno, per colpa di alcuni pm, lo zimbello del mondo, e tutti i clandestini se ne approfittano attaccandoli e usando violenza contro i militari. Un paese civile questo non dovrebbe accadere, ma in Italia succede anche questo. È vergognoso.

andy15

Mer, 12/08/2020 - 16:28

Mandiamoli tutti a casa loro

gedeone@libero.it

Mer, 12/08/2020 - 16:37

E bravi i sinistri, che bella pensata! Siccome sono consapevoli che alle prossime tornate di elezioni amministrative non toccheranno palla o quasi, scaricano i fancazzisti africani e di altre etnie ai Comuni. Spero che i Sindaci di centrodestra rispondano picche.

zagor1963

Mer, 12/08/2020 - 16:49

il questore si è permesso di dire questo ? verrà radiato x punizione dalle forze di regime. Perchè non mandano a controllarli gli esponenti del pd e 5 stelle che sono i responsabili. Il pres del consiglio come il governo hanno la funzione dell'amm di condominio non è il proprietario della casa e con che permmesso decidono di impadronirsi dei beni dello stato vendendoli, o facendoli occupare da stranieri ?condivido la lamentela del questore anche perchè se compie un passo falso contro gli immigrati lo indagano ,il caso dell'ex ministro degli interni è eloquente, più nessun ministro si permetterà di fermare una nave . W la ex democrazia

Tizzy

Mer, 12/08/2020 - 17:59

Sull' argomento migranti non riesco più ad esprimere qualcosa di pubblicabile...Bisognerebbe cominciare a farci sentire seriamente.... Invece che distribuirli tra la gente perbene, ora che li hanno fatti entrare che se li portassero a casa loro.. Così bellanova può piangere come quelli che spesso piangono perchè li hanno sotto casa e non fanno più una vita serena e vengono anche aggrediti!!! Che schifo questo governo!!!!

Ritratto di saggezza

saggezza

Mer, 12/08/2020 - 18:31

se non si risolve il problema alla radice non ne usciremo mai fuori ed anzi peggiorerà. Come? mandiamo a casa questo governo via le toghe politicizzate.

Ritratto di risorgimento2015

risorgimento2015

Mer, 12/08/2020 - 19:05

Spalmate ..Spalmate (aggetivo ricorente) ..Spalmate su tutto il territorio nazionale ,che peggio di quello non potevate fare...Non solo le citta sono diventate cloache;ora (da tempo) anche i paesi, villaggi, borghi,cascine,case cantoniere volete (autorita) rovinare... ARAARRROW (ruggito)

NoMoreBllsht

Mer, 12/08/2020 - 19:12

Eh già, è finita la bella vita a multare e vessare cittadini onesti che passeggiavano in campagna. Vergognatevi. Siete i tutori dell'ordine pubblico e siete armati per svolgere il vostro lavoro. Basta piangere e lamentarvi. Siete VOI lo Stato è inutile che vi incolpate uno con l'altro