Rai, il direttore Orfeo bacchetta Di Maio: "Lo rassicuro, non ci sono camerieri"

La replica del dg al 5 Stelle: «I politici con me avrebbero bussato invano»

nostro inviato a Dogliani (Cn)

Un possibile ritorno di Nicola Porro in Rai con il suo Virus. E la certezza di un Baglioni bis a Sanremo. Ecco i due fatti importanti emersi dall'incontro al Festival di Dogliani, che si è chiuso ieri, con Mario Orfeo. Il dg Rai si presenta sul palco con un trolley in risposta alla scherzosa battuta di Fiorello della sera prima. Ha le valigie pronte perché il mandato scade a giugno ma con questo stallo politico chissà quando si cambierà la governance della Rai. Lui governa a viale Mazzini da dieci mesi (e prima dirigeva il Tg1) ma assicura di non aver mai subito pressioni: «I politici sapevano che avrebbero bussato invano». Renzi? «Non mi ha mai chiamato, neppure mandato i suoi mitici sms...». Berlusconi? «L'ho incontrato solo allo stadio». Gianni Letta? «L'ho visto a molti incontri istituzionali». Salvini? «Non pervenuto...». Per poi concludere: «Mi ha dato fastidio la frase di Di Maio sui guanti bianchi. Voglio rassicurarlo: non ci sono camerieri in Rai».

Orfeo ha rivelato che Baglioni ha accettato di condurre di nuovo Sanremo il prossimo anno. Tra una domanda e l'altra di Aldo Cazzullo al direttore generale, è emersa anche la questione Porro. Il vice direttore del Giornale, attuale conduttore di Matrix, se ne andò dalla Rai due anni fa durante l'epoca della direzione generale Campo Dall'Orto, migrando a Mediaset. Un addio per nulla gradito dal giornalista che stava cercando di realizzare uno spazio di informazione sul secondo canale di impostazione diversa dai soliti talk di sinistra. Ora che quell'epoca è finita, si apre la possibilità di un ritorno, proprio là dove si era interrotto il lavoro, cioè al giovedì su RaiDue con Virus. Le trattative sono in corso. Orfeo non conferma ma neppure smentisce: «In Rai i giornalisti e gli artisti vanno e vengono, le porte sono girevoli». Ora bisognerà vedere se, e con quali offerte, i vertici Mediaset cercheranno di trattenere il giornalista che con il suo Matrix va in onda a tarda sera su Canale 5, mentre in Rai avrebbe una prima serata.

Orfeo ha anche fatto una sorta di bilancio di questi suoi primi dieci mesi di direzione, soffermandosi sulle questioni più criticate. Dal caso Fabio Fazio («Ha portato una nuova identità a RaiUno») a quello di Milena Gabanelli («Non l'abbiamo cacciata, semplicemente il portale web da lei elaborato non poteva essere realizzato perché il piano news è stato bocciato dal cda») a Massimo Giletti («Gli avevamo offerto 12 prime serate di intrattenimento al sabato sera, ha scelto un'altra strada. Certamente il programma che lo ha sostituito non è stato vincente però non tutto può riuscire: la prossima stagione alla domenica arriverà Mara Venier e Cristina Parodi si terrà uno spazio giornalistico»). Il dolore più grande in questi mesi? «La perdita di Frizzi, che non era un uomo mediocre come qualcuno ha scritto».LR

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di giovinap

giovinap

Lun, 07/05/2018 - 09:23

orfeo ha ragione, in rai nessun cameriere! per gli stipendi che sottraggono, sono tutti maggiordomi!

DRAGONI

Lun, 07/05/2018 - 09:36

IN RAI CI SONO MOLTE VARIETA' DI COLLE CHE SERVONO A RENDERE NON SCOLLABILI DAI LORO INCARICHI MOLTI UNTI DAI PARTITI A TUTTI I LIVELLI.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Lun, 07/05/2018 - 09:38

Bastano e avanzano quelli renziani.

tonipier

Lun, 07/05/2018 - 10:08

" NELLA RAI OGGI CI SONO SOLO PADRONI:::: ALTRO CHE CAMERIERI?" La incidenza della televisione sullo stato di salute dell'uomo. La televisione oggi costituisce strumento di intossicazione non soltanto psichica, ma anche fisica.

lavieenrose

Lun, 07/05/2018 - 10:25

mah, camerieri no ma proni al potere si

Ritratto di Pippo1949

Pippo1949

Lun, 07/05/2018 - 10:37

In Rai nessun cameriere ? Giusto! I camerieri sono lavoratori umili e dignitosi. In Rai solo leccapiedi,parenti,comparielli e "cocottes"di regime.........

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Lun, 07/05/2018 - 10:40

Ma pensa un po' cosa vuol dare a bere questo "signore"! Come se non avessimo occhi ed intelletto per notare il marciume imperante. Non si vede altro purtroppo.

Ritratto di Lucio Milella

Lucio Milella

Lun, 07/05/2018 - 11:38

Per una volta che Di Maio l'ha detta giusta e ha ragione........quando capiterà mai che ne dirà un'altra giusta?

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Lun, 07/05/2018 - 12:35

Da quando in qua i alche si permettono di ribadire??? Licenziatelo.

Ritratto di stenos

stenos

Lun, 07/05/2018 - 12:57

Vero, sono tutti servi di partito, il pd.

pasquinomaicontento

Lun, 07/05/2018 - 12:59

Nun ce saranno i camerieri...ma li sguatteri si, e pure tanti.

apostata

Lun, 07/05/2018 - 13:27

La rai nel periodo elettorale ha scelto una linea talmente becera e faziosa contro i 5s da ritorcersi contro gli altri partiti che sembravano ispirarla. In realtà i 5s dovrebbero ringraziare orfeo.