Le regionali spaventano i 5S. Adesso l'obiettivo è il 10%

Nelle regionali il Movimento 5 Stelle rischia di fare un flop. Difficile la vittoria nelle 6 Regioni che voteranno a settembre. Speranze fondate solo in Liguria

Le regionali spaventano il Movimento 5 Stelle. Tra gli appelli all'unità di Nicola Zingaretti e gli attacchi di Matteo Renzi, tra i grillini si inizia a parlare del 10%, con la speranza di raggiungere almeno la doppia cifra nelle sei Regioni che il 20 settembre dovranno votare.

A sottolinearlo è il Messaggero, che specifica come l'unica Regione dove i pentastellati possono sperare in una vittoria, "per nulla scontata", sia la Ligura. Lì, infatti, i grillini hanno deciso di dare il loro appoggio ad Aristide Massardo: "Dopo i confronti avvenuti con le forze di centrosinistra, riteniamo che il professor Aristide Massardo possa essere la scelta migliore", hanno dichiarato i 5 Stelle in una nota, pubblicata ieri. Una scelta che sembra puntare ad "unire, nel rispetto delle singole diversità ed identità, Movimento 5 Stelle e forze progressiste di centro e di sinistra in questa battaglia per il cambiamento".

Appelli all'unità sono arrivati anche da Nicola Zingaretti, preoccupato che una separazione delle forze di centrosinistra possa favorire Matteo Salvini e il centrodestra, mettendo ancora più a rischio la tenuta del governo. "Un'alleanza che governa l'Italia e che ha l'ambizione di segnare la prossima elezione del presidente della Repubblica dovrebbe almeno provare a unirsi nelle regioni-ha detto il leader del Pd- La destra si è unita riproponendo figure già bocciate dagli elettori, si può vincere e lì dove è possibile dobbiamo provare a fare un passo in avanti per salvare questo Paese".

Ma, se in Liguria i grillini possono almeno sperare in una vittoria, l'impresa sembra difficile nelle altre Regioni. In Puglia, infatti, i candidati sono già 5, tra cui Michele Emiliano, governatore uscente sostenuto dal Pd e da una parte del centrosinistra, e Antonella Laricchia, sostenuta dai 5 Stelle, che non si sono voluti schierare con Emiliano. Difficile anche la sfida conto Vincenzo De Luca, in Campania, dove i grillini hanno fatto scendere in campo Valeria Ciarambino che, secondo il Messaggero, è stata quotata da un sondaggio Ipsos "al 13%". Qui le speranze sono poche: "Contro De Luca non vinceremmo nemmeno se candidassimo Diego Armando Maradona", ha detto il senatore pentastellato Emanuele Dessì.

Ancora più difficile cercare di portare a casa un risultato accettabile in Veneto, Toscana e Marche, dove corrono rispettivamente Enrico Cappelletti, Irene Galletti e Mario Mercorelli, tre candidati scelti da Rousseau. Qui, la sconfitta del Movimento sembra scontata.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

ulio1974

Lun, 29/06/2020 - 11:06

proprio il caso di dirlo: il passo dalle stelle alle stalle è davvero breve.

cgf

Lun, 29/06/2020 - 11:06

Da qui a Settembre potrebbero essere trovati tanti casi di covid-19 tra gli sbarcati che la reazione a Settembre potrebbe essere ancor più eclatante. Gli sbarchi non li puoi tenere nascosti come le morti nelle RSA dell'Emilia e Toscana. Alla lista ieri mi è giunta voce che in paese della provincia reggiana, su 60 ospiti ne sono morti 40 e la fonte che ho avuto non è di quelle che parla per sentito dire.

Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 29/06/2020 - 11:25

M5S non rischia solo un “flop”. Rischia di precipitare nel dimenticatoio. D’altra parte, con un Di Maio al Comando del partito e con un Conte a far finta di governare, dilettandosi in incontri e pranzi a Villa Pamphilj, il crollo di M5S era prevedibile. Le chiacchiere non bastano mai!

bernardo47

Lun, 29/06/2020 - 11:27

i grillini hanno in testa solo i vitalizi da depredare agli altri,a coloro cioe' che li hanno preceduti.....mentre i loro li stanno maturando eccome e alla eta' prevista incasseranno!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 29/06/2020 - 11:31

previsione ampiamente e prevedibilmente scontata! anzi, piu che scontata, ormai una certezza :-)

PassatorCorteseFVG

Lun, 29/06/2020 - 11:31

SONO ALLEATI DEL GOVERNO DITTATORIALE CINESE? allora prima o dopo scompariranno come il virus cinese, peccato che nel frattempo i danni provocati saranno ingenti .ciao a tutti.

ITA_Chris

Lun, 29/06/2020 - 11:44

Hanno sempre detto che sarebbero andati alle elezioni da soli. Ci manca che fanno comunella, che tolgono il limite dei mandati e, con tutte le giravolte già fatte, gli resteranno solo i percettori del rdc a volarli.

barbarablu

Lun, 29/06/2020 - 11:53

il problema è che più perdono e più si attaccano alle poltrone!

ulio1974

Lun, 29/06/2020 - 11:55

ITA_Chris 11:44: nemmeno più i percettori del rnf (reddito di nulla facenza) li votano più: nelle ultime regionali, infatti, in calabria hanno preso meno voti di quanti siano i percettori del suddetto reddito. oramai nemmeno i loro parenti li votano più.

gianf54

Lun, 29/06/2020 - 11:58

D E V O N O scomparire....del tutto!!!!!!

Ritratto di MIKI59

MIKI59

Lun, 29/06/2020 - 12:00

Perché? Non erano già scomparsi? Ormai è diventato parte integrante della casta. L'unico problema è che non bastava il PD e similari a fare danni, ora ci si sono messi anche loro. Come disse quel tedesco o giù di lì? Gli italiani non sanno votare. Mi sa che aveva ragione.

Giorgio Rubiu

Lun, 29/06/2020 - 12:13

@ barbablu 11:53 - Cioè, più perdono e più CERCANO di stare attaccati alle poltrone. Da "cercare di farlo" a "riuscire a farlo"ci passa una bella differenza perché dovranno vedersela sempre più con la loro fronda interna che è ormai evidentissima. Grillo contro Casaleggio il quale sostiene Di Battista nemico di Di Maio, e Conte che sta pensando a farsi il proprio partito che, qualunque sarà il suo peso politico in voti, sarà fatto di voti sottratti al M5*.

Triatec

Lun, 29/06/2020 - 12:35

Rischiano di scomparire? Speriamo, sarebbe comunque sempre troppo tardi, hanno solo danneggiato l'intero Paese, esclusi i percettori del reddito di cittadinanza e navigator, assunti per non fare niente.

sparviero51

Lun, 29/06/2020 - 12:49

“00” ALLO SBARAGLIO !!!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 29/06/2020 - 12:54

Se facesse un partito Conte sarevbbero già spariti. poi, sparirebbe Conte.

Ritratto di jonny$xx

jonny$xx

Lun, 29/06/2020 - 13:05

SE CORRONO DA SOLI POTREBBERO FARCELA SE SI SPOSANO CON IL PARTITO DELLE LOBBY E DEI RADICAL-CHIC CHE MAI VOLEVANO SI DISTRUGGONO

jaguar

Lun, 29/06/2020 - 13:07

Più che un rischio è una certezza, piano piano si stanno estinguendo.

agosvac

Lun, 29/06/2020 - 14:01

Questo Massardo non lo conosco ma se è allo stesso livello di Grillo, Appendino, Raggi e tutti gli altri grillotti, la vedo molto brutta per loro.

leopard73

Lun, 29/06/2020 - 14:20

Speriamo nelle stalle a spalar letame questi INCAPACI hanno FATTO danni per anni luce a venire!!!!!

Ritratto di .andràTuttoA..

.andràTuttoA..

Lun, 29/06/2020 - 14:27

il partito 5 POLTRONE e 30 DANARI, l'ennesima grande TRUFFA ai danni del popolo "sovrano"

dredd

Lun, 29/06/2020 - 14:39

Perché esistono ancora?

Duka

Lun, 29/06/2020 - 14:53

DEVONO SPARIRE e poi pagare tutti i danni fatti a questa nazione con la premiata ditta Grillo/Casaleggio in testa. Saliti al potere via raggiri e truffe hanno rubato BUSTE PAGA da capogiro x 2 anni-

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Lun, 29/06/2020 - 16:47

Deputati dei 5 stelle,avete sfasciato l'Italia,adesso ne pagherete lo scotto.

elfrate

Lun, 29/06/2020 - 17:06

Povero Giggino non ha bisogno di parlare basta guardare l espressione del viso.

Ritratto di ateius

ateius

Lun, 29/06/2020 - 17:31

non servirà a nulla.. tentennare rallentare disquisire aggregare. il loro destino è segnato. sono già morti.- insieme alla sinistra tutta.

maurizio50

Lun, 29/06/2020 - 18:07

Chi semina vento...raccoglie tempesta!!!!!

rigampi1951

Lun, 29/06/2020 - 18:47

Siete già cadaveri, 5 stalle nel dimenticatoio

rigampi1951

Lun, 29/06/2020 - 18:48

Tra un pò avranno come obbiettivo il 5% ma arriveranno a 0%

routier

Lun, 29/06/2020 - 18:50

Un partito che fa capo ad un comico (ancorché di successo) e che tra i suoi maggiori esponenti ha personaggi come Di Maio, non ha speranze, pertanto i timori di un fiasco clamoroso sono legittimi.

Popi46

Lun, 29/06/2020 - 19:19

Comunque, se l’offerta politica sarà a settembre la stessa di oggi, io,a votare,non andrò..... votare il meno peggio è da vigliacchi, tanto nel pantano sei e lì rimarrai