La religione della pastasciutta finisce fuorilegge

«Fra' Spaghetto» perde la causa, via i cartelli con gli orari delle messe: «Non fanno teologia»

La religione della pastasciutta finisce fuorilegge

Berlino Alla fine i giudici hanno dato torto a Bruder Spaghettus, confermando che la rimozione dei cartelli stradali con indicati gli orari della «messa» era legittima. Bruder Spaghettus è il nome con cui dal 2006 Rüdiger Weida guida la congregazione dei pastafariani in Germania. Classe 1951, la barba folta da santone e i fianchi robusti da bravo estimatore della pasta, nel 2014 Weida aveva raggiunto un picco di notorietà grazie al suo accordo con il sindaco di Templin, cittadina del Brandeburgo 90 km a nord di Berlino. Il borgomastro socialcomunista Detlef Tabbert aveva permesso a Fra Spaghetto di installare ai quattro cantoni della città altrettante insegne stradali con gli orari settimanali delle celebrazioni pastafariane. I cartelli con il Flying Spaghetti Monster, simbolo del credo, erano stati sistemati agli ingressi di Templin subito sotto a quelli della chiesa cattolica e protestante, come di norma accade nelle città tedesche. L'accordo fra il sindaco e la guida spirituale non era però piaciuto al Land del Brandeburgo che era ricorso al Tribunale di Francoforte sull'Oder. Il giudice aveva respinto l'intesa, argomentando che i pastafariani non sono una comunità ideologica, primo requisito necessario per costituirsi in chiesa in Germania.

A Weida purtroppo è andata male anche in secondo grado. I giudici della Corte di appello del Brandeburgo hanno confermato che i pastafariani sono privi di una teologia chiara. Forse i giudici tedeschi ignorano che in Italia le pannocchie del credo hanno anche le loro belle lezioni di cotechismo. Weida e i suoi accoliti non sarebbero poi riusciti a dimostrare la pubblica utilità della loro associazione, punto chiave per essere riconosciuti dallo Stato. Eppure, aveva spiegato Weida, «il nostro obiettivo è la promozione di una visione scientifica». La chiesa pastafariana e i suoi simboli ricchi di carboidrati nascono in Kansas nel 2005 quando il fisico Bobby Henderson si oppose pubblicamente alla decisione dei provveditorati di permettere l'insegnamento del creazionismo e del concetto di «disegno intelligente» nelle scuole pubbliche in alternativa al darwinismo. Se la creazione può essere materia di insegnamento scolastico, protestò lo scienziato, allora lo può essere anche il pastafarianesimo, riconoscibile per il suo sugoso simbolo del Prodigioso Spaghetto Volante. Anche il pastafarianesimo ha il suo testo sacro: scritto da Henderson, «Il libro sacro del Prodigioso Spaghetto Volante» è un trattato satirico che si fa beffe di chi non crede alla scienza affidandosi invece alle religioni rivelate o a credenze prive di conferme in laboratorio. Dopo la sconfitta in primo grado, Fra Spaghetto spiegò che se in Germania qualche chiesa ha dei privilegi, «significa che qualcun'altra viene discriminata». Dopo il no ricevuto in secondo grado, Weida ha fatto sapere che si rivolgerà alla Corte europea di Giustizia.

Commenti