Renzi asfalta di nuovo Alfano: "Piccoli partiti senza potere"

La maggioranza a un passo dall'esplosione. Renzi stronca di nuovo Alfano: "È finito il potere di veto per i piccoli partiti". Poi azzera le richieste di Ncd: "Non farò vertici di maggioranza"

Un nuovo schiafffo, di quelli che bruciano. Matteo Renzi asfalta ancora Angelino Alfano e lo fa nel salotto buono di Bruno Vespa. "Se c’è da chiarirsi ci si mette in una stanza e si parla - tuona il premier ai microfoni di Porta a Porta - ma poi se c’è da dire qualcosa agli italiani ci si comporta diversamente, è finito il tempo di veto, in cui i singoli partiti dicevano 'o si fa così o ci mettiamo di traverso'". Partitini, partitoni, partitucci: Renzi mette una pietra sopra gli "alleati" del Nuovo ccentrodestra e relega in un angolino, a leccarsi le ferite, il ministro dell'Interno.

All'indomani del primo tackle su Alfano, Renzi fa un'altra, violentissima scivolata che mette a terra, una volta per tutte, gli alleati di Ncd. Assicura di aver "rispetto per gli alleati", ma puntualizza di non aver alcuna voglia di "mettere il governo in una discussione tra partiti". "A Palazzo Chigi la mia porta è sempre aperta - fa notare - ci confrontiamo ma pensiamo agli italiani". Insomma, pur dicendosi disposto a discutere e a confrontarsi con Alfano e compagnia bella, non ha alcuna intenzione di andare avanti a suon di vertici di maggioranza. Tirerà dritto per la sua strada. Non chiederà nemmeno una verifica di maggioranza, sicuro del fatto che non la chiderà nemmeno Alfano perché sa bene che non è "nell'interesse" del ministro dell'Interno chiederla. "Le verifiche si fanno a scuola, questo governo arriva al 2018, anche con Ncd dentro - dice ostentando sicurezza - con Alfano siamo stati insieme anche oggi".

Azzerate le velleità dei partitini di alzare la voce per farsi sentire, Renzi torna a scommettere sulle riforme istituzionali. C'è da portare a termine la legge elettorale. "Se Forza Italia si sfilasse - ammette - sarebbe un elemento di dispiacere, ma le riforme si fanno lo stesso". In realtà, sa bene che ha bisogno dell'appoggio di Silvio Berlusconi per non fare passi falsi in parlamento. Per questo lo invita a "metterci sopra il cappello". "Forza Italia decida se le riforme sono qualcosa di buono per il Paese oppure, come dice Brunetta, una schifezza - insiste - le riforme non sono un contentino che danno a me per tenermi buono su altro". Anche perché, all'interno della maggioranza, non c'è solo Alfano a scalpitare. La minoranza dem tornerà presto ad alzare la voce.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

scipione

Mar, 03/02/2015 - 20:52

Spero che quando Renzi sara' arrivato a scaricargli addosso una vagonata di m...a.il TRADITORE avra' un minimo sussulto di dignita'.Che fine di m...a.

Ritratto di Kommissar

Kommissar

Mar, 03/02/2015 - 20:52

"Salotto buono di Vespa"? Cloaca vorrete dire. La stessa in cui il berlusca firmo` il Patto con gli Italiani...

Ritratto di moshe

moshe

Mar, 03/02/2015 - 21:01

alf-ano, come incassi tu, non incassa nessuno, COMPLIMENTI !!! Te lo sei già comperato l'inginocchiatoio?

Gianca59

Mar, 03/02/2015 - 21:04

Bravo Renzi, I piccolo partiti hanno rotto: sbarramento all' 8% e pedalare.

giovanni PERINCIOLO

Mar, 03/02/2015 - 21:05

Attento renzie, a schiacciare certe cose le scarpe si sporcano e puzzano!

Ritratto di Nanuq

Nanuq

Mar, 03/02/2015 - 21:33

Questo Renzi incomincia a piacermi

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Mar, 03/02/2015 - 21:48

Cantavo tresere fà a mia moglie, mentre andavamo a dormire, la canzone molto famosa negli anni cinquanta: "basterebbe avere mille lire al mese" e mi ritrovo con questa dichiarazione a dir poco curiosa; vuoi vedere che Renzi mi ha fatto ascoltare anche nella mia camera da letto ed ha copiato maluccio la mia canzone cambiando le lire con mille giorni. Caro Renzi nessuno può aggiungere un giorno alla sua vita, che è del Signore Gesù e lui solo ha potere di Vita e di Morte, per cui sta nel tuo e pensa alla Firenze devastata dalle tasse dei tuoi compagni di cordata. Shalòm e Forza Italia

ghorio

Mar, 03/02/2015 - 21:48

Visto che Renzi disprezza i partitini dovrebbe fare, se ha la maggioranza, la legge elettorale con lo sbarramento del 10 per cento, ma non certo del 3 per cento. Quanto alla sua arroganza, non sono dell'Ncd, davvero non c'è alcun limite. Sarebbe ora che gli venisse unfacciato ogni giorno dal mondo dell'informaszione.

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Mar, 03/02/2015 - 21:53

Renzi mi fa crepare dalle risate quando si pulisce la suola delle scarpe sugli zerbini di palazzo Ghigi, ma nello stesso tempo mi incute terrore e disprezzo, perchè mi ricorda un compagno di banco, sempre zelante con i professori, che ti chiedeva aiuto per completare il suo compito in classe, ma guardingo e geloso del suo operato rifiutando ogni aiuto quando ad averne bisogno era il sottoscritto!

Daitarn

Mar, 03/02/2015 - 22:03

hahaha che fine miserevole

Ritratto di AlleXpert

AlleXpert

Mar, 03/02/2015 - 22:09

An-Al. sei stato usato senza rispetto come la carta del gabinetto. Adesso si che l'avventura tua Nuovi Cxxxni Dexxxti alias NCD è arrivata alla rovina. Consiglio per Mr.ReMa: Più in alto si vola, più ci si fa male quando si cade! "Onorevoli", la sabbia sta scendendo senza posa nella clessidra.

TurboC

Mar, 03/02/2015 - 22:36

giusto! ha fatto bene Renzi a mettere in riga quel piccolo partito di traditori. dopotutto a loro interessa solo la poltrona.. di far cadere il governo non ci pensano minimamente. per loro è meglio seguire alla lettera tutto quello che il PD di Renzi gli dice di fare. ti do un consiglio Alfano. piantala con le tue pagliacciate! tanto non ci casca più nessuno! dì di si come hai sempre fatto e riscalda per bene la tua poltrona a nostre spese.. tanto alle prossime elezioni sei finito, non c'è bisogno di fingere come tuo solito.

itagliano00

Mar, 03/02/2015 - 22:51

al-ano

ilbarzo

Mar, 03/02/2015 - 23:19

Perchè non ti prendi dieci anni per cambiare ltalia,anzichè mille giorni pagliaccio e bamboccio che altro non sei.Qualsiasi ixxxxxxxe sarebbe capace di cambiare il paese specie se a darli man forte cè parte dell'opposizione.Quando ha governto Berlusconi quel tuo partito di mxxxa non gli ha permesso i fare nulla pichè i toi colleghi comuniti gli sono sempre stati con il fiato sul collo,costringendolo a non poter fare alcunchè.A differenza di voi comunisti,Berlusconi per il bene del paese si stà prestando a collaborare,malgrado il suo elettorato non approvi tale scelta

Ritratto di gangelini

gangelini

Mar, 03/02/2015 - 23:38

Renzi fa il galletto con i voti del Cavaliere. Morto un Renzi se ne farà un altro, ma anche questo dovrà correre a chiedere protezione al Cavaliere ed al PDL.

masbalde

Mar, 03/02/2015 - 23:48

Alfano e Renzi, definizione: omo, mezz'omo, quacquaracquà, o pezzo di m...a. Ditelo Voi

Furgo76

Mar, 03/02/2015 - 23:58

ilbarzo devo dire che hai riassunto la politica italiana in poche righe! Concordo pienamente. Pensa quanto tempo questo paese ha perso rispetto agli altri paesi Europei vedi Germania! Potremmo essere noi la locomotiva d'Europa se non avessimo avuto una flotta di nostalgici comunisti ed ex DC in parlamento! Questo paese non ce la fa piu , mille giorni sono troppi! Renzi pulisci ora o il popolo perderá ogni speranza e sará vera depressione.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mer, 04/02/2015 - 00:03

Per l'ennesima volta il bulletto fiorentino si è strofinato i piedi sullo zerbino Alfano. Proprio come li strofinano i cagnolini dopo aver fatto i loro bisognini. L'utile idiota abbozza e non dice nulla. OLTRE AD AVER PERSO I PERPENDICOLI HA PERSO ANCHE LA FACCIA.

Ritratto di ohm

ohm

Mer, 04/02/2015 - 00:05

le dittature iniziano così.......

19gig50

Mer, 04/02/2015 - 00:31

Quanta mer..da dovrà ancora ingoiare prima di avere un sussulto di dignità? Tanta, tanta, tanta perché sa che se perde il posto può fare solo l'homeless.

Ritratto di wilegio

wilegio

Mer, 04/02/2015 - 00:32

Adriano Romaldi mi consenta... "Mille Lire Al Mese" è un brano composto nel 1938 da Carlo Innocenzi e Alessandro Sopranzi, inciso e portato al successo nel 1939 da Gilberto Mazzi, con orchestra e arrangiamento del grande Pippo Barzizza su disco Parlophon a 78 giri. Ben lontano dagli anni '50.

Ritratto di emmepi1

emmepi1

Mer, 04/02/2015 - 03:29

proseguono gli insulti ma pur di conservare la poltrona incassa tutto. PIETOSO E SENZA UN MINIMO DI DIGNITA'

Giorgio Rubiu

Mer, 04/02/2015 - 05:52

# Adriano Romaldi - Non erano gli "anni cinquanta" bensì la seconda metà degli "anni trenta" e le parole dicevano "Se POTESSI avere mille lire al mese". Negli anni cinquanta gli stipendi mensili erano ormai dalle venti alle cinquanta volta superiori alle sognate mille lire al mese degli anni trenta. Io ho 81 anni, c'ero, e me ne ricordo bene. Cordialità. Giorgio

enzo1944

Mer, 04/02/2015 - 07:01

Questo al-fango non ha ancora capito che sta sui corbezzoli a tutti gli Italiani!,inclusi gli Elettori che lui ha tradito per una poltrona,promessagli dal napoletano che stava al Colle!...e,ogni tanto,per far sapere che c'è,spara coglionate una più grossa dell'altra,che fanno ridicolizzare lui ed i suoi amici di CL,tutti presi dai soldi,potere,immagine e visibilità!.......Sappi che ti aspettiamo alle prossime Elezioni,e vedrai che "feste"ti faremo,cialtrone!....e ricorda pure che abbiamo 3/5 milioni di immigrati che dobbiamo mantenere per le tue cazxxate e che vanno ad ingrassare le Coop.del PCI/PD ,tuoi nuovi amici che ti garantiscono la poltrona!....Hai capito buffone!!

Ritratto di vince50_19

vince50_19

Mer, 04/02/2015 - 07:09

Farà finta di non sentire: cadrega ante omnia! Non ha un briciolo di amor proprio, di dignità? Mah.. A Napoli persone di simil caratura le definirebbero omm'e lota (o mota). Spero voglia smentire questo detto, me lo auguro soprattutto per l'uomo, non tanto per il politico. Peraltro il toscano ha già due soluzioni pronte, a parte l'attuale: rimpiazzo nella maggioranza (soliti giochini di un parlamento semi delegittimato) o elezioni in cui sente di poter riavere la poltrona che occupa, ora, senza un voto popolare. Alfano sei destinato a sparire o a fare da zavorra a questo governo arrogante e supponente, ergo rassegnati: politicamente non vali più un fico secco!

Ritratto di vince50_19

vince50_19

Mer, 04/02/2015 - 07:13

Kommissar - Mentre i salotti santorini e consimili sarebbero il massimo della democrazia e dell'equilibrio, giusto? A parte che non guardo più alcun talk show da anni perché per me tutti odorano di putridume, le consiglio di andare a fasi una doccia fredda: ne ha urgente bisogno! Se poi esiste destra e sinistra in Italia, solo "beati" come lei possono crederci. Oramai siamo stati commissariati dalla Troika che, specie nel csx, trova partner ideali per fare il proprio comodo.

erbamala

Mer, 04/02/2015 - 07:14

Prendo atto del fatto che oggi i bananas hanno imparato un' altra cosa da matteo, ovvero: come trattare alfano. E pensare che Berlusconi dei vari alfani fini casini ne ha fatto il dito dietro cui nascondersi per 20 anni...

Holmert

Mer, 04/02/2015 - 07:51

Caro Renzi, lei si sbaglia. Doveva dire invece "piccoli partiti , dalla percentuale da Bot e CCT, che hanno grandi poteri, che purtroppo gli concede questa nostra legge elettorale." Metta lo sbarramento al 5% come ,mi pare la Germania, e li elimini una volta per sempre. Con le attuali Lilliput percentuali, condizionano la vita della nazione, in quanto risultano decisivi nel formare le maggioranze e con ciò conquistano posti di assoluto potere, come presidenza della camera ,ministero dell'interno e via dicendo. Invece anche lei con l'Italicum non ha cambiato niente ed i partitini che lei dice, continuano ad avere grande potere. Altro che chiacchiere.

gpl_srl@yahoo.it

Mer, 04/02/2015 - 08:23

per doverglielo dire , evidentemente, Renzi si è accorto che l' Alfano non lo ha ancora capito: lui ed il suo partito non valgono nemmeno le sedie che occupano ed il tradimento , prima o poi, paga con la giusta moneta: alfano (ed non merita la a maiuscola) dovrebbe muoversi con la fotografia di Fini sempre in tasca ed altrettanto dovrebbero fare gli altri spudorati suoi alleati di partito

tizi04

Mer, 04/02/2015 - 08:28

come godo ! Bravo pinocchio umilia e distruggi il traditore, l'utile idiota,la sentinella mancata.Ormai e` chiaro a tutti che stai cercando la scusa per andare alle elezioni al piu` presto.E quale migliore scusa poter dire che l'NCD ha mollato il governo e che la colpa on e` del PD na sua.Ottima strategia!si distruggilo il traditore e approfittane ancora per una volta!Tanto lo hai gia fatto tante altre volte che angelino prova solo piacere adesso.

Ritratto di elio2

elio2

Mer, 04/02/2015 - 08:46

Li può tranquillamente insultare, minacciare, prendere per il cXXo, ci può fare di tutto, perché si è comperato i voti dei fuoriusciti per finta pentastellati, quindi i voti degli utili idioti del Ncd non gli servono più. Degna fine di chi si è venduto l'anima, tradendo ogni ideale e i propri elettori per una comoda poltrona, che ora è destinato a perdere e il suo partitino da prefisso telefonico a sparire, e credo sia l'unico caso al mondo, senza mai essersi presentato per la convalida davanti all'elettorato. Nati, vissuti, (poco) e spariti, facendo tutto da soli.

giovauriem

Mer, 04/02/2015 - 08:55

la classica fine che fanno le nullità , derisi e accantonati

mezzalunapiena

Mer, 04/02/2015 - 09:02

Come si umilia una persona che non ha il minimo di dignità .

Ritratto di charry_red_wine

charry_red_wine

Mer, 04/02/2015 - 09:40

fini tradisce.. fitto tradisce.. alfano tradisce.. verdini appresso.. non capisco chi è il fesso se il traditore o il tradito

Blueray

Mer, 04/02/2015 - 09:56

Ad Alfano gli sta solo che bene. Il rovescio della medaglia è che siamo all'inizio di una dittatura di sx