Il ritorno di Monti: "Guiderà la task force per l'eurotassa"

Lo avevamo lasciato sulle macerie di Scelta Civica, adesso torna per tassare l'Europa

Il ritorno di Monti: "Guiderà la task force per l'eurotassa"

Il ritorno di Mario Monti. Lo avevamo lasciato sulle macerie di Scelta Civica e dopo un'esperienza di governo che ha lasciato di fatto la legge Fornero come monito perché non tornino più i tecnici a palazzo Chigi. Il Loden da un pò di tempo ha abbandonato la politica attiva ed è tornato a fare il Prof sui giornali con interviste a cadenza settimanale e nei talk mattutini per impartire lezioni di Europa. Con la crisi greca, Monti ha dovuto rivedere (e non poco) le sue convinzioni sull'euro e sull'Europa. Lui, da sempre, è tra i sostenitori dell'Ue e tra i padri dell'euro. Adesso a quanto pare ci sarà ancora lavoro per lui a Bruxelles.

Si occuperà di ciò che sa fare meglio: tasse. Infatti, a quanto, pare sarà proprio lui a guidare la task force che si occuperà di trovare la quadra per l'introduzione dell'eurotassa. Lo staff dovrà lavorare per mesi per decidere quale sia il piano da adottare. A guidare il team di esperti sarà Mario Monti. Riunioni e vertici con commissioni parlamentari, istituzioni finanziarie e cancellerie andranno avanti per parecchie settimane per poi decidere in che modo ottenere l'eurotassa. Insomma quando c'è da tassare si chiede subito l'intervento del Prof. In Italia ha avuto ottimi risultati stremando i contribuenti. Adesso arriva il premio: dovrà farlo con tutti i Paesi della zona euro.

Commenti