Salvini, il Capitano truce che ora diventa buono ​per non spaccare il patto

Da sempre alterna aggressività e dolcezza. Slancio verso Berlusconi: "È il numero uno"

Senza arrivare allo strano caso del dottor Jekyll e di mister Hyde, è indubbio che nell'attività politica di Matteo Salvini convivano diverse personalità offerte all'opinione pubblica. Questa volta, dopo la burrasca nel centrodestra in cui il Capitano ha mostrato il suo volto «truce», sfidando Silvio Berlusconi fino a portargli via tre parlamentari, è l'ora di papà Matteo, talmente zuccheroso da essere già in versione natalizia: «Mia figlia, che ha sette anni, farà la letterina a Babbo Natale con la penna biro, non su Amazon».

Ospite del Maurizio Costanzo Show che andrà in onda stasera, durante la registrazione il segretario della Lega tocca le corde del cuore non solo con Berlusconi, definito «il numero uno in molti campi», «molto più simpatico» di Zingaretti e quindi preferibile al segretario del Pd per andare a mangiare l'«amata cioccolata», ma anche con Giuseppe Conte, al quale dopo attacchi ad alzo zero durati mesi dedica la romantica canzone «Se telefonando». Spiega: «Se dà un colpo di telefono, proposte per risolvere alcuni problemi li abbiamo».

Al di là delle ripetute lamentele di Matteo di non ricevere mai chiamate da Palazzo Chigi se non per anticipare decisioni già prese, è un tentativo di non lasciarsi spiazzare dalla linea del dialogo «per il bene del Paese» lanciata e confermata da Berlusconi, ieri abbozzata anche dalla Lega, nonostante gli sprezzanti commenti del Pd, nella persona del capogruppo al Senato, Andrea Marcucci: «L'approccio recente di Berlusconi è migliore di quello di Salvini... A Salvini a volte sembra quasi che dia noia qualsiasi provvedimento che fa il bene del Paese».

Il segretario leghista cerca così di ritrovare spazio e iniziativa politica nel centrodestra, con la federazione dei gruppi parlamentari che ha appena proposto senza trovare eccessivi entusiasmi almeno nell'immediato, ma anche all'interno del suo partito, dove il ruolo del tessitore e di colui che mantiene i rapporti istituzionali è giocato da sempre dal vice della Lega e responsabile Esteri, Giancarlo Giorgetti.

Uno schema a due che di solito è di alleanza, ma che causa anche attriti, come nel caso del dialogo aperto da Giorgetti con Luigi Di Maio. Non si tratta di una novità, perché già in passato Giorgetti si era complimentato con il ministro degli Esteri, spiazzando Salvini. Si sa che il leader della Lega ha rotto con Giggino dopo aver avuto con lui un rapporto talmente stretto da essersi guadagnato un murale in cui era rappresentato avvinghiato bocca a bocca al vicepremier 5stelle del primo governo Conte. Siamo qui nei delicati punti in cui politica e rapporti personali si intrecciano: nessuno dei due ha dimenticato che era Giorgetti, e non Salvini, il delfino designato da Umberto Bossi né, ai tempi del governo gialloverde, la voce assai insistente per cui sarebbe stato lo stesso segretario leghista a preferire un premier terzo all'ipotesi di Giorgetti a Palazzo Chigi (e non da sottosegretario alla presidenza del consiglio).

Oggi Salvini in versione papà dolce spiega: «Gli italiani chiedono soluzioni, non litigi, e quindi ho proposto una federazione di tutte le forze di centrodestra perché uniti si ha più peso», a favore di partite Iva, agenti di commercio, lavoratori autonomi e precari. «Se le fa un partito alla volta è un conto - ha spiegato il segretario leghista -, se le fa un gruppo che in Parlamento raccoglie più di 200 parlamentari è un altro. Spero che tutti rinuncino a qualcosa, io in primis, per unirsi». Ma i dubbi fioccano, anche perché rinunciare a dettare la linea, per un carattere come il suo, potrebbe non essere facile.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di rr

rr

Mar, 24/11/2020 - 10:03

Capitan Bollito precipita nei sondaggi e quindi cambia il guardaroba. Basta con le felpe "no migranti" e "italexit", adesso vanno di moda le "Buonismo" e soprattutto le "Deutschland uber alles". Particolarmente riuscita la nuova nuance "rosso comunista padano" che gli slancia la figura.

Giorgio1952

Mar, 24/11/2020 - 10:13

Salvini è sempre in linea con il suo personaggio, tutto e il contrario di tutto, ormai lo hanno capito anche i suoi elettori.

Ritratto di Smax

Smax

Mar, 24/11/2020 - 10:19

Il bene del paese....lasciamo perdere..che non ci prendano in giro. Vedremo quanti voti prenderà FI se salverà il governo macellaio delle PI.

Ritratto di Nahum

Nahum

Mar, 24/11/2020 - 10:31

Berlusconi é anziano ma non é ixxxxa; Salvini vuole mangiarselo e capisce da solo che con la scelta europeista di Silvio e con meloni che sale nei sondaggi rischia di farsi stritolare. E quindi avanza proposte grottesche innegiando all'unità che farebbe solo il comodo suo e sperando che FI abbocchi. Comunque Silvio ha ragione, come dimostrato dalla ultime elezioni regionali chi non controlla il centro le elezioni le perde. E adesso ditemi che sono comunista!

schiacciarayban

Mar, 24/11/2020 - 10:34

Bah, oggi è così, vedremo come sarà domani... mi sembra un po' confuso, ha avuto i suoi sei mesi di gloria nel 2019, ormai mi sembra bollito.

Ritratto di ANGELO LIBERO 70

ANGELO LIBERO 70

Mar, 24/11/2020 - 10:35

Papà Berlusconi ha condotto per l'ennesima volta Salvini sulla retta via. E' proprio un monellaccio...

mzee3

Mar, 24/11/2020 - 10:46

Ahahaha..lo volete ancora osannare come il capitano di ventura che guida i suoi alla conquista del castello...ahahaha….ahahaha.. Certo che vuole entrare nel palazzo...ma non per governare...a lui. come per B. non gliene frega nulla del paese, gli basta dire abbiamo vinto...come Tramp.Ahahahaha….ahahahah. COMUNQUE DICO A TUTTI...VOTATELO… E' GIUSTO CHE L'ITALIANO MEDIO SI BECCHI ALTRI VENT'ANNI DI QUESTI PERSONAGGI ALLA BERLUSCONI...E AVIIIIII....

Ritratto di vince50_19

vince50_19

Mar, 24/11/2020 - 10:49

Sempre la solita solfa! Silvio, con tutto il rispetto è certo determinante per il cdx, ma senza Lega e Fdi, non vale granchè, molto poco, direi ininfluente. Dovrebbe accasarsi da qualche altra parte, ammesso che sia accettato. Tertium non datur!

mzee3

Mar, 24/11/2020 - 11:06

vince50_19 @@@@ confermo tutto… ma da questo si evince che né a B. né a S. interessa governare...basta vincere.. Per questi due soggetti è importante dire :ho vinto!Poi ...va beh..sarà quel che sarà… come si è già visto durante il governo giallo-verde… tanto mojito e nulla più.. ragazze discinte in spiaggia… figli sulla moto d'acqua della polizia… cagnara...e vaiiiii

Ritratto di vince50_19

vince50_19

Mar, 24/11/2020 - 11:19

mzee3 - 11:06 A parte che ho smesso da una 50ina d'anni di giocare a guelfi contro ghibellini, è tutto da vedere: se vinceranno le prossime politiche saranno giudicati per quel che faranno. Il resto, solite pantomine ripetitive, trite e ritrite sono per me mero pour parler. I fatti contano e finora questo governo è in "rosso" fisso!

Ritratto di moshe

moshe

Mar, 24/11/2020 - 11:23

Salvini, Meloni, BERLUSCONI VUOLE SOLO FREGARVI, LA STORIA INSEGNA !!!!!

barnaby

Mar, 24/11/2020 - 11:33

Brava Sabrina Cottone, il suo articolo (si fa per dire) fa godere i sinistri e di certo farà triplicare i consensi di FI.

Ritratto di marino.birocco

marino.birocco

Mar, 24/11/2020 - 11:38

Date retta a me non è ne truce ne buono , è un mediocre che non sa più che pesci pigliare vorrebbe fare il leader del centro destra ma gli mancano i numeri e cerca in qualche modo di barcamenarsi con risultati disastrosi.

Macrone

Mar, 24/11/2020 - 11:51

Vi sono parecchi kompagni che commentano questo articolo scambiando i loro desideri per fatti acclarati. Ricordo a questi fenomeni che "un bel tacer non fu mai scritto".

mzee3

Mar, 24/11/2020 - 12:02

vince50_19Mar, 24/11/2020 - 11:19 … ma come? lei è un gioco? Ma non scherziamo...qui non si parla di un video gioco da bambini annoiati...qui si parla di un soggetto che viene mantenuto da tutti noi e da lei compreso..che è arrivato ad essere il ministro degli interni e si è sollazzato per tutta l'estate tra ballerine in spiaggia e mojiti… che ha sfoggiato tutte le felpe possibili esaltando menti fragili… mentre l'Italia andava in malora… ma che cosa dice? un gioco? Io non mai giocato a questo gioco di guelfi e ghibellini… anche perché guelfi e ghibellini non giocavano...si sbudellavano a vicenda

cir

Mar, 24/11/2020 - 12:12

questo tizio non ci stupisce piu' siamo abituati a "ercolino sempre in piedi "

Ritratto di marystip

marystip

Mar, 24/11/2020 - 12:17

Fare i buoni e i dialoganti con i compagni è sempre un errore, coi delinquenti non si parla. Per principio. Se non si capisce questo la destra sarà sempre perdente. Berlusconi ha i suoi interessi da far girare e vada pure con chi l'ha processato, condannato, sputazzato e insultato, Contento lui! Quanto a noi alla larga da quei pezzenti comunisti.

igiulp

Mar, 24/11/2020 - 12:17

Facciamo l'appello. Tutti i detrattori di Salvini hanno risposto "presente". Manca Atlantico, espulso dalla classe e in rotta verso Capo Horn.

Totonno58

Mar, 24/11/2020 - 12:30

Ormai è solo una caricatura.

trasparente

Mar, 24/11/2020 - 12:38

Credere ai giornali è come credere alle favole.

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Mar, 24/11/2020 - 12:47

Un partito allo sbando, ovvero in caduta libera nel gradimento della gente, come quello della Lega che caccia un proprio consigliere perché questi ha detto una verità scomoda sugli omosessuali, evidentemente questo stesso partito non ha un futuro decente. Ovviamente inutile specificare che quello che dà fastidio al becero conformismo leghista non è tanto quello che ha detto il consigliere, ma il fatto stesso in sé che esso abbia avuto il coraggio di dirlo. Questi della Lega confermano, per l'ennesima volta, di avere intrapreso la via del moderatume: quella stessa che li porterà al sicuro dissolvimento.

Ritratto di Nahum

Nahum

Mar, 24/11/2020 - 12:48

Salvini rimpiange gli eccessi del papeete e il fatto che adesso invece di dissanguare i 5S perde consensi e non sembra più invincibile come prima

roberto010203

Mar, 24/11/2020 - 12:52

Berlusconi e' marginale. Il vero duello e' tra Salvietta e Meloni, che si scambiano i ruoli. Se uno fa il trattativista, l'altro vuole opposizione dura e pura, e viceversa. Ma e' solo teatro.

Ritratto di vince50_19

vince50_19

Mar, 24/11/2020 - 12:55

Mzee - Non scherzo per niente ancorché non faccio dietrologia. Non sono leghista ergo se vuole ca##eggiare su Salvini ha via libera, non me ne può importar di meno. A me interessa che l'Italia sia governata bene e che mantenga la sua autonomia costituzionale. Chi comanda è il governo, quello attuale gode di una salute molto malferma, il resto è aria fritta. Se le piace l'aria fritta e la dietrologia nulla contro.

mzee3

Mar, 24/11/2020 - 12:57

Totonno58 @@@@ non cadiamo in questi discorsi… non è una caricatura...è un soggetto pericoloso. Non sottovalutatelo… ha dalla sua parte un 20/25% di italiani fragili di mente… Si ricordi del gravissimo errore della sinistra quando disse che F.I. era un partito di plastica.

giosafat

Mar, 24/11/2020 - 13:09

@mzee...la finisca di rompere le balle, fragili di mente saranno lei, i suoi famigliari e tutti i suoi amici. Ma chi cacchio si crede di essere, buzzurro da quattro soldi. Si tolga di torno che oltre alle offese non porta niente di interessante in questo forum. Capra.

BEPPONE50

Mar, 24/11/2020 - 13:14

Oramai non sa piu che pesci pigliare da Agosto 2019 ad ora Troppi sbagli anche nelle elezioni della Romagna Toscana

Ritratto di vince50_19

vince50_19

Mar, 24/11/2020 - 13:35

BEPPONE50- Sbagli sono all'ordine del giorno, li fanno tutti, però si da il caso che 15 regioni sono appannaggio del cdx. Il rispetto del voto è fondamentale visto che ognuno vota secondo proprie idee politiche. Questo anche se qualcuno un po' più su nei commenti si prende la briga di etichettare in modo volgare e da cafone chi non canta nel proprio coro.

puntoebasta

Mar, 24/11/2020 - 17:01

MENO MALE CHE SILVIO C'E' ANCORA