Salvini sulla Boldrini: "È una tarata mentale"

Matteo Salvini torna ad attaccare la presidente della Camera Laura Boldrini: "Sei tarata mentale se pensi che bisogna sostituire gli italiani che non fanno figli. Domandati perché non li fanno"

Salvini sulla Boldrini: "È una tarata mentale"

Nuovo duro affondo di Matteo Salvini contro la presidente della Camera, Laura Boldrini. Ieri sera ad Arcore, prima del faccia a faccia con Berlusconi, il leader della Lega si è sfogato in questo modo: "Non nascono più bambini e poi arrivano fenomeni come la Boldrini che dice: 'Siccome gli italiani non fanno più figli, per pagare le vostre pensioni c'è bisogno di fare entrare in Italia 300mila immigrati all'anno'. Sei tarata mentale - ha aggiunto - se pensi che bisogna sostituire gli italiani che non fanno figli. Domandati perché non li fanno".

Salvini ha aggiunto che "togliere donne e bambini in fuga dalla guerra è un dovere sacrosanto, ma se domani mattina vado in stazione centrale a Milano o in altre città della Brianza, di donne e bambini ne vedo pochi. Vedo un sacco di 20enni belli robusti con il cappellino, le cuffiette e le Nike ai piedi".

Sempre sullo steso tono la polemica che Salvini aveva innescato il giorno prima, con un post su Facebook: "Un siriano arrestato, 3 imam indagati, un pakistano espulso. Ma quante belle persone stiamo ospitando in Italia... ne rimangono da espellere altri 500.000 e siamo tranquilli".

Qualche giorno fa il leader del Carroccio era finito al centro delle polemiche perché, durante un comizio a Soncino (Cremona), aveva accolto l'apparizione di una bambola gonfiabile sul palco con questa frase: "Ecco la sosia della Boldrini". Immediate erano scattate le condanne nei confronti di Salvini e la solidarietà alla presidente della Camera.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti