Savona: "Ruolo nel fondo Euklid? Ho lasciato a maggio"

Il ministro Paolo Savona adesso rompe il silenzio e risponde alle accuse di Fubini sul Corriere che ha avanzato dubbi sulle dimissioni da "director" del fondo di investimenti Euklid

Savona: "Ruolo nel fondo Euklid? Ho lasciato a maggio"

Il ministro Paolo Savona adesso rompe il silenzio e risponde alle accuse di Fubini sul Corriere che ha avanzato dubbi sulle dimissioni da parte del titolare del ministero degli Affari Europei dalla carica di "director" del fondo di investimenti Euklid. Il ministro non usa giri di parole e ribatte colpo su colpo: "Rassicuro Federico Fubini che non c’è alcun giallodietro le mie dimissioni da direttore di Euklid LTD e presidente del Fondo di investimento omonimo lussemburghese (le due cariche sono connesse), come già gli è stato inutilmente comunicato dalla società prima dell’uscita del suo commento. Il suo è il nulla mascherato da un falso, al quale ho ormai fatto l’abitudine", afferma con un intervento su scenarieconomici.com.

Poi ribadisce di essersi dimesso prima dell'incarico di governo: "Contrariamente a quanto scritto, non ho partecipato a un fondo speculativo, ma di investimento serio e innovativo. Mi sono dimesso dagli incarichi, invero a malincuore e spiegherò il perché, ancor prima di conoscere come sarebbe andata a finire la mia designazione a Ministro dell’Economia e delle Finanze per evitare che i validi giovani che hanno dato vita all’iniziativa pagassero le conseguenze delle vicende riguardanti la mia vita pubblica". Insomma il ministro respinge le accuse e ricorda, infine, la data del suo passo indietro con una nota: "Il Ministro per gli Affari Europei, Paolo Savona, precisa di essersi dimesso da direttore di Euklid ltd e da presidente del Fondo di investimento lussemburghese (i due incarichi sono correlati) con lettera in data 20 maggio 2018".

Commenti