Scontro Salvini-Floris: "Tra chi ti guarda in tv anche scafisti e criminali", "Come tra chi ti vota…."

Botta e risposta, a DiMartedì su La7, tra il ministro dell'Interno Matteo Salvini e il conduttore Giovanni Floris

Scontro Salvini-Floris: "Tra chi ti guarda in tv anche scafisti e criminali", "Come tra chi ti vota…."

Botta e risposta a DiMartedì tra Matteo Salvini e Giovanni Floris. Il ministro dell'Interno, ospite nello studio del programma di La7, stava parlando di immigrazione, difendendo la sua linea in materia di sbarchi. Il leader della Lega ha voluto mandare un messaggio particolare, con un destinatario, diciamo, speciale.

"Usando questa trasmissione stasera, che guardano anche oltre confine, in Nord Africa, gli scafisti e i delinquenti devono andare a letto sapendo che in Italia non si arriva più", le parole del responsabile del Viminale, che ha anche detto: "Floris, non volermene, ma tra i milioni di spettatori che hai ci sono anche loro…".

Un'uscita che non è piaciuta tropo al conduttore, che ha replicato immediatamente al vicepremier: "È un po' come quando si vota, ti vota chiunque…". Una battuta-frecciatina che ha raccolto l'applauso del pubblico e anche "l'esatto", pronunciato dal suo ospite di serata.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti