Se l'amicizia con Di Maio fa curriculum

Avete problemi di lavoro? Non sapete come affrontare la Fase 2? Vi diamo un consiglio da inserire nel vostro curriculum vitae, un apriti sesamo che vi spalancherà le porte di ogni posto di lavoro

Avete problemi di lavoro? Non sapete come affrontare la Fase 2? Vi diamo un consiglio da inserire nel vostro curriculum vitae, un apriti sesamo che vi spalancherà le porte di ogni posto di lavoro: «Compagno di liceo di Luigi Di Maio». Ma potete anche scrivere «amico», «conoscente» o «compagno di calcetto», basta che abbiate conosciuto il ministro degli Esteri e, possibilmente, veniate da Pomigliano d'Arco, città premiata nel corso degli anni da un particolarissimo reddito di cittadinanza. È proprio da questo paesone di 40mila abitanti che Luigino ha pescato più di uno dei suoi collaboratori. Dobbiamo ammetterlo: il Ministro degli Esteri non si dimentica mai degli amici. L'ultimo beneficiario di questo trattamento speciale è Carmine America, appena paracadutato nel consiglio di amministrazione di Leonardo, ex Finmeccanica. Innanzitutto la nomina di America risulta inopportuna per un motivo: il conflitto d'interessi. Suo suocero, Angelo Fornaro, è amministratore unico della Ar.Ter., azienda che opera «nell'ambito della meccanica generale e di precisione al servizio del settore aeronautico». Toh, proprio il settore di cui si occupa il colosso Leonardo. Non solo l'impresa di Fornaro è già fornitrice di due aziende che fanno parte della galassia ex Finmeccanica. Ma torniamo ad America. Nel suo ampio curriculum, curato da una prestigiosissima agenzia di comunicazione, tra le prime voci, ne troviamo una chiarissima, disarmante per la sua sincerità: «Ha conseguito il diploma di maturità nel 2004, nello stesso anno e istituto di Luigi Di Maio». Ed è lo specchio del Paese e della politica che il Movimento 5 Stelle, dopo aver costantemente criticato, ha poi minuziosamente attuato: la logica della spartizione, parentale o amicale. La tanto sbandierata trasparenza grillina adesso assurge a sfacciataggine, aver frequentato la stessa scuola di un noto politico non è più un particolare della propria vita privata, ma un dettaglio da inserire tra le proprie esperienze curriculari. Alla fine i Cinque Stelle, dopo mille giravolte, hanno fatto propria un antico adagio: in Italia non è importante cosa si conosce, ma chi si conosce.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Giorgio Colomba

Gio, 23/04/2020 - 17:27

Ennesima nefandezza rossogialla. A da passà 'a nuttata.

Nicola48ino

Gio, 23/04/2020 - 17:49

Perché l'amicizia con il ballista? Lottiiiiii carraiiiii boschiiiiiiiiiiii nardelllaaaaaa marottiiiiiiiinnnn. Ci sarebbe da dire ancora x molto. Di maio altro emerito voltafaccia si sta facendo il suo pollaip in effetti ci sarebbe da indagare. Però fra 7 mesi è Natale e i polli possono finire allo spiedo.

tiromancino

Gio, 23/04/2020 - 18:20

Un vero democristiano. Della peggior specie

Unoamareggiato

Gio, 23/04/2020 - 18:34

E' per questo che abbiamo questa classe politica, questa Dirigenza e questi esperti. Quello che conta non é il merito o cosa sai fare o conosci ma solamente CHI conosci, meglio se politico

lorenzovan

Gio, 23/04/2020 - 18:58

beh --quella con Verdini sembra di si....chiedere ai due matteo

Cheyenne

Ven, 24/04/2020 - 10:57

ONESTA' ONESTA' ONESTA' BUFFONI, BUFFONI, BUFFONI

Ritratto di Giorgio_Pulici

Giorgio_Pulici

Ven, 24/04/2020 - 11:11

Ma questi sono sempre quelli di "libertà, libertà" o sono altri? Sono dei poltronari qualunque?

Uncompromising

Ven, 24/04/2020 - 11:28

Sono d'accordo con Lei, Del Vigo. Basta guardare le espressioni di Di Maio: parlano da sole. Però, vede, io non attribuisco tutta la colpa a Di Maio: la responsabilità è di chi lo ha votato, per cui questo signore è stato democraticamente eletto ed ora cerca di beneficiare al massimo di questa sua posizione elevata. Non gli rinfaccio di aver venduto bibite, tutti i lavori meritano rispetto: gli contesto però di non avere altre competenze e di aver fatto, e saper fare, solo quello.

Ritratto di duliano

duliano

Ven, 24/04/2020 - 11:34

E ma i brutti e cattivi sono quelli di destra. I grillini e la sinistra tutta sono sempre al di sopra di ogni sospetto, critica e indagine. Dovevano sfasciare la casta......... così da farsene una tutta loro.

Ritratto di michageo

michageo

Ven, 24/04/2020 - 12:39

...addirittura l'M5S ha scoperto (lo) America senza senza attraversare l'oceano, semplicemente attraversando o passggiando per la strada principale di Pomigliano D'Arco via Roma, nome che sa quasi di predestinazione........

Ilsabbatico

Ven, 24/04/2020 - 14:52

Onestà onestà onestà....ma vaffa!

bruco52

Ven, 24/04/2020 - 19:19

beneficiati anche quei colleghi del San Paolo a vendere bibite, gelati e caffè Borghetti?

Ritratto di SENIOR_84

SENIOR_84

Dom, 26/04/2020 - 14:02

Ho preso la maturità classica nel 1963 e fra i miei ex compagni di liceo ci sono: un Presidente di Corte d'Appello, un docente di sociologia alla Ca' Foscari di Venezia, due generali dell'Aeronautica, un avvocato e un magistrato. A cosa posso essere raccomandato? :-)))))))))

Giorgio Colomba

Lun, 27/04/2020 - 10:28

Ubi Di Maio, minor vincit.

giovanni951

Mer, 29/04/2020 - 13:13

@nicola48: il ballista non andava in giro gridando onestá onestá ed altre amenitá simili.