Selvaggia Lucarelli: "Giusto reddito a ex brigatisti"

A "Non è l'Arena", la giornalista del Fatto Quotidiano difende il diritto delle ex Br a percepire il reddito di cittadinanza. I social la massacrano e non mancano gli insulti, anche per messaggio vocale: "Grandissima tr... comunista"

"Lo Stato non si deve vendicare" nei confronti degli ex brigatisti "e chiunque finisca di scontare la sua pena è un cittadino uguale agli altri". Quindi ha diritto a ricevere il reddito di cittadinanza. A dirlo, nello studio di "Non è l'Arena", su La7, Selvaggia Lucarelli. Parole che hanno fatto finire la giornalista del Fatto Quotidiano nel tritacarne mediatico. Inaccettabili, a dire di molti utenti di Twitter, la presa di posizione della giornalista in favore degli ex terroristi. Molto simile a quella espressa dal vignettista Vauro.

La polemica, che negli ultimi giorni si era un po' "addormentata" , si è riaccesa di colpo nelle ore successive alla partecipazione di Selvaggia Lucarelli al talk-show di Massimo Giletti. Qui la giornalista ha espresso la sua opinione sul caso di Federica Saraceni, l'ex componente delle Brigate Rosse che percepisce dallo Stato un sussidio di 623 euro al mese. Un diritto di cui, secondo la Lucarelli, deve poter usufruire anche chi in passato si è dato alla lotta armata. "Il lavoro non lo trovano. Non sono più giovani. Sono pregiudicati. Hanno lo stigma. Non ci sarà mai oblio per le loro colpe. Fingiamo che non esistano? Esistono e in uno Stato democratico, che non si vendica, dopo che hanno finito di scontare le pene, sono cittadini come tutti". Così scrive su Twitter la giornalista a corredo di un audio inviatole su Facebook in cui un hater la apostrofa come "grandissima tr... comunista di mer..".

Non solo insulti, ma anche critiche civili alla giornalista. "Vallo a dire ai familiari a cui hanno sterminato figli, mariti, mogli, fratelli, genitori. Dillo alle vittime delle BR o della mafia. Totò Riina o Brusca meritano pure uno stipendio e mille scuse per la detenzione? È questo ciò che pensi?", scrive uno. "Il linguaggio è pesante e questa persona è un cretino. Ma ieri sera avevi torto marcio", controbatte un altro, mentre un terzo commenta: "Selvaggia, la penso diametralmente opposto a te, ma non mi permetterei mai di offenderti. Io prediligo il dialogo alle offese. Buona giornata". Solidali la maggior parte dei followers, compresa la conduttrice Rita Dalla Chiesa: "Ignobile il messaggio che ti è arrivato. Ma sul resto, come puoi immaginare, non sono d’accordo. Reinserimento nel lavoro, a fine pena, sacrosanto. Reddito di cittadinanza per chi ha fatto guerra allo Stato con morti e feriti, no. Ti abbraccio".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

01Claude45

Lun, 14/10/2019 - 15:30

"...dopo che hanno finito di scontare le pene". La loro condanna DEVE finire quando finisce anche il danno morale delle persone che hanno offeso e ammazzato: cioè MAI finché sono in vita.

Ritratto di Trinky

Trinky

Lun, 14/10/2019 - 16:48

Quersta sarebbe una giornalista? Strano, molto strano, sarà l'orgoglio dell'ordine dei giornalai......

nopolcorrect

Lun, 14/10/2019 - 16:57

Insulti comprensibilissimi. Quei volgari assassini dei brigatisti si cerchino un onesto lavoro manuale e non pretendano di essere mantenuti da uno stato che hanno attaccato cercando di abbatterlo.

ulio1974

Lun, 14/10/2019 - 17:03

...fate collette, tu e il tuo amico vauero e tutti cloro d#accordo con voi, e li mantenete a vostre spese. soldi ne avete abbastanza ricorda che ogni euro dato a loro, è un euro tolto chi davvero ne ha bisogno e che se lo merita di più.

stefano751

Lun, 14/10/2019 - 17:18

Pur di far parlare di se certe persone darebbero il reddito di cittadinanza pure a Satana.

ilbelga

Lun, 14/10/2019 - 17:26

l'importante in questo paese è: primo, essere disonesti, secondo, essere stranieri migranti. poi, com'è successo al sottoscritto facciamo solidarietà tra noi italiani e aiutiamo chi dorme in macchina. ringraziamo tanto e con riconoscenza i nostri politici soprattutto quelli di sx...

Happy1937

Lun, 14/10/2019 - 17:30

Arriverà il momento che in Italia introdurranno la delinquenza come requisito indispensabile per accedere a qualsiasi facilitazione.

ilbelga

Lun, 14/10/2019 - 17:31

Marco Travaglio, ti prego svegliati.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Lun, 14/10/2019 - 17:32

Inizia anche lei a invecchiare e così ..

Sadalmelik758

Lun, 14/10/2019 - 18:03

Un nome onomatopeico

Ritratto di pao58

pao58

Lun, 14/10/2019 - 18:12

Fammi capire Lucarelli: chi esce di prigione dopo aver rubato una bicicletta è uguale a chi ha sterminato in nome dell'eversione e dell'odio sociale? Sicura? Sicura sicura...? E allora perchè il ladro non viene pure lui soccorso dai compagnucci, portato a fare lezioni nelle scuole, a pontificare in tv e via dicendo? A me sembra che lavorino ben più di molti altri ed immeritatamente. Non mi va di scadere negli insulti, non sono il tipo e davvero non ne vale la pena ma temo che - giustamente fiera della sua bellezza - abbia sopravvalutato e di molto il suo cervello....

Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 14/10/2019 - 18:16

Non c'é più "religione"! Vengo dati quattrini ai brigatisti che dovrebbero stare in galera in eterno, se e quando hanno ucciso per finalità politica.

Brutio63

Lun, 14/10/2019 - 18:24

Ha perso l’ennesima occasione per tacere e fare migliore figura

giosafat

Lun, 14/10/2019 - 18:50

Ero sempre stato convinto che le oche non potessero parlare....

Ritratto di Cali85

Cali85

Lun, 14/10/2019 - 19:06

L'ho vista in diretta questa "Signora Socrate" e mi sono chiesto se , nei panni della figlia di un "morto ammazzato" dalle BR avrebbe saputo esprimere tanto, opportuno, "Buonismo"!!!! Mi ha dato tanto l'impressione di quella che ,come fanno in tanti, vuole accogliere tutti quanti, ma a casa d'altri però! ( Vedi Capalbio )

linea56

Lun, 14/10/2019 - 19:12

Ma costei e' sempre al contrario come avrebbe voluto fare con Pablo Osvaldo.Mi spiace ma Giletti non avrebbe dovuto abbondare di sovversivi vedi questa,telese,ed altri. Giuseppe

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Lun, 14/10/2019 - 19:24

A me da piccolo mi hanno insegnato che chi andava in galera perdeva ogni diritto. Qui alla fine sembra che abbiano pure il diritto di votare.

Italianocattolico2

Lun, 14/10/2019 - 19:47

Tutti questi terroristi assassini effettivi o in pectore, dovrebbero stare in galera a vita oppure venire suicidati come quelli delle BR tedesche. Ogni loro messaggio o parola o esposizione è un insulto sanguinario alle famiglie delle vittime di questi criminali mai pentiti e mai messi al bando da ogni società civile. Chi li appoggia, li giustifica, li difende, li asseconda o li promuove è una belva e da tale va trattata. Questa jena deve essere denunciata per apologia di reato e per fiancheggiamento del terrorismo. Vatti a nascondere nella fogna dalla quale sei scappata fuori, pseudo giornalista o comunque ti si voglia chiamare.

ROUTE66

Lun, 14/10/2019 - 19:54

LO DICA A CHI HA PERSO IL MARITO IL PADRE O I FRATELLI. POI CI FACCIA SAPERE CIò CHE RACCOGLIE

COSIMODEBARI

Lun, 14/10/2019 - 19:55

Peggio di questa signora, seppure sia stato il peggio del peggio, è stato Telese, davvero mille volte peggio. Ha persiso riso sui messaggi offensivi, forse pure minacciosi, inviati via web dal tizio assassino in studio, definitosi ex br, quindi implicitamente pure ex assassino, alla parlamentare Santanché. C'è mancato soltanto che Telese mettesse l'aureola di santo sul capo del tizio assassino in studio.

COSIMODEBARI

Lun, 14/10/2019 - 20:03

Tutto questo perchè le leggi italiane sono come il burro. Ho appena finito di leggere di un pluri pedofilo trentenne (qualcosa come oltre 200 bimbi e bambine violentate in età tra i sei mesi ed i 12 anni), che in Inghileterra è stato condannato in brevissimo tempo in modo definitivo a 22 ERGASTOLI. Noi abbiamo un che ha commesso con le sue mani o come mandante oltre 100 omicidi, nonché sciolto in un acido un ragazzioo senza colpa alcuna di 13 anni, che non è stato condananto a neppure n. 1 ergastolo, e che ha usufruito in una ventina d'anni di carcere di una ottantina di permessi premio. Tutto questo va esistere il modo di parlare e di parlare dei tanti Telese e Lucarelli.

Anticomunista75

Lun, 14/10/2019 - 20:24

ma questa odiosa plasticata femminista a che titolo s'intromette in ogni questione più grande dei suoi neuroni? parli di gossip, che sicuramente la sa lunga nel campo, e sicuramente non sfigurerebbe.

Ritratto di Flex

Flex

Lun, 14/10/2019 - 20:52

Cominci a dargli il suo.

justic2015

Lun, 14/10/2019 - 21:05

Lucarelli fai proprio pena vai a cagaaaaaaaaaaaaa.

ekat

Lun, 14/10/2019 - 21:27

Considero il reddito di cittadinanza la misura peggiore presa da 20/30 anni a questa parte: a) perché distorce un mercato del lavoro che funziona già male di suo; b) non solleva le persone più deboli da una condizione di bisogno ma, al contrario, le scaraventa ancora più in basso. Penso perciò che sarebbe cosa buona e giusta rivederlo o, meglio ancora, abolirlo. Quanto ai terroristi un conto è dare l'opportunità a chi ha sbagliato di reinserirsi nella società, altro è premiarlo. Se ieri hai ucciso con l'intenzione di abbattere lo Stato, oggi non puoi ricevere, da quello stesso Stato, un sussidio. Mi pare ovvio. Almeno per rispetto delle persone che sono morte per difenderlo.  

rokko

Lun, 14/10/2019 - 21:59

È la prima volta che sono d'accordo con lei.