Sollievo di Conte: ora l'Ue ci insegue

Inizialmente contrario al lockdown, aveva poi ceduto al Pd

A Palazzo Chigi si respira un'aria pesante. Per la crisi in corso, certo. Perché è di tutta evidenza che la sfida è di quelle epocali e con un numero di vite in gioco da togliere il sonno. Ma anche perché il contagio sembra ogni giorno più vicino agli uomini del governo, gli stessi che oggi pomeriggio dovrebbero sedere intorno al tavolo del Consiglio dei ministri per dare il via al maxi-decreto per far fronte all'emergenza. Dopo il segretario del Pd Nicola Zingaretti, infatti, ieri si è avuto notizia di altri due contagi «illustri» (e bipartisan): il viceministro della Salute Pierpaolo Sileri (M5s) e la viceministra dell'Istruzione Anna Ascani (Pd). Ma il virus ha colpito anche un dipendente della presidenza del Consiglio, tanto che ieri gli uffici di via della Mercede sono stati chiusi per essere sanificati. Insomma, in uno scenario non certo rassicurante per il Paese, anche chi deve gestire l'emergenza in prima persona inizia ad avere la sensazione di essere in qualche modo accerchiato. Al punto che il preconsiglio dei ministri in programma ieri sera finisce per slittare a questa mattina con nuove e stringenti regole d'ingaggio, visto che dovrebbe tenersi non de visu ma in videoconferenza. E anche il Consiglio dei ministri in agenda per questo pomeriggio potrebbe seguire lo stesso canovaccio. A Palazzo Chigi, infatti, si sta valutando di limitare la riunione ai ministri più pesanti e far partecipare gli altri in collegamento a distanza. D'altra parte, nei giorni scorsi pure Giuseppe Conte ha fatto il tampone per verificare le sue condizioni dopo i ripetuti incontri con Zingaretti.

In questo clima, però, almeno una soddisfazione il premier se l'è presa. Dopo aver frenato in più occasioni sulle misure emergenziali, al punto da farsi letteralmente convincere dal Pd (nelle persone di Zingaretti e del ministro dei Beni culturali Dario Franceschini) sull'opportunità di chiudere le scuole, ora Conte può tirare un sospiro di sollievo davanti alle misure che stanno prendendo gli altri Paesi europei. Il timore del presidente del Consiglio, infatti, è sempre stato quello di eccedere in allarmismo, ragione per cui ha preteso dal governatore della Lombardia Attilio Fontana una richiesta scritta con cui la Regione si assumeva di fatto la responsabilità del lockdown. Che poi è arrivato per tutta Italia, ancora una volta su input del Pd. I cui governatori - soprattutto quelli del centro-sud, da Zingaretti ad Emiliano passando per De Luca - sono molto preoccupati dall'eventuale espandersi del contagio. Se la Sanità della Lombardia è oggi in ginocchio, è del tutto evidente che quella di Lazio, Puglia e Campania non sarebbe in grado di reggere uno scenario simile.

Tutte decisioni, dunque, che Conte ha preso con una certa prudenza e un filo d'incertezza. E che oggi - alla luce delle misure emergenziali di Spagna, Francia, Belgio e di altri Paesi Ue - nessuno può più contestare o mettere in discussione. Se fino a ieri - all'estero e in casa nostra - c'era ancora chi ironizzava sulle paure degli italiani «barricati in casa», da ieri non c'è dubbio che non solo l'Europa ma anche gli Stati Uniti stiano iniziando a prendere consapevolezza di quanto grave sia l'emergenza.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 15/03/2020 - 10:11

Questa Ue è una squallida associazione.

gpl_srl@yahoo.it

Dom, 15/03/2020 - 10:30

il giuseppe non si è ancora reso conto che la primate Lagarde prima o poi il conto lo inviera a tutti noi italiani e di certo non a lui che rimane assolutamente insignificante fabbricante di poltrone

Ritratto di vince50_19

vince50_19

Dom, 15/03/2020 - 10:41

La chiosa dell'articolo mi sembra più che corretta e ovvia, però vorrei che la Ue ci seguisse dando giusto "ristoro" economico proporzionato alle esigenze di ciascun stato. Questo non lo vedo ancora realizzato con equità, tutt'altro! Visto anche l'errore di comunicazione della Lagarde (abbiamo rimesso circa 80 mld di euro, mica bruscolini) sul quale stanno giustamente indagando i nostri servizi segreti. A proposito, Conte quando mollerà la delega? Un modo come un altro per pararsi le terga, forse? A questo punto..

scurzone

Dom, 15/03/2020 - 10:45

Ma ancora a parlate di UE, che nessuno di voi sa che cosa è! La Ue è nata per la solidarietà fra nazioni. Potremmo rifiutare l'aiuto degli altri Sati europei o della Cina, potremmo farcela da soli, è vero?????? Mi sa proprio di no. Quindi prima di postare è meglio pensare.

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Dom, 15/03/2020 - 10:49

Passata questa emergenza dovete andare a casa;scomodatevi da quelle poltrone e lasciate che il popolo voti per il meglio. L'U.E.è solo utopia;nei fatti,come hanno dimostrato Francia e Germania con tutti i falchi del rigore,è carente.Ogni Stato membro pensa solo per sé,della serie questo è mio e questo è tuo a danno della collettività che ogni anno versa i contributi a sostegno dei burocrati e delle banche. In parole povere ITALEXIT!

Ritratto di Iam2018

Iam2018

Dom, 15/03/2020 - 10:56

Ma come, all'inizio diceva di non esagerare,di non farsi prendere dal panico, di non mettere in quarantena 'e creature che arrivavano dalla Cina... e adesso chiude tutto, blocca tutto, tra un po' ci vieterà pure di mettere il naso fuori di casa. Meno male che lui si affida ai massimi esperti e ce l'ha più lungo di tutti... il naso.

DRAGONI

Dom, 15/03/2020 - 10:57

CON UN PO DI ANTIRAZZISMO ED ANTIFASCISMO, CONDITA CON L'ANTISOVRANISMO, LA SITUAZIONE SANITARIA VERRA' CONDOTTA ALLA NORMALITA'.

lillo44

Dom, 15/03/2020 - 11:01

.....possibile che nessuno si accorge che l'Unione Europea non ci segue affatto e a mio parere insieme alla Signora Lagarde ci stanno preparando un bel conticino salato che noi Italiani saremo costretti a pagare, come sempre!!

caren

Dom, 15/03/2020 - 11:09

scurzone, tu invece lo sai bene cos'è la U.E.? E dov'è la solidarietà di cui parli? Quindi prima di postare è meglio pensare.

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Dom, 15/03/2020 - 11:22

scurzone Dom, 15/03/2020 - 10:45 Ma che bella solidarietà! Di quale solidarietà va cianciando,quella che Francia e Germania hanno adottato chiudendo i confini obbligando le proprie azienda al divieto di esportare DPI che l'Italia,in questo momento critico ne ha assolutamente bisogno,visto le carenze nei presidi ospedalieri e che il gigante asiatico ti manda solo fazzoletti non idonei,per giunta pagati a peso d'oro? Signor Scurzone ,la prego mi risponda perché ad oggi non ho ben compreso l'utilità di una U.E. unita sulla carta ma divisa nei fatti!

Ritratto di micheleciaramella2

micheleciaramella2

Dom, 15/03/2020 - 11:30

Dio mio, in che mani siamo capitati!

amicomuffo

Dom, 15/03/2020 - 11:53

si, ci insegue per chiederci i soldi!

jaguar

Dom, 15/03/2020 - 11:54

Una volta passata la burrasca la Ue non sarà più la stessa, può darsi che salti tutto.

necken

Dom, 15/03/2020 - 11:57

La Francia, Germania, Inghilterra,.... ecc. si preoccupano delle loro economie visto che pensano che il virus farà il suo corso comunque e che per natura non può essere arrestato se non con il tempo visto che ritengono che i 2/3 della popolazione verranno contagiati covid19. La cultura degli affari è prevante nelle democrazie nord europee. I politici poi pensano a calmierare le masse che temono per il loro benessere a cui nessuno vorrebbe rinunciare mentre la grande finanza continua a fare affari

pinolino

Dom, 15/03/2020 - 12:00

Lagarde ha fatto un danno su scala planetaria da centinaia di miliardi e potenzialmente milioni di posti di lavoro, chi parla di gaffe o errore di comunicazione è troppo generoso con una persona che non se lo merita. Per trovare singole frasi con conseguenze altrettanto devastanti a me vengono in mente solo le dichiarazioni di guerra e nei fatti quella della "signora" lo era, quantomeno nei confronti dell'Italia.

Ritratto di vince50_19

vince50_19

Dom, 15/03/2020 - 12:11

caren - 11:09 Senza considerare che la Ue NON è nata come unione di popoli sotto un'unica egida se è vero che il trattato di Lisbona (entrato in vigore nel 2009) ne è la costituzione (2800 fra artt. e commi in cui si capisce ben poco) ma per volontà esclusivamente economica. Lo ha perfino riconosciuto Amato che non è uno sprovveduto in questa materia, tutt'altro.

nerinaneri

Dom, 15/03/2020 - 12:19

giùalnord: emigra a londra, non c'è l'euro e boris ti prepara il futuro prossimo...

Ritratto di Nahum

Nahum

Dom, 15/03/2020 - 12:19

coronavirus la tomba del sovranismo ... A chi é anti-Eu: é proprio perché manca una vera unione che i paesi chiudono le frontiere, se l'UE avesse avuto veri poteri in materia sanitaria tutto cio non sarebbe souccesso ... Non si puo' fare i sovranisti solo quand ci fa comodo ...

Calmapiatta

Dom, 15/03/2020 - 12:40

La UE non esiste, il coronavirus ne è la prova. Che dire della Germania che sequestra i carichi di medicinali e maschere diretti in altri paesi? Gli europeisti ci hanno fatto una testa tanta per anni, giunti alla prova dei fatti la UE si è sciolta cone neve al sole.

piardasarda

Dom, 15/03/2020 - 12:50

siamo sicuri che il temporeggiamento iniziale fosse solo prudenza e non, magari, un'idea iniziale di tentare la via dell'immunità di gregge, con quegli abbracciamoci e alzate di boccali, suggerita dai soloni europei?

Reip

Dom, 15/03/2020 - 12:53

Conte, non sei nessuno! Sei soltanto la persona peggiore al capo del peggior Governo, nel momento peggiore!

jaguar

Dom, 15/03/2020 - 12:59

Mi auguro che una volta passata l'emergenza nessuno dimentichi la "solidarietà europea" ricevuta dall'Italia.

GeoGio

Dom, 15/03/2020 - 13:07

@scurzone, stai parlando di non potercela fare senza UE e non vedi lo stiletto che i tuoi europei beniamini ti stanno per piantare nei reni

Ritratto di vince50_19

vince50_19

Dom, 15/03/2020 - 13:32

Nahum - La signora Stella Kyriakides è il nuovo commissario Ue alla Salute: secondo lei che ci sta a fare, scaldare la sedia? Stesso dicasi del commissario all'immigrazione che "certifica" che l'Ue non fa una beata .. anche in quel settore, quando lo sanno anche i sassi che in Ue comandano Francia e Germania. Questo è il vero VULNUS! Il sovranismo è una dottrina politica che promuove la preservazione della sovranità nazionale da parte di uno Stato. Noi non l'abbiamo regalata a nessuno per il momento ed è bene che ce la teniamo stretta, viste certe alte "capacità" menefreghistiche di questa Ue.

epc

Dom, 15/03/2020 - 13:33

@Nahum: caro signore, direi proprio il contrario: il coronavirus sara' la tomba del globalismo e magari anche di "pezzi" dell'UE. Si e' dimostrato ampiamente che 1) la "solidarieta'" fra Stati dell'UE non esiste: ognuno pensa GIUSTAMENTE ai suoi interessi. 2) In caso di crisi sanitarie la prima cosa da fare e' CHIUDERE IMMEDIATAMENTE I CONFINI al transito delle persone. 3) Se necessario, bisogna bloccare anche le esportazioni di beni di prima necessita' (lo fa GIUSTAMENTE l'Italia, lo fanno GIUSTAMENTE gli altri). Direi che e' proprio l'affermazione del buon senso sovranista.

caren

Dom, 15/03/2020 - 14:07

Bravo Nahum. Il tuo commento è un po' confuso, ma involontariamente, hai messo il dito nella piaga.

Ritratto di 02121940

02121940

Dom, 15/03/2020 - 14:37

Ho l'impressione che Conte non si renda conto della situazione. Vada a fare l'avvocato e forse troverebbe clienti, mentre in politica ha fallito. Con le chiacchiere non si va lontano.

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Dom, 15/03/2020 - 14:57

Nerinaneri: vacci tu a Londra. Io sono italiano,pago le tasse ed esigo diritti fondamentali negati da chi ci governa europa compresa.

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Dom, 15/03/2020 - 14:59

Per nahum: direi il contrario ,sarà la tomba del globalismo progressista che mostra egoismo evidente.

nerinaneri

Dom, 15/03/2020 - 15:39

giùalnord: io sono europea, ci vivo, uso l'euro e non mi muovo...

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Dom, 15/03/2020 - 16:07

nerinaneri Dom, 15/03/2020 - 15:39 I suoi diritti valgono quanto i miei,non crede?

nerinaneri

Dom, 15/03/2020 - 17:22

giùalnord: se non mi andassero bene le cose, me ne andrei...

killkoms

Lun, 16/03/2020 - 11:18

Meno male che il mal comune è un mezzo gaudio1