Il sondaggio che fa tremare Renzi: ​così rischia la sconfitta

In caso di ballottaggio il Movimento 5 Stelle batte il Partito Democratico. D'Alimonte: "L'Italicum, così come è strutturato, penalizza il centrodestra"

Il sondaggio che fa tremare Renzi: ​così rischia la sconfitta

C'è un sondaggio del Cise-Sole 24 Ore che ha gelato il sangue di Matteo Renzi. Alle elezioni politiche, in caso di ballottaggio, il Movimento 5 Stelle potrebbe superare il Partito democratico. "L'Italicum, così come è strutturato e cioè con il premio alla lista e non alla coalizione - Roberto D'Alimonte - penalizza il centrodestra che non ha al suo interno un partito delle dimensioni di Pd e di M5S".

In caso di ballottaggio tra i dem e ilcentrodestra, quindi, l'esito sarebbe piuttosto scontato. Nel caso di una sfida tra il Pd e i grillini, il partito del comico potrebbe avere la meglio: "L'esito sarebbe molto meno scontato - spiega D'Alimonte - il candidato del M5S risulta davanti a Renzi: 51 a 49. Un vantaggio statisticamente insignificante ma politicamente significativo. Il bipolarismo italiano è sempre più imperniato tra un partito che fa politica stando al governo e uno che fa anti-politica stando all'opposizione". In realtà è pressoché impossibile dire oggi se il Movimento 5 Stelle potrà davvero vincere le prossime elezioni. Secondo D'Alimonte, "dopo quasi due anni di governo, Renzi non è ancora riuscito a costruire intorno a sé un blocco elettorale tale da garantirgli la vittoria alle prossime politiche. È certamente il candidato in pole position ma l'esito non è scontato". Secondo il sondaggio del Cise-Sole 24 Ore, il Pd si aggira intorno al 35,6%, il dato più alto dalle elezioni europee. Il Movimento 5 Stelle, invece, si attesterebbe poco sopra al 30%.

Commenti