Tajani: "Pronti a collaborare, ma il governo ci coinvolga di più"

Secondo Antonio Tajani solo una forte collaborazione tra maggioranza e opposizione "può salvarci" dall'emergenza dettata dalla pandemia del coronavirus

"Noi siamo disposti a dare il nostro contributo, ma serve un tavolo politico con Conte e i leader dell'opposizione per confrontarsi sulle grandi decisioni strategiche". Antonio Tajani, vicepresidente di Forza Italia, intervistato dal Corriere della sera, si dice pronto a collaborare col governo al quale, però, chiede un maggior coinvolgimento nelle decisioni.

Secondo l'ex presidente del Parlamento europeo è necessario che, oltre al coordinamento parlamentare previsto, vi sia anche un "luogo di confronto tra il ministro Gualtieri e i responsabili economici dei nostri partiti". Ma non solo. "In più, serve che ogni provvedimento sia affidato a due relatori, uno di maggioranza e uno di opposizione", aggiunge Tajani che, in ogni caso, esclude qualsiasi ipotesi di governissimo. "Noi adesso pensiamo solo all'emergenza, non speculiamo, non facciamo trame né polemiche - dice parlando dell'ipotesi di Mario Draghi a Palazzo Chigi - e farebbe bene anche la maggioranza ad evitarle, come è successo invece con gli attacchi a Gallera, che sta facendo il suo lavoro in prima linea". Tajani chiede un coinvolgimento vero da parte del governo giallorossi guidato da Giuseppe Conte non per bon ton istituzionale, ma per aiutare l'Italia "che come ha detto benissimo Draghi ha bisogno di grandi iniezioni di liquidità per salvare l'economia". La situazione del Paese, infatti, è drammatica e, secondo Tajani, vi saranno rischi altissimi non solo sul piano sanitario ed economico, ma "anche sociale se la gente finirà per non avere nemmeno più soldi per fare la spesa".

Ed è per questo motivo che Forza Italia propone"una manovra più incisiva" e, in vista del prossimo decreto che si voterà il 2 aprile, ipotizza di mettere sul piatto del "nuovo scostamento di bilancio" si mettano a disposizione 50 miliardi anziché 25. "Poi, bisognerà immettere altri 25 miliardi dopo l'estate, visto che il settore del turismo sarà in grande sofferenza", sottolinea Tajani che, anche stamane, ha criticato sui social l'Ue. "Un' Europa pavida, come quella che si è vista ieri, sarà travolta dal coronavirus", ha twittato il videpresidente di Fi. E ancora: "Mentre si muore e l'economia precipita, vengono rinviate le decisioni fra due settimane. L'egoismo masochista dei rigoristi è miope e pericoloso per tutti". Un concetto già espresso e articolato anche sulle pagine del Corriere dove accusa i Paesi del Nord di essere ancora legati alla stagione dell'austerity, anche se ora "è cambiato il mondo" perché ci troviamo dinanzi a "una pandemia che colpisce tutti" e i vecchi schemi non sono più validi. "La presidente della Commissione von der Leyen e ora anche la Lagarde sembrano aver capito l'importanza di eurobond e liquidità, altri Stati ancora no, ma bisogna seguire quella strada. Altrimenti, lo dico da europeista, il nemico comune non lo sconfiggiamo e l'Europa non ha futuro", osserva Tajani che chiosa : "La parola è sempre una: collaboriamo. È l'unico modo per salvarci".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Duka

Ven, 27/03/2020 - 10:47

E' incomprensibile che la coalizione più forte in Italia questo dicono ogni giorni i vostri sondaggi, aspetti d'essere invitato per salvare questo Paese. Esiste la gamba tesa nel calcio ma la si può adottare anche in parlamento. SVEGLIATEVI!!! Tra non molto la gente morirà di fame NON di Virus.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Ven, 27/03/2020 - 10:53

bisogna stanare il governo, lavorandolo sui fianchi :-) quindi tutto legittimo! non abbiate paura babbei comunisti e grulli :-)

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Ven, 27/03/2020 - 10:57

e il problema è mattarella, che NON sembra deciso a dare fiducia al centrodestra! se fosse stato il centrodestra al governo, mattarella avrebbe chiesto IMMEDIATAMENTE lo scioglimento delle camere e le IMMEDIATE indizioni di nuove elezioni.... questo per dire quanto è carogna la sinistra! sfrutta anche l'emergenza per tenersi stretti le loro poltrone!! se ne fregano totalmente dell'emergenza e lo dimostra anche l'inettitudine di conte e il silenzio di mattarella!!

DRAGONI

Ven, 27/03/2020 - 11:10

ASPETTA E SPERA CHE L'ORA NON SI AVVICINA!!

Ritratto di 02121940

02121940

Ven, 27/03/2020 - 11:36

Collaborare con chi? Con la sinistra dei fatti suoi? O con gli M5S attaccati ad una poltrona che non troveranno più, quando finalmente si tornerà a votare? Avanti Popolo, ma senza bandiera rossa! Il Popolo é sano, non comunista!

gpetricich

Ven, 27/03/2020 - 11:56

E' un errore madornale collaborare con questo governo abusivo. Il presidente Mattarella vuole la collaborazione di tutte le forze politiche? Bene, revochi il mandato a questi dilettanti e crei un governo super partes di professionisti veramente in grado di gestire con decisione la crisi sanitaria ed il dopo virus. Ma questa opzione non verrà mai adottata perché sarebbe un'ammissione di colpa. Svegliatevi, Italiani!

xgerico

Ven, 27/03/2020 - 11:59

Fino a ieri volevano che cadesse il governo di incapaci ora collaboriamo???

glasnost

Ven, 27/03/2020 - 12:05

No FI, non si può collaborare con PD e M5S guidati da un Conte rancoroso. Sono troppo di parte, si interessano solo dei loro voti e non sono disposti a cedere nulla per salvare l'Italia.Si può collaborare solo con un governo super-partes. Altrimenti FORCONI

rino biricchino

Ven, 27/03/2020 - 12:08

Caro Tajani, prima di poter collaborare con l'opposizione, dica al catsaro di verde di chiedere scusa e di smetterla di diffondere clippini menzogneri ed aizza popolo!

xgerico

Ven, 27/03/2020 - 12:13

@gpetricich-Ven, 27/03/2020 - 11:56- Con questa pandemia che cè pretendi di fare un nuovo governo ora? Mi spieghi come.

gpetricich

Ven, 27/03/2020 - 13:35

xgerico Leggi quello che ho scritto. Se ancora non capisci, cerca sul dizionario.

MEFEL68

Ven, 27/03/2020 - 13:46

Diradando il fumo delle chiacchere e guardando ai risultati si capisce perchè ad un certo punto Salvini ha staccato la spina. La convivenza, oltre che difficile, era diventata improduttiva. Il M5S già guardava a sinistra; infatti, pur conoscendo i tempi lunghi della politica, dopo un paio di giorni già era fatta l'alleanza con il PD che già aveva le valigie pronte per Palazzo Chigi. Salvini non si aspettava la mossa del PdR che ha fatto un imprevisto RIBALTONE n.2. Non è errato dirlo, dal momento che quando ci sono state crisi di governi sinistri, l'incarico è passato ad un altro membro della stessa parte politica (Monti, Letta, Renzi, Gentiloni) Non è democrazia questa.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Ven, 27/03/2020 - 13:48

dizionario? darlo a quello, è come regalare una forbice per unghie a un macellaio.... :-)

scurzone

Ven, 27/03/2020 - 14:33

Un Governo di emergenza nazionale che gestisca il coronavirus, visto che ora è impossibile materialmente andare a votare, potrebbe insediarsi: in molti sono d'accordo.

gpetricich

Ven, 27/03/2020 - 15:17

Mario Draghi si definisce un liberal-socialista (stile Craxi per intenderci) ed io gli credo perché ha dimostrato di essere una persona capace e seria. Non come certa gentaglia che si definisce tale, ma in realtà sono dei comunisti che tentano di nascondersi. Draghi potrebbe essere il nuovo capo del governo (e lo dice uno di destra) ed i ministri andrebbero scelti fra persone capaci, economisti (non come Prodi o Monti), medici, tecnici, ecc. Non c'è bisogno di elezioni, ma solo di un atto di onestà da parte di chi fino ad oggi onesto non è stato. Questo è il problema.

xgerico

Ven, 27/03/2020 - 18:02

@gpetricich-Ven, 27/03/2020 - 13:35 Capisco neanche lei sa darmi una risposta alle sue esternazioni!