Attualità

Torna la festa dei lettori ad Abano Terme. Le firme del "Giornale" spiegano l'attualità

Dal 29 gennaio al 5 febbraio interviste a politici e scienziati. E tanto relax

Torna la festa dei lettori ad Abano Terme. Le firme del "Giornale" spiegano l'attualità

Anno dopo anno è sempre una festa per noi del Giornale incontrare i nostri lettori. Succederà dunque anche nel 2023, come sempre all'Hotel Mioni Pezzato di Abano Terme, nella XII edizione di evento che si terrà dal 29 gennaio al 5 febbraio. E per il quale ci sono ancora gli ultimi posti disponibili che consentiranno di godere della compagnia dei giornalisti del vostro quotidiano e di ospiti di spicco.

Perché, come promesso, sarà un'edizione molto particolare e ricca di presenze: ad Abano, infatti, interverranno alcuni esponenti del Governo Meloni, con in testa il Ministro degli Esteri Antonio Tajani, che verrà intervistato sulla situazione internazionale in esclusiva per i lettori dal Direttore Augusto Minzolini. Presente anche il Ministro dell'Ambiente e della sicurezza energetica Gilberto Pichetto Fratin, che risponderà alle domande su energia e automotive del caporedattore dell'Economia Marcello Zacchè e del responsabile della rubrica «Fuorigiri» Pierluigi Bonora, mentre i nostri Fausto Biloslavo e Gian Micalessin - che da mesi ci raccontano sul campo la guerra in Ucraina - si confronteranno il Sottosegretario alla Difesa Isabella Rauti. E le sorprese non finiscono qui: ci saranno ulteriori presenze che saremo in grado di confermare nelle prossime settimane a seconda della disponibilità istituzionale garantitaci dai vertici dell'esecutivo. E il vicedirettore Francesco Del Vigo sarà pronto a intervistarli per voi.

Non solo di governo, comunque, si parlerà alla Festa dei Lettori: sarà per esempio il caporedattore della Cronaca di Milano Giannino della Frattina a intervistare l'europarlamentare Carlo Fidanza sugli scandali del Qatar a Bruxelles. E poi ancora Marco Lombardo - che cura la sezione tecnologica «Penso Innovativo» - si occuperà di farci spiegare dal professor Piero Martin, scienziato e professore universitario di fisica sperimentale all'Università di Padova, le nuove scoperte in campo nucleare a fini civili e militari.

Quello che è certo è che sarà, come ogni anno, grande il piacere di trascorrere una settimana tutti insieme, lettori e giornalisti del Giornale. Nel più totale relax di un ambiente familiare, ma elegante, di un grande albergo: il Mioni Pezzato di Abano Terme è ormai la casa dei lettori più fedeli, per una vacanza all'insegna della totale libertà: si potrà godere delle piscine termali, degli effetti terapeutici della fangoterapia convenzionata direttamente in albergo e del moderno centro benessere; oppure effettuare escursioni sui colli Euganei, a Padova o a Venezia; o ancora giocare a bridge o a burraco oppure a golf nei tre magnifici campi dei dintorni. Ma soprattutto approfittare del Giardino Termale, un centro curativo e wellness all'avanguardia, con sei piscine termali immerse in un parco di 20.000 mq, 16 vasche a differenti temperature (1.200 mq d'acqua termale calda o caldissima), più di 100 postazioni idromassaggio, un percorso termale per giocare con l'acqua e tre sale relax per rilassarsi.

Abano è quindi pronta ad ospitarci per coniugare un soggiorno davvero rigenerante con una serie imperdibile di conferenze e dibattiti su vari temi: storici, politici, culturali, sportivi e di attualità. Per maggiori informazioni e prenotazioni si può chiamare il 0498668377, oppure scrivere a info@hotelmionipezzato.it. Come sempre, vi aspettiamo.

Commenti