Trento, “Salvini immondizia”: bufera per un post di un consigliere comunale del M5s

Il consigliere comunale pentastellato Marco Santini ha pesantemente attaccato il ministro dell’Interno Matteo Salvini paragonandolo alla spazzatura. Immediate le reazioni della Lega

Trento, “Salvini immondizia”: bufera per un post di un consigliere comunale del M5s

Le fortissime tensioni e le aspre polemiche che in queste ore agitano il Governo tra Lega e Movimento 5 Stelle stanno scaldano gli animi degli esponenti dei due partiti in ogni angolo d’Italia. A Trento è bufera dopo le offese che il consigliere comunale pentastellato Marco Santini ha postato nel suo profilo Facebook contro il ministro dell’interno Matteo Salvini.

Santini, infatti, ha condiviso una fotografia del vicepremier e leader della Lega Matteo Salvini mentre balla a torso nudo e cappekllino in testa su una spiaggia, aggiungendo la scritta: "L’immondizia non solo negli oceani....è anche sulla terraferma....a volte si muove".

A chi gli fa presente che l’immagine risale a 3 anni fa, Santini non risponde ma continua nel suo attacco contro ministro dell’Interno.

La frase offensiva ha scatenato l’immediata la dura reazione degli esponenti del partito del Carroccio del Trentino. “Il Consigliere Provinciale del #M5S Filippo Degasperi, condividerà il pensiero del suo compagno di partito e Consigliere Comunale di Trento Marco Santini che ha dato dell'immondizia al Vicepremier #MatteoSalvini? É questa la domanda che ci poniamo da quando abbiamo visto sul profilo Facebook del Consigliere Comunale varie offese nei confronti di un alleato di Governo. Fermo restando che ognuno é libero di esprimere la propria opinione, si resta perplessi di fronte a certe dichiarazioni, dichiarazioni che non provengono da persone dell' opposizione, ma da chi fa parte di un partito che collabora con la Lega, almeno a Roma. Confidiamo in una netta presa di posizione, anche perché un silenzio a riguardo, significherebbe che forse é necessario tornare al voto per il bene degli italiani‼”, ha dichiarato su Facebook il consigliere della Lega Katia Rossato.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti