Trump, i democratici spingono per l'impeachment

La Speaker della Camera Nancy Pelosi starebbe per annunciare l'avvio della procedura di impeachment. Trump: "È una caccia alle streghe"

Lo scandalo Kievgate ha convinto i democratici, pronti a presentare la richiesta di impeachment - messa in stato di accusa - nei confronti del Presidente degli Stati Uniti Donald Trump. Le pressioni esercitate dalla sinistra del partito hanno raggiunto il risultato sperato: secondo fonti raccolte dalla Cnn, la Speaker della Camera Nancy Pelosi starebbe per annunciare la richiesta formale di impeachment nei confronti del tycoon. Pelosi aveva definito questa una "settimana importante" per il caso Kievgate. L'annuncio sarebbe imminente e dovrebbe aver luogo tra qualche ora. Secondo il Washington Post, invece, la Pelosi potrebbe proporre la formazione di un comitato speciale per decidere sull'impeachment, prima quindi dell'avvio formale da parte della commissione competente, cioè la commissione Giustizia della Camera. "Niente è stato ancora deciso, si avvisa, ma alcuni membri del Congresso potrebbero appoggiare presto la mossa pubblicamente", scrive il Post.

Secondo la Casa Bianca, le minacce dei democratici non rappresentano "nulla di nuovo". "I democratici continuano con la loro politica demonizzante quando dovrebbero lavorare per conto dei loro elettori, il che non è una novità", ha dichiarato in una nota il segretario stampa della Casa Bianca Stephanie Grisham. "Il presidente Trump sta lavorando duramente a nome del nostro Paese qui a New York mentre i democratici continuano a urlare la parola impeachment. Niente di nuovo". Il candidato democratico alla presidenza ed ex vicepresidenre Joe Biden ha invece sottolineato che se "permettiamo ad un presidente di stracciare la Costituzione questo rimarrà per sempre". Biden ha poi aggiunto che "Donald Trump non lascia, secondo me, al Congresso nessuna altra scelta che inziare l'impeachment, questa sarebbe una tragedia, una tragedia che lui ha provocato".

I democratici Usa hanno cominciato a valutare l'ipotesi di presentare una richiesta di impeachment nei confronti del Presidente Donald Trump dopo che quest'ultimo ha ammesso di aver parlato con il neo-leader ucraino Volodimir Zelensky dell'ex vice presidente americano e candidato democratico alla Casa Bianca Joe Biden in una telefonata dello scorso 25 luglio. Lo stesso presidente, tuttavia, ha negato di aver fatto pressioni sul leader ucraino e ha annunciato la pubblicazione della trascrizione del suo colloquio telefonico con il presidente ucraino, al centro della denuncia del whistleblower dell'intelligence Usa. "Al momento sono alle Nazioni Unite in rappresentanza del nostro Paese - ha annunciato Trump sui social - ma ho autorizzato la pubblicazione della trascrizione completa, declassificata e non censurata, della mia conversazione telefonica con il Presidente dell'Ucraina Zelensky. Vedrete che è stata una telefonata molto amichevole e del tutto adeguata. Nessuna pressione e, a differenza di Joe Biden e suo figlio, nessun quid pro quo! Questa non è altro che una continuazione della più grande e distruttiva caccia alle streghe di tutti i tempi!".

Nel frattempo, sarebbero 159 i deputati democratici, più un indipendente, che si sono dichiarati favorevoli all'avvio di un'inchiesta di impeachment ai danni di Donald Trump a seguito delle nuove accuse rivolte al presidente per le pressioni che avrebbe fatto sul presidente ucraino per avviare un'inchiesta ai danni di Joe Biden. Secondo un conteggio fatto da Axios, quindi la maggioranza dei deputati democratici sarebbero favorevoli all'impeachment, mentre 77 sarebbero contrari o non avrebbero preso una posizione pubblica. Non è stato ancora raggiunto il numero necessario a votare l'impeachment di un presidente, 218, ma il crescente sostegno a questa procedura sta creando una grande pressione su Nancy Pelosi, che in questi mesi ha sempre considerato l'opzione dell'impeachment come pericolosa e controproducente.

Commenti
Ritratto di BoycottPoliticalCorrectness

BoycottPolitica...

Mar, 24/09/2019 - 23:16

Ovunque nel mondo se i sinistrati non governano hanno come unico scopo distruggere e delegittimare i “nemici” democraticamente eletti. Una vera piega per democrazia e libertà, un devastante cancro sociale che peggiora sempre più.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Mer, 25/09/2019 - 00:51

Il deep state continua a provarle tutte. Hanno tollerato Reagan, ora basta: solo presidenti che rispondano sempre al deep state!

alox

Mer, 25/09/2019 - 02:14

Ma si sapeva gia' dalla campagna elettorale (2016) che questo ignorante finira' impeached e verra' messo galera proprio per mano dei giudici che ha eletto!

ginobernard

Mer, 25/09/2019 - 07:39

lo stesso copione sempre siccome non ce la fanno democraticamente cercano la via giudiziaria sono proprio senza speranza e si allontanano sempre più dal popolo che è stupido ma fino a un certo punto

cesare caini

Mer, 25/09/2019 - 08:43

Quando un avversario Politico non riesci a batterLo alle urne lo batti con i Giudici ! Tutto il mondo è Paese!

Ritratto di renzoditolve

renzoditolve

Mer, 25/09/2019 - 09:06

GIUSTIZIA: CARCERE O OSPITI IN HOTEL A VITA? LAVARSI LE MANI E LE VITTIME CHE DEVONO PAGARE IL CONTO? Basta! Usare le pene appropriate poiché il Popolo carcerario dimostra l’inciviltà del Paese e l’addio alla Democrazia.Possibile che non bisogna usare la formula: Lo Stato deve essere forte con i forti e deboli per i deboli?Così vediamo i finti Democratici ma eredi dell’Idiota Ideologia Comunista che dal’48 applicano,già nel ’56 Napolitano proclama che l’invasione all’Ungheria l’Urss portava la pace, poi una volta eletto Presidente dal Parlamento eccoci tartassare il Popolo,migliaia di suicidi per fallimenti e guerra alla Libia sprecando MLD innescando un Esodo Umanitario di invasione di Immigrati e Criminalità inarrestabile con convivenza con Negrieri e seppure con strumenti all’avanguardia,eccoti ll Caos e non Mafia che si ingrassano compresi alcune ONG, Coop Bianche e Rosse?

Albius50

Mer, 25/09/2019 - 09:27

Una cosa è certa se i DEM continuano a imperversare sarà l'EUTANASIA degli USA, la CINA si imporrà come potenza globale, tanti saranno FELICI nel mondo.

Italy4ever

Mer, 25/09/2019 - 09:28

Storia già vista anche in Italia. Chissà perchè trascinare il nemico in tribunale è l'unico modo per cercare di eliminarlo. Poco importa il volere popolare!

SpellStone

Mer, 25/09/2019 - 09:31

Cambiato idea sul conte bis?

Ritratto di BoycottPoliticalCorrectness

BoycottPolitica...

Mer, 25/09/2019 - 09:33

Ovunque nel mondo i sinistri usano le medesime tecniche per annullare il voto democratico e prendere il potere. Deligittimare i leader nemici con massive campagne mediatiche e persecuzioni giustizialiste. In Italia il bersaglio è (stato e sarà appena si andrà ad elezioni) Salvini, in USA Trump. Più o meno è lo stesso iter di tutte le dittature nascenti. La cosa terribile è che molti comuni cittadini sono complici, col loro voto e il loro "tifo" ideologico, di questo subdolo e pericolissimo nazifascismo 2.0.

Ritratto di Mariopp

Mariopp

Mer, 25/09/2019 - 09:47

@cesarecaini: ti riferisci a Trump che ha cercato di avviare un processo contro il figlio di Biden (attaccando quindi il padre, avversario politico) o ai democratici che cercano di avviare un processo di impeachment verso Trump?

Mr Blonde

Mer, 25/09/2019 - 10:02

non so, non conoscendo la legislazione americana, se è reato che possa valere l'impeachment l'esercitare pressioni sulla magistratura per far indagare gli avversari; politicamente è però gravissimo, sarebb ebello traovare qualcuno di destra che con onestà lo riconosce, come stanno facendo molti repubblicani americani

Kamen

Mer, 25/09/2019 - 10:48

Donald,hai voluto fare un endorsement a Giuseppi?Che ti serva di lezione.I pidioti hanno il medesimo dna in tutto il mondo.

Ritratto di Risorgeremo

Risorgeremo

Mer, 25/09/2019 - 12:16

Hai pugnalato alla schiena Salvini? ce ne ricorderemo. Via le vostre bombe atomiche dall'Italia.

CoolMI

Mer, 25/09/2019 - 12:25

evvai! Nancy Pelosi prossima candidata alle primarie dei Piddioti

Libertà75

Mer, 25/09/2019 - 14:20

un potenziale enorme boomerang che si tradurrà anche nella perdita di molti scranni alla Camera da parte dei democratici

ex d.c.

Mer, 25/09/2019 - 14:30

La SN americana si è italianizzata. Quanto è accaduto in Italia dovrebbe essere di lezione per tutti. Quando abbiamo un buon Presidente dobbiamo tenercelo stretto o pagheremo a caro prezzo

agosvac

Mer, 25/09/2019 - 14:52

Confesso che questo "kievgate" lo sconosco completamente. Ma lo scopo primario dei dem americani è sempre stato eliminare colui che gli americani hanno voluto come Presidente. Avevano tentato con l'inchiesta barzelletta sugli accordi tra Trump e Putin. Essendosi dimostrate tutte balle, ora ci ritentano. Ci riusciranno? Mi sembra piuttosto difficile.

nopolcorrect

Mer, 25/09/2019 - 14:55

Auguri alla povera Nancy disperata, the Donald vincerà anche le prossime elezioni, fortunatamente per gli Stati Uniti e per noi. E che ne sarà dell''impeachment sognato anche da noi dai comunistelli Lucio Caracciolo, Furio Colombo e Lilli Gruber? Illusione, dolce chimera sei tu....

Godric_Gryffindor

Mer, 25/09/2019 - 14:57

Così i democratici vogliono fare la guerra a Trump per via giudiziaria? Bè, tanti auguri. La strada che porta un esercito da Atene a Sparta è buona anche per portare da Sparta ad Atene.

ettore10

Mer, 25/09/2019 - 15:14

Sono d'accordo con certi leggi che Trump ha fatto o proporre di fare, peccato però che costui è un narcissista, bugiardo, ignorante e idiota. L'unico patriottismo che dimostra e semplicemente quello per se stesso. Identificarlo con la destra e un sbaglio. Merita l'imnpeachmenmt. Sento l'obbligo di sottolineare il fatto che Trump non ha avuto la maggioranza dei voti nel 2016. ha vinto per il modo che sono stati distribuiti.

Massimo25

Mer, 25/09/2019 - 15:31

la verita é che questo essere di nome beiden e suo figlio in particolare hanno fatto quello di cui trump li accusa.Di essersi impossessati della società del gas Ucraina al momento del colpo di stato del 2014

Malacappa

Mer, 25/09/2019 - 15:40

E chi se frega dei dem Donald verra' rieletto punto

Giorgio Colomba

Mer, 25/09/2019 - 15:51

La sinistra ideologicamente lobotomizzata è una prerogativa transcontinentale.

walter viva

Mer, 25/09/2019 - 16:37

E' il solito atteggiamento della sinistra: se vincono loro ha vinto la democrazia e gli elettori sono stati illuminati dalla divina provvidenza. Se vincono gli avversari hanno sicuramente imbrogliato, gli elettori sono stati posseduti dal demonio e mettono in azione l'amica magistratura per riportare le cose nei giusti (loro) binari. Checché ne dicano sono i veri, autentici nazisti (non fascisti) illiberali. Anzi sono solo ciò che per antonomasia hanno sempre avversato qualsiasi forma liberale: COMUNISTI.

stefi84

Mer, 25/09/2019 - 16:41

Il solito copione, Trump vincerà anche le prossime elezioni, visto che diversi votanti dem vorrebbero che i loro eletti si occupassero di cose concrete riguardo il paese. Trump non è il massimo, ma Biden sembra peggio.