Tutte le follie del governo che stravolgono il calendario: ecco cosa ci aspetta

Il governo scatena le polemiche con il Natale in anticipo e i ragazzi a scuola la domenica. A che ora il Capodanno?

Tra i regali più graditi a natale ci saranno gli orologi, le agende e le clessidre. Sì, ritornano di gran moda gli strumenti che segnano il tempo. Perché? Bisognerà averne uno preciso ed affidabile per regolarsi in tutte le giravolte che il governo sta pensando di far fare al calendario. Il primo cambiamento è stato annunciato dal ministro Boccia che ha fatto sapere che per decreto Gesù quest'anno nasce prima della mezzanotte, approssimativamente, cometa permettendo, intorno alle 22, due ore prima. Ecco le sue parole: "Seguire la messa, e lo dico da cattolico, due ore prima o far nascere Gesù bambino due ore prima, non è eresia. Eresia è non accorgersi dei malati, delle difficoltà dei medici, della gente che soffre. Questa è eresia, non facciamo i sepolcri imbiancati. Papa Francesco ha dato un esempio bellissimo a tutti nella scorsa Pasqua, a partire dalla Via Crucis. Il Natale non si fa con il cronometro ma è un atto di fede".

E subito dopo queste parole si è aperta la polemica da scartare sotto l'albero. Salvini è andato all'attacco: "A me non sembra normale che un ministro della Repubblica, che si dovrebbe occupare dell’emergenza di oggi e dell’Italia di domani, proponga la nascita anticipata di Gesù bambino, già stanno rovinando il Natale a milioni di italiani almeno non rovinassero il Natale ai bambini. Ma mezzanotte della vigilia di Natale gli italiani sarebbero cosi matti da fare mega assembramenti, mangiare tartine e bere prosecco? Un ministro che dice che Gesù bambino può nascere 2 ore prima - ha aggiunto - manca di rispetto a un Paese profondamente legato ai simboli e alla tradizione cristiana, si occupasse dell’emergenza e di aiutare le Regioni, cosa che non sta facendo. Alcuni ministri neanche a monopoli potrebbero competere". Anche FdI ha criticato la proposta di Boccia: "Dopo mesi passati a comandare a bacchetta gli italiani ora per il Governo è venuto il momento di limitare le libertà personali pure di nostro Signore. Per il ministro Boccia non sarebbe una cattiva idea anticipare di due ore la nascita di Gesù la notte di Natale, così da fargli rispettare il coprifuoco. Non scherzava, lo ha detto veramente perché ormai il senso del ridicolo lo hanno perso da tempo". E fin qui con un buon orologio ci si può regolare e magari posizionare il Bambinello nel presepe anche dal pomeriggio nel caso in cui Boccia decidesse di farlo nascere all'ora dell'aperitivo.

Ma non finisce qui. Per parare i colpi del ministro De Micheli occorre sempre l'orologio, ma anche una bella agenda dove annotare i giorni in cui figli dovrebbero andare a scuola. O meglio i weekend in cui i ragazzi dovrebbero uscir di casa per tornare sui banchi. Infatti il ministro alle Infrastrutture e ai Trasporti ha proposto un'apertura delle scuole fino alle 20 ma da affiancare a lezioni previste sia il sabato che la domenica. Non è passato nemmeno un minuto dalle sue parole, manco il tempo di procurarsi un calendario con i rossi da cerchiare che subito il mondo della scuola ha zittito il ministro. E così i sindacati del corpo docente hanno fatto sapere la loro: "Serve altro. Serve assumere più insegnanti e personale amministrativo, pagare i festivi, modificare i contratti. Se si andasse a scuola sabato e domenica, fanno notare gli insegnanti, "i comuni e le province dovrebbero trovare i fondi per pagare energia elettrica, gas e acqua sette giorni su sette". Per non parlare poi Sinopoli di Flc Cgil rincara la dose: "Perché non c'è un punto di coordinamento nel governo? Perché la ministra dei Trasporti ci deve spiegare come funzionerà la scuola? Nessuno ci ha illustrato perché le scuole sono state chiuse e adesso non ci dicono perché vogliono riaprirle. Dobbiamo partire da qui, capire perché?". La Uil ha invece proposto l'idea (forse ben più sensata di quella del ministro) di allungare l'anno scolastico come spiega Pino Turri della Uil scuola: "Io ho chiesto una modifica del calendario scolastico, un allungamento dell'anno verso giugno, le prime settimane di luglio. Serve recuperare il tempo perduto. Non avrei problemi a impegnare la domenica, ma non c'è il personale per farlo". Insomma nell'attesa che si decida quando mandare a scuola i ragazzi e l'orario esatto della nascita di Gesù c'è da scommettere che da qualche parte un altro ministro di questo governo stia studiando a che ora far terminare il 2020. Magari il 31 dicembre alle 3 di pomeriggio correndo il rischio di assembramenti sui divani per il pisolino pomeridiano.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

giulio1963

Ven, 27/11/2020 - 13:37

Ma che differenza fa? Alle 22 o alle 24 del 24 dicembre sarò con le stesse persone e penso che lo stesso vale per quasi tutti gli italiani. Questo è partito, non è più in grado di ragionare.

giulio1963

Ven, 27/11/2020 - 13:40

Cosa vogliono dimostrare? Che nonostante la loro incapacità sono riusciti a tenere aperte le scuole? Ma la De Micheli sa cosa significhi rifare gli orari delle lezioni in base agli scaglionamenti degli ingressi? Comunque è inutile tornare a scuola per 10 giorni, ripartiamo da gennaio e lasciamo andare la gente a sciare che sulle piste non si creano assembramenti, lo dico da non sciatore.

Caiofabius

Ven, 27/11/2020 - 13:41

Come se dice a Roma ....? Hai voluto la bicicletta ??? Mo pedala !!!

cgf

Ven, 27/11/2020 - 13:44

anche la Domenica? Poteva essere risolvibile il problema spezzando le classi in due come hanno fatto altrove, metà classe lunedì mercoledì venerdì e l'altra i rimanenti giorni, oppure metà la mattina e metà il pomeriggio. Meno assembramenti soprattutto sui mezzi pubblici e distanziamento nelle classi ANCHE SENZA LE ROTELLE. In altri Paesi hanno fatto così.

DOC59

Ven, 27/11/2020 - 14:00

Caro Ministro Boccia, pensa Lei ad avvisare Babbo Natale che deve passare entro le 22? Non vorrei che gli facessero una multa per violazione del DCPM

amicomuffo

Ven, 27/11/2020 - 14:02

fuori come un balcone!

Sicutnoxsilentis

Ven, 27/11/2020 - 14:12

Il Circo Winston Conte non smette mai di stupire. Natale il 10 dicembre e il capodanno fantozziano con l’orologio spostato in avanti perché l’orchestrina alle 24,00 aveva un altro impegno. Inarrivabili

Destra Delusa

Ven, 27/11/2020 - 14:16

Quanti commenti esagerati. Fate i buoni, se potete, questo Natale. L'anno prossimo vi scarrupate come volete. Buon Natale.

Tergestinus.

Ven, 27/11/2020 - 14:16

Ma dov'è il problema? La prima messa di Natale si chiama "missa in nocte", non è indicato un momento preciso della notte. Basta che sia buio. Qui a Trieste, città di anziani, sono anni e anni che molte parrocchie celebrano la messa della notte alle 21 o alle 22 (e lo stesso vale per la veglia di Pasqua).

agosvac

Ven, 27/11/2020 - 14:24

Ilsignor Boccia dice di essere un cattolico. Però sembra che del simbolismo del Cristianesimo non ne capisca granché. Come molte feste religiose il Cristianesimo ha usato delle date che già erano ben conosciute fin dall'antichità. La nascita di Gesù l'hanno posizionata il 24 Dicembre perché cade pochi giorni dopo il Solstizio d'Inverno che è il giorno, almeno questo Boccia lo dovrebbe sapere , in cui il Sole ha raggiunto il punto più basso all'orizzonte e ricomincia a salire. Infatti la nascita di Gesù rappresenta il nuovo Sole. Nasce a mezzanotte perché è la fine della notte e l'inizio di un nuovo giorno. Signor Boccia , se è Cristiano, ne studi almeno il simbolismo maggiore: la nascita di Gesù NON si può spostare né come giorno né come ora.

maurizio-macold

Ven, 27/11/2020 - 14:28

Il governo stravolge il calendario? Per me questo e' il forum delle cretinate.

pasquino38

Ven, 27/11/2020 - 14:33

Ma perché scervellarsi tanto? Sappiamo tutti che la data esatta della nascita di Gesù non è mai stata determinata con certezza, anzi, mi risulta da un antico testo che sia avvenuta un 29 Febbraio.... Non resta che stabilirlo con un DPCM...e ne riparliamo tra quattro anni!

Boxster65

Ven, 27/11/2020 - 14:35

Per il Capodanno direi che il governo dovrebbe attrezzarci come nel film di Fantozzi, poco prima delle ore 22.00 l'orchestrina sposta in avanti di due ore le lancette ed il gioco è fatto!!

pasquino38

Ven, 27/11/2020 - 14:41

segue: Ma parliamo seriamente: ci viene ripetuto continuamente che noi anziani (ho superato gli 80) siamo quelli più a rischio, e che tutte queste misure vengono prese principalmente per salvaguardarci. Ma qualcuno ha mai chiesto il nostro parere? Ma qualcuno ha mai pensato che per me, e per quelli della mia età, questo potrebbe essere - comunque, e a prescindere dal virus - l'ultimo Natale? E dovrei passarlo in solitudine? Ma per piacere!!!!

steffff

Ven, 27/11/2020 - 14:52

In base al vcchio proverbio "Lasciare Cesare quel che e' di Cesare dare a Dio quel che e' di Dio" Boccia (che certamente non e' all'altezza di Cesare ma sta comunque da quella parte) dovrebbe occuparsi della gestione della cosa pubblica, non di occuparsi di problemi di liturgia, per la quale non mi risulta sia qualificato ne' particolarmente dotato. Lasci perdere completamente che e' meglio

Ritratto di bandog

bandog

Ven, 27/11/2020 - 14:53

nei paesi muslim, i ragazzi vanno a scuola di domenica e giustamente in itaglianistan....

Uncompromising

Ven, 27/11/2020 - 15:04

Basta comprarsi la DeLorean di Ritorno al Futuro, e gli orari si aggiustano. Magari il governo sta pensando ad un bonus-acquisto anche per quella...

Italy4ever

Ven, 27/11/2020 - 15:08

@pasquino38: E' bello sentire l'opinione di una persona che appartiene alla ormai famigerata "categoria fragile". Non è il primo che sento dire le stesse parole. Non sapendo cosa riserva la vita ogni festività che arriva potrebbe essere l'ultima, a maggior ragione per chi non è più giovane. A quanto pare a loro non importa quanto ad una persona può restare da vivere, l'importante è che non muoia di Covid.

IronHandIronHead

Ven, 27/11/2020 - 15:19

La De Micheli è la responsabile della mancata attivazione di un supporto dei trasporti una volta aperte le scuole, tant'e' vero che l'aumento dei contagi è partito a metà Ottobre per 2 motivi: scuole aperte a fine settembre e stagionalità del Coronavirus. Speranza ha solo terrorizzato gli Italiani ma non si è minimamente preoccupato sul piano tecnico di come affrontare la seconda ondata. Risultato: UK ha il 50% di decessi in meno nella seconda ondata rispetto alla prima, la Francia il 32%, l'Italia solo il 12%. Quindi? Il problema è il giorno di Natale? O il problema reale è togliere alle persone la fede, la socialità, la libertà, l'umanità in cambia di un vitello d'oro chiamato Salute?

ortensia

Ven, 27/11/2020 - 15:25

Ministri e sottosegretari incompetenti.

Ritratto di vince50_19

vince50_19

Ven, 27/11/2020 - 15:33

Fate una festa unica per tutto l'anno in un solo giorno: Natale, Epifania, Pasqua etc. etc.

IronHandIronHead

Ven, 27/11/2020 - 15:55

Siamo alla follia: c'e' un solo articolo nella Costituzione, il 32 dove si dice che lo Stato tutela il diritto alla Salute. Bene. I DPCM vanno contro i seguenti articoli: 1,4,8,13,14,15,16,17 e 18. Che mi raccontino ancora i "Bella Ciao", i "partigiani permanenti", i "catto-comunisti" e i "radical-ztl" che abbiamo la più bella Costituzione al mondo. Se bastano 4 grilli attaccati alla poltrona, un bullo fiorentino e un avvocato-professore a massacrare il patto fondamentale. Per altro nessuno dei provvedimenti presi ha permesso di salvare una vita in più. Non c'e' evidenza scientifica, fisica che il lockdown e le misure prese abbiano salvato persone nelle RSA o negli ospedali peggio gestiti: vero grandi speranze?

ItaliaSvegliati

Ven, 27/11/2020 - 16:05

Il peggio è cosa ci attende dopo con questa dittatura...

Pinozzo

Ven, 27/11/2020 - 16:16

E l'opposizione buffonesca protesta (insieme a tutti i beotes del forum) perche' non si puo' celebrare la nascita di gesu' alle 22.. e perche' no? Dove sta scritto che gesu' usci' dal grembo di mamma alle 24? Da nessuna parte, e' una convenzione festeggiare a mezzanotte. Per una volta farete messa due ore prima, non rompete le balle.

Happy1937

Ven, 27/11/2020 - 16:22

I bambini a scuola la Domenica? Devono avere chiamato Erode a presiedere qualcuno dei loro scriteriati Think Tanks.

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Ven, 27/11/2020 - 16:22

Conte dimettiti! Gli italiani vogliono essere guidati dal CAPITANO, la stragrande maggioranza (l'80% siamo SOVRANISTI, Gli altri presto il CAPITANO li manderà a fare lavori utili per il bene dell'Italia) è stufa della democrazia e vuole un CAPO CON PIENI POTERI e un partito UNICO della Nazione italica(bene il primo passo: partito unico sovranista al parlamento). IL CAPITANO deve comandare non solo perché ha sempre ragione, ma perché ha dimostrato di saper schiacciare i nemici! Lo storico giorno di Pescara in cui ha dato al suo popolo il manifesto del sovranismo sia Festa Nazionale al posto del 25 Aprile!

Indifferente

Ven, 27/11/2020 - 16:28

Parafrasando W.Allen nel "Dittatore dello stato libero di banans": da oggi, le ore 24 diventano le ore 22; i sabati e le domeniche diventano lunedì e martedì; babbo natale diventa donna e la befana uomo; a carnevale ci si smaschera; al Pasqua viene fissata al primo giorno dell'anno in cui l'indice Rt sia 0.3333; ferragosto si celebrerà in novembre e dopo le 22 per evitare assembramenti

Ritratto di tomari

tomari

Ven, 27/11/2020 - 16:42

Ma chi se ne frega degli orari delle messe. Tagliamo la testa al toro, come si dice, festeggiamo natale e capodanno accorpati, alla distanza di un metro, il 30 Febbraio!

Enne58

Ven, 27/11/2020 - 17:01

Il regalo più grande lo avrà questo governo con un mese di anticipo. Il 30-11 obbligherà un sacco di persone nonostante siano con l'acqua alla gola, a farsi regalare tantissimi soldini

moichiodi

Ven, 27/11/2020 - 17:02

Cosa ci regala il governo, cosa ci regala il governo......Ma una volta si cita chi ci regala tutto questo: il COVID. E tutti a guardare il dito.

silvano45

Ven, 27/11/2020 - 17:32

Imbranati pagliacci incapaci scelte scellerate sulla pelle dei cittadini fuori da tutte le logiche costituzionali con DCPM e con comportamenti e acquisti tutto secretato che pone seri dubbi sulla loro onestà.

pilandi

Ven, 27/11/2020 - 17:57

"Ma mezzanotte della vigilia di Natale gli italiani sarebbero cosi matti da fare mega assembramenti, mangiare tartine e bere prosecco?" se la domanda non è retorica, la risposta è SI! Però non li definirei matti, ma scemi.

pilandi

Ven, 27/11/2020 - 18:03

@agosvac la presunta nascita di gesù è stata spostata il 25 dicemnbre perché era il giorno dei saturnali, festa pagana, quindi due piccioni con una fava, utilizzare una festa già in essere e conosciuta, e rubare una ricorrenza ad altri. Inoltre la nascità di gesù non dovrebbe interessarvi, dato che ignorate bellamente il suo primo comandamento se il prossimo vostro non è del nord italia.

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Ven, 27/11/2020 - 18:09

a capodanno? dopo carosello tutti a nanna!! gli unici autorizzati:i napoletani..gli extracomUnitari..loro possono danzare,fare ifuochi aRFIFICIALI...e tirale l'alba

Ritratto di 02121940

02121940

Ven, 27/11/2020 - 18:33

Tutte le follie del governo? Si vedono ogni giorno, dalla televisione ai giornali. L’unione fa la forza ed il rientro di Silvio è servito a chiarire le idee a tutto il centro destra, la cui forza dipende dall’unione.

Helter_Skelter

Ven, 27/11/2020 - 18:37

Con il Capitano era Natale tutti i giorni.