In Umbria al via il progetto Civitas : "Valorizzare i principi del centrodestra"

Presentazione del progetto Civitas ad Assisi, soggetto politico e culturale per dare maggiore valore ai principi del centrodestra in Umbria

In Umbria al via il progetto Civitas : "Valorizzare i principi del centrodestra"

In Umbria è nato il progetto Civitas, un nuovo soggetto politico e culturale per rafforzare i programmi, intervenire nei dibattiti e dare ancora più valore e contenuto alla coalizione di centrodestra. Nel progetto si sono ritrovati gli amministratori locali ma anche esponenti della società civile che si ritrovano nei valori del centrodestra. Civitas è presieduta da Roberta Tardani, sindaco di Orvieto. Mentre i vicepresidenti sono Giovanni Montani, sindaco di Acquasparta ed Elisa Sabbatini, sindaco di Castel Ritaldi.

Tra i principali promotori di Civitas c'è la dottoressa Paola Agabiti, assessore alla Regione Umbria, presente durante la conferenza stampa di presentazione del progetto: "Nel solco della tradizione dei valori del centrodestra, Civitas vuole dare spazio a quanti credono nel nostro territorio, nella valorizzazione dei talenti e nelle capacità del singolo a servizio della comunità". L'assessore ha poi aggiunto: "Stiamo uscendo da uno dei periodi più difficili di sempre e dobbiamo compiere scelte coraggiose dando concretezza alle idee e dando voce al territorio in un’ottica di comunità e prossimità".

La conferenza è stata aperta da Donatella Tesei, presidente della Regione Umbria: "Le amministrazioni sono chiamate a concorrere ad un progetto ambizioso ed è il momento in cui dobbiamo farci sentire. Abbiamo opportunità sfidanti, a partire dal Pnrr, e dobbiamo essere attenti e collaborativi per portarli avanti". Il presidente ha sottolineato l'esigenza di "continuare a invertire la rotta di questa regione, con costanza, su un percorso che deve guardare lontano. Abbiamo lavorato bene in questi difficili anni di pandemia e i cittadini devono sapere come stanno le cose: l’Umbria ha resistito alla crisi del 2020 e nel 2021 ci sono stati importanti segnali di ripresa".

La presenza del centrodestra in Umbria è molto importante, considerando che la maggior parte dei comuni umbri sono amministrati da giunte dell'area di centrodestra e, a tal proposito, sono numerosi i sindaci e gli amministratori che hanno aderito al progetto Civitas. "L’esigenza è quella di trovare un luogo di crescita in cui potersi confrontare ed esprimere mettendo a patrimonio comune quel radicamento e quell’impegno quotidiano sul territorio oggi più che mai indispensabile per intercettare le esigenze e i bisogni dei cittadini e quindi tradurli in progetti concreti e lungimiranti", ha spiegato Roberta Tardani.

Commenti