La vignetta choc su "Repubblica": Salvini punta pistola contro africano

Su Repubblica la vignetta firmata da Bucchi. Un africano in acqua guarda un militare che gli punta la pistola addosso e afferma: "Dottor Salvini, I presume"

La vignetta choc su "Repubblica": Salvini punta pistola contro africano

La vignetta è a pagina 25 dell'edizione odierna di Repubblica. Dopo gli attacchi di Saviano, Boldrini, Gino Strada e via dicendo, ora l'affondo è targato Rep e pubblicato in forma di fotografia. Nell'immagine si vede un militare, forse inglese, puntare una pistola verso un africano sommerso dall'acqua mentre trasporta un pacco in testa. L'uomo nel fiume dice solo poche parole: "Dottor Salvini, I presume" (nota citazione che, in originale, sarebbe "Doctor Livingstone, I presume").

La settimana passata si è chiusa ieri con l'incontro tra i capi di Stato e di governo dei Paesi Ue. Tema della giornata: il problema immigrazione. Un pre-vertice che ha rinviato lo scontro sui migranti ma non ha portato ad alcun risultato. Le scelte del governo giallo-verde di chiudere i porti alle navi delle Ong e chiedere maggior cooperazione all'Europa sulla gestione dei flussi migratori ha spostato però tutta l'attenzione sul tema sbarchi. E così anche Repubblica dedica diversi articoli di commento proprio ai "due volti del populismo" italiano ("europeista quando chiede aiuto" e "sovranista quando pretende di controllare l'emergenza migratoria") e alla neolingua di Salvini, che "insiste continuamente sulle parole e sul linguaggio dell'aggressione".

Intanto il ministro dell'Interno oggi è andato in Libia per parlare conl suo omologo al governo di Tripoli. La proposta italiana è quella di difendere i confini a Sud della Libia e aprire lì dei centri di accoglienza per bloccare il flusso di migranti. "Il mio impegno - ha detto Salvini alla partenza - sarà massimo per rinsaldare l'amicizia tra i nostri due Paesi e la collaborazione su tutti i fronti".

Commenti

Grazie per il tuo commento