Virus, è caos mascherine: inviato ai medici un lotto "non autorizzato"

La lettera del presidente dell'Ordine dei medici: "Sospendere immediatamente la distribuzione e l'utilizzo". Ma erano state inviate dalla Protezione Civile

Le mascherine arrivano, ma non vanno bene. Le invia la Protezione Civile, le definisce FFP2, dunque ad alta protezione, ma poi si scopre che non sono utilizzabili da medici e infermieri in prima linea. L’ultimo, incredibile cortocircuito nel sistema di approvvigionamento dei dispositivi di protezione (DPI) viene rivelato da una lettera inviata dal presidente dell’Ordine dei medici (FNOMCeO) ai responsabili delle varie regioni e conferma tutte le difficoltà dei commissari nominati da Conte nell'affrontare la crisi coronavirus.

"Carissimi presidenti - scrive Anelli - sono a comunicarvi che il Commissario straordinario per l’emergenza epidemiologica Covid-19, dott. Domenico Arcuri, mi ha appena informato che le mascherine contenute in involucri che riportano la dizione maschere Ffp2 equivalenti, inviate dalla Protezione Civile (…) agli OmCeO dei capoluoghi di Regione, non sono dispositivi autorizzati per l'uso sanitario dalla Protezione Civile". Tradotto: ne va sospesa "immediatamente la distribuzione e l'utilizzo", informando ovviamente "eventuali medici o strutture che ne fossero già in possesso".

Si tratta di un nuovo "incidente di percorso" sul fronte mascherine, dopo i Dpi mancanti, le proteste delle Regioni per le mascherine che sembrano "stracci" e la produzione nazionale che stenta ancora a partire. A confermare il “blocco” è anche la segretaria del Fimmg Lombardia, intervistata da Radio Capital: "Abbiamo avuto una donazione di mascherine da parte della Protezione Civile agli ordini dei medici, ma non sono certificate per l'uso dell’operatore sanitario". Quindi, spiega, "non le possiamo usare e a distanza di settimane dall’inizio della pandemia siamo di nuovo in carenza di dispositivi di protezione. È arrivata solo qualche mascherina chirurgica, pochissime con il filtro. Tutto il resto del materiale non si è visto niente: tute integrali, occhiali o maschere facciali". Durissimo l’attacco della Lega: "Il commissario Arcuri ha ordinato il ritiro delle mascherine distribuite dalla protezione civile? - afferma la senatrice Lucia Borgonzoni - Il governo chiarisca, si configurano gravi responsabilità. Perché sono state fornite dotazioni inadatte? Da dove provenivano? Si tratta di donazioni o c'è stato un esborso di denaro pubblico? E soprattutto: come si provvederà ora alla protezione e alla tutela della salute di medici, infermieri, operatori sanitari?".

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

ortensia

Mer, 01/04/2020 - 13:53

Io esco con una mascherina fatta da me con tanto di tasca per infilarci la carta da forno. Ho seguito alla lettera le istruzioni su you tube, piuttosto di niente meglio piuttosto.

Ritratto di 02121940

02121940

Mer, 01/04/2020 - 13:56

Non sono medico ed ho poca esperienza al riguardo, per mia fortuna. Però mi pare ovvio che mancassero mascherine, dato che il loro uso avveniva solo negli ospedali, per evidenti ragioni. Ciò che mi ha colpito é stata la notizia delle mascherine super pagate e sostanzialmente fasulle, arrivate "di corsa" sul mercato. Da processo in tribunale.

agosvac

Mer, 01/04/2020 - 14:04

La cosa comica, anche se, in fondo, è tragica, è che le mascherine, in effetti , sono essenziali solo per i medici e coloro che sono a stretto contatto con i contagiati, quelli veri, quelli conclamati con tampone.

Giorgio5819

Mer, 01/04/2020 - 14:05

M A T T A R E L L A !!!!!! un briciolo di dignità, questi sono soggetti da sbattere fuori non solo dal governaccio, ma dall'ITALIA !!!

Riflettiamo

Mer, 01/04/2020 - 14:05

Un'Armata Brancaleone; dai tempi di reazione all'emergenza Covid, DPCM a raffica e pasticciati, comunicazioni contraddittorie, circolari esplicative poi ritrattate in tutto o in parte, materiale fornito e poi giudicato inidoneo, misure di restrizione cambiate di volta in volta (vedi le 4 autocertificazioni, burocrazia al posto di decisioni chiare e tempestive. Se non è un'armata Brancaleone ditemi voi come si potrebbe definire quanto avviene nella stanza dei "bottoni"....

Ritratto di gianpiz47

gianpiz47

Mer, 01/04/2020 - 14:06

Della serie : DILETTANTI ALLO SBARAGLIO

Happy1937

Mer, 01/04/2020 - 14:13

La Protezione Civile fa campagne a tappeto su tutte le TV per avere offerte. Io non do quattrini a chi non sa gestire e spende male i soldi. C'era una volta la Protezione Civile in Italia, ma non c'è più. Di Zamberletti e Bertolaso è rimasta solo la fotografia.

STREGHETTA

Mer, 01/04/2020 - 14:14

" Fiducia nel sistema pubblico groviera " - La cosa grottesca e del tutto incongruente è che, mentre da un lato si stoppa l'immissione di mascherine sul mercato da parte dell'Istituto Superiore della Sanità in quanto non ancora testate ed approvate, dall'altro la Protezione Civile ( ironia del nome ) invia mascherine che sono palesemente " stracci " agli operatori sanitari in prima linea, ossia a quelli più esposti di tutti. Tralasciando i commenti che sarebbero impietosi, davvero non ce la fanno a coordinare il loro operato Governo e Istituzioni pubbliche? Resta tutto schizofrenico questo operare, per cui mentre uno asserisca una cosa l'altro fa l'esatto contrario? Il settore pubblico in queste ore drammatiche ci appare un groviera e ogni cittadino capisce di dover incrociare le dita e pregare : altro che fiducia nel Governo!!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 01/04/2020 - 14:17

Siamo alle assurdità.

Ritratto di Civis

Civis

Mer, 01/04/2020 - 14:22

Questa protezione civile si è dimostrata più dannosa che utile e ciò fin dal terremoto del 2016. Se si fa affidamento su di una certa organizzazione, non si cercano altre strade e quando questa fa cilecca, ormai il guaio è fatto e la burocrazia instauratasi continua a frenare.

maxfan74

Mer, 01/04/2020 - 14:25

C'è le facciamo da noi le mascherine, meglio di niente. In Italia bisogna arrangiarsi. Roma se vi sei batti un colpo...

Ritratto di giùalnord

giùalnord

Mer, 01/04/2020 - 14:34

Sempre peggio...

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Mer, 01/04/2020 - 14:44

^(*@*)^ Suvvia medici infermieri ed infermiere avete stancato , sempre a chiedere mascherine, sono poche bastano appena per lor signori politici, loro amici ed amici di amici, per i grandi papaveri italici , specialmente quelli che non hanno mai fatto niente di buono per l’Italia ma che ci sono costati un’immensità, servono per il papa che l’hanno obbligato perfino a fare il tampone che lui sicuramente per generosità non avrebbe voluto fare, i principi della chiesa, grandi prelati e giù giù in modo capillare. QUESTE SONO VERE PRIORITÀ CARI DOTTORI , INFERMIERE ED INFERMIERI NON LE VOSTRE , PERCIÒ SMETTETELA DI FARE RICHIESTE INSOSTENIBILI PER RISOLVERE I VOSTRI PROBLEMI DI SECONDARIA IMPORTANZA VISTO CHE DI PRIMARIA SONO QUELLI ELENCATI PRIMA. SIAMO IN ITALIA NON DIMENTICHIAMOCENE.

ilguastafeste

Mer, 01/04/2020 - 14:45

Se non vanno bene per gli operatori sanitari magari vanno bene per i cittadini. Datele a loro gratuitamente al posto di mandarle indietro.

lucianissimo

Mer, 01/04/2020 - 14:57

SIGNORI: non dimentichiamoci delle 700.000 mascherine regalate dal biancovestito ai cinesi per "solidarietà" quando avrebbe potuto regalarle agli italiani e lo stesso dicasi per le altre 250.000 regalate da Di Maio ai cinesi oltre a vagonate di materiale sanitario indispensabile che adesso i cinesi ci ritornano A PAGAMENTO. E c'è chi li ringrazia, pure. E' proprio vero: questo è diventato il paese degli imbec..li masochisti.

paco51

Mer, 01/04/2020 - 15:03

alcuni italiani non sono cambiati sono quelli del 1940. suole di cartone , acqua nella benzina, sottile sabotaggio. secondo me anche questa guerra è persa!

mariobaffo

Mer, 01/04/2020 - 15:40

Dovremo rivolgerci al gabibbo ? straccioni di dirigenti.

killkoms

Mer, 01/04/2020 - 15:41

Tutto normale per i compagni?

aswini

Mer, 01/04/2020 - 15:42

incapaci allo abaraglio, RIDATECI BERTOLASO, E DATECI DRAGHI, LI ALTRI A CASA

Antenna54

Mer, 01/04/2020 - 16:06

Anche le mascherine della Regione Veneto non sono presidio medico chirurgico e non hanno nemmeno la marchiatura CE. Poi per indossarle serve un corso acrobatico!

Grix

Mer, 01/04/2020 - 16:43

Come fanno la raccolta rifiuti "porta a porta" inizino a fare la distribuzione gratuita settimanale di mascherine. Sono due mesi che il governo di dilettanti ha dichiarato lo stato di emergenza ed ancora non ho trovato una farmacia in Torino che abbia le benedettissime mascherine.

DRALS48

Mer, 01/04/2020 - 17:08

Tutti i DPI debbono rispondere ai requisiti essenziali stabiliti dal Regolamento UE 425/2016 e conseguentemente marcati CE. In questa emergenza il governo ha concesso che si deroghi da tale prescrizione. Non fa dunque meraviglia che si trovino sul mercato porcherie in luogo di dispositivi di protezione. Chiunque si industria ad inventare mascherine, quando queste dovrebbero essere fatte solo da professionisti dotati di attrezzature di produzione e controllo e del necessario know how. Bischerate fatte in casa sono ancor più dannose della sola mancanza. Chi non ha mascherina tende a rinchiudersi, chi usa la carta da forno, che non filtra un bel niente, va al mercato .... Poi nel caso specifico bisognerebbe sapere esattamente per quale motivo sono ritenute inidonee. In Italia, e solo in Italia, grazie a stratgemmi commerciali vari, è in corso da anni una discussione sulla capacità delle FFP2/3 a tratenere gli agenti biologici ... Alberto Spasciani

adal46

Mer, 01/04/2020 - 17:15

In campagna di Russia ci andarono soldati con le scarpe per il deserto libico... il virus che ci azzoppa non è ancora debellato.

lisanna

Mer, 01/04/2020 - 17:23

ma la protezione civile che fa capo a Roma/Borrelli /Arcuri serve a qualcosa? cosa ha coordinato finora?mi pare che le regioni del nord si siano arrangiate da sole .Lombardia Veneto Emilia Piemonte si sono attrezzate con ospedali dispositivi e quanto altro. l'idea di fabbricare mascherine dalle manifatture locali e' venuta non da Roma e non mi pare che ci volesse molto.magari senza marchio UE ,ma tra niente e piuttosto meglio piuttosto.

RolfSteiner

Mer, 01/04/2020 - 17:29

Chi ha fornito queste mascherine? Per trovarlo basta seguire la via dei soldi...

Papilla47

Mer, 01/04/2020 - 17:40

Il problema dell'italia è che ci sono troppi presidenti, commissari, Amministratori, alti funzionari e chi più ne ha più ne metta. Tanti comandanti in capo e zero truppa. Che disastro pagare profumatamente tanti incapaci e lasciare a casa chi lo farebbe gratis con impegno e tanta capacità.

Ritratto di franco_G.

franco_G.

Mer, 01/04/2020 - 17:41

Le mascherine ve le tiravano appresso, se solo le aveste cercate a tempo debito. E anche adesso si trovano, ed a prezzi più che decenti. Basta cercare. O forse dovrei dire "saper cercare". Ma qui dormono tutti....

LucaLiv

Mer, 01/04/2020 - 18:14

Siamo alla follia. Peggio di quando mandarono gli Alpini in Russia con l'equipaggiamento per l'Africa orientale... quasi quasi viene da pensare male...

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Mer, 01/04/2020 - 18:30

CAPITO PERCHE' ME NE SONO ANDATO DALL'ITALIA?????????

unosolo

Mer, 01/04/2020 - 18:42

è partito l'aereo della nostra aeronautica x la Cina a ritirare le mascherine che hanno ordinato , milioni di mascherine , il ministro era all'aereoporto soddisfatto di aver commissionato tale carico di mascherine , ma le nostre produzioni dove finiscono ? due commissari a che fare ?

Ritratto di Flex

Flex

Mer, 01/04/2020 - 18:49

Prima o poi qualcuno dovrà pure indagare sulla responsabilità di tutti questi disservizi e relative spese. Possibile che politici, Amministratori e "supercommissari" continuino a fare errori "dilettanteschi" ancorchè tragici.

Gio56

Mer, 01/04/2020 - 19:06

franco_G.,6€ una mascherina non certificata,perciò non si sa da dove proviene e venduta in farmacia per lei sarebbe un prezzo decente?

zen39

Mer, 01/04/2020 - 19:27

Non mi importa se passo per malpensante, ma sin dall'inizio tutti questi errori,indecisioni,ritardi e continui ripensamenti più che effetti della gravità del male mi hanno dato l'impressione di essere frutto di qualche influsso "maligno" esterno che avesse contagiato la testa dei nostri governanti. Infatti più noi sbagliamo e più in Europa qualcuno tiene duro sulle sue posizioni intransigenti certo che il professore di storia con quello di diritto chiudano non solo le scuole e le case ma anche le banche e tutti i conti degli italiani.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mer, 01/04/2020 - 19:36

Voglio il lievitoooooo!!! Non se ne trova piùuuuu! Ma è tanto difficile produrlo? Le aziende si lamentano che mancano le commesse e poi quando arrivano tante richieste, non sanno come fare. Ma io se fossi un titolare dell' azienda farei lavorare anche 14 ore al giorno, oppure chiamerei quelli con il reddito, eccoti trovato il lavoro invece di oziare.

buonaparte

Gio, 02/04/2020 - 10:13

le mascherine IN QUESTIONE che ho visto non vanno bene per i medici esposti ad alto rischio ,ma vanno benissimo per tutte le persone che devono andare in giro al market, in farmacia dal dottore e ecc. comunque le mascherine con valvola con uscita del fiato direttamente possono essere usate solo da chi non è positivo sia sintomatico che asintomatico. queste mascherine in faccia ad uno che ha il virus diventano una bomba.. le vedo a medici e gente comune nei market.. mi domando sanno se sono asintomatici positivi o negativi visto che ci sono 4000 medici positivi ? chi non sa in quale condizioni siano devono portare quelle chirurgiche che bloccano anche il fiato in uscita.. oppure usate quelle con valvola ,ma sopra la valvola mette una chirurgica... ESPERTI DATEVI DA FARE A FARE LE PROVE TECNICHE E DIVULGATE QUESTO PROBLEMA ALTRIMENTI QUESTI VANNO IN GIRO AD INFETTARE A NASTRO