La ghigliottina della sinistra: sì al processo contro Salvini

Il Senato vota a favore dell'autorizzazione a procedere per il caso Open Arms. Il leghista a testa alta: "Lo rifarei e lo rifarò"

Alla fine è arrivato il via libera di Palazzo Madama al processo contro Matteo Salvini, finito nel mirino del tribunale dei ministri di Palermo per il caso della nave Open Arms. L'ok al procedimento giudiziario è arrivato poco fa da Palazzo Madama: l’aula del Senato si è espressa favorevolmente al procedimento giudiziario, con 149 voti, 141 i contrari e un solo astenuto; si tratta della senatrice del Movimento 5 Stelle Tiziana Drago, che ha motivato la propria scelta parlando di "corresponsabilità del governo Conte Uno in quella vicenda".

Per l'esattezza, i voti a favore della relazione della giunta per le elezioni - che chiedeva di non procedere contro l'ex titolare del Viminale - sono stati 141 e non hanno dunque raggiunto la quota necessaria, ovvero la maggioranza assoluta pari a 160, perchè il parere della giunta, contrario all'autorizzazione, fosse confermato.

A caldo è arrivato il commento del diretto interessato, che si dice orgoglioso di aver difeso i confini e gli interessi dell’Italia. Questo il suo sfogo: "Contro di me festeggiano i Palamara, i vigliacchi, gli scafisti e chi ha preferito la poltrona alla dignità. Sono orgoglioso di aver difeso l'Italia: lo rifarei e lo rifarò, anche perché solo in questo luglio gli sbarchi sono sei volte quelli dello stesso periodo di un anno fa, con la Lega al governo. Vado avanti, a testa alta e con la coscienza pulita, guarderò tranquillo i miei figli negli occhi perché ho fatto il mio dovere con determinazione e buonsenso". Quindi, l’ex ministro dell’Interno ha aggiunto: "Mi tengo stretto l'articolo 52 della Costituzione ('la difesa della Patria è sacro dovere del cittadino’) e ricordo le parole di Luigi Einaudi: 'Quando la politica entra nella giustizia, la giustizia esce dalla finestra'. Non ho paura, non mi farò intimidire e non mi faranno tacere: ricordo che per tutti i parlamentari, presto o tardi, arriverà il giudizio degli elettori".

Le reazioni

Numerose le reazioni del mondo politico al via libera dato dal Senato. Al fianco di Salvini si è schierata Giorgia Meloni. Il capo politici di Fratelli d’Italia, su Facebook, ha scritto: "Il processo a un Ministro per aver fatto quello che il suo mandato gli imponeva, ovvero difendere la Nazione e i suoi confini e rispettare l'indicazione data dagli elettori con il voto, è un precedente spaventoso nella democrazia Italiana. Non conta più cosa sia giusto, ma cosa piaccia alla sinistra, al mainstream e ai poteri forti. Un altro tassello nella deriva liberticida che denunciamo da tempo. Ma a chi festeggia, senza pudore, voglio dire che quando saltano le regole dello stato di diritto, nessuno è più al sicuro. A Matteo Salvini va la totale e incondizionata solidarietà mia e di tutta Fratelli d'Italia. Ce la faremo, Matteo, a difendere questa nazione da vigliacchi e traditori".

Tra le fila di Forza Italia si è levata invece la voce di Renato Schifani: "Con il voto di oggi la maggioranza si è assunta la responsabilità di aprire ad un precedente gravissimo. L'autorizzazione a procedere nei confronti di Matteo Salvini per il suo operato da Ministro dell'Interno sancisce, infatti, il principio di sindacabilità giudiziaria delle scelte politiche". All’azzurro ha fatto eco la compagna di partito Licia Ronzulli: "C’è chi ha ha scelto, per l'ennesima volta e in modo del tutto strumentale, di utilizzare la magistratura come mezzo di lotta politica: Pd, Movimento 5 Stelle e Leu Semmai per il voto di oggi ci sarà un processo, quel giorno gli italiani saranno ancora più convintamente dalla parte di chi da ministro ha tentato di fare l'interesse dell'Italia". Sulla stessa linea l'azzurra Anna Maria Bernini, che perla di "trionfo della doppiezza e dell'ipocrisia". Tra i parlamentari del Carroccio spiccano le dichiarazioni del senatore Roberto Calderoli, che parla di un "Salvini pugnalato alla schiena". Queste le parole del leghista: "Da Dalla Chiesa a Falcone e Borsellino tanti valorosi uomini di Stato che tentavano di fare il loro dovere con coraggio e dignità sono stati pugnalati alle spalle, abbandonati e traditi, proprio dalle istituzioni che servivano Siamo veramente un Paese alla rovescia ma io sto con Salvini sempre e comunque".

Dalla parte opposta della barricata esulta invece l’ex capo dei No Global Luca Casarini, attuale attivista di Mediterranea Saving Humans: "Finalmente, come succede per tutti i comuni cittadini, Salvini sarà sottoposto a regolare processo per i crimini, gravi, dei quali è accusato. Invece di scappare, protetto da un privilegio, questa volta dovrà spiegare, davanti ad un tribunale, il motivo per cui ha inflitto pesantissime sofferenze a esseri umani, innocenti, che avevano tutto il diritto di essere aiutati". Esulta anche don Massimo Biancalani, il prete dei migranti, che parla di giornata importante: "Temevo compromessi dell'ultima ora e invece non è andata così. Da sacerdote vivo nella speranza e spero che questa giornata segni un cambio di passo. È giusto che Salvini, orchestratore, prenda le sue responsabilità rispetto a errori clamorosi che contraddicono la Costituzione". Soddisfatto del giudizio dell'emiciclo di Palazzo Madama anche il dem Tommaso Nannicini, che auspica l'eliminazione dei decreti Sicurezza di Salvini: "Ora la magistratura faccia il suo corso su OpenArms. La politica ha un altro compito. I Decreti Salvini sono disumani e producono illegalità: vanno cancellati, punto. Scrivendo una pagina nuova, fatta di integrazione, responsabilità e legalità".

Molto scettico sulla decisione dell'aula il filosofo Massimo Cacciari, che all'Adnkronos si dice certo che il processo contro Salvini si concluderà con un nulla di fatto, per poi tirare una frecciatina al presidente del Consiglio Giuseppe Conte: "Anche chi collaborò con Salvini dovrebbe andare sotto processo...".

Dunque è arrivata anche la nota della Ong Open Arms: "Ci auguriamo che l'assemblea legislativa che compone il Parlamento italiano abbia scelto oggi di accertare la verità e le eventuali responsabilità di un ministro, non per scopi politici, ma per dare un segnale definitivo e inequivocabile, per affermare che le istituzioni democratiche di ogni paese liberale esistono per tutelare i principi su cui sono fondate, principi da cui non possono e non vogliono derogare a nessun costo".

Il punto sui processi

Con il sì all’autorizzazione a procedere nei confronti dell’ex ministro dell’Interno si aprire così un nuovo procedimento a carico del leader leghista. Contro il capo politico del Carroccio, infati, non si è mosso solo il Tribunale del ministri di Palermo contro il leader leghista, bensì anche quello di Catania, questa volta per il caso della nave Gregoretti della Guardia Costiera italiana; a tal proposito l’autorizzazione del Parlamento è arrivata un mese prima che l’Italia e il mondo si congelassero causa pandemia di coronavirus. L’udienza preliminare del processo è fissata inizio autunno, in data 3 ottobre.

Il caso Open Arms risale a un anno fa, nelle ultime settimane di vita dell'allora governo gialloverde, quando per decisione del Viminale 164 migranti furono tenuti in stand-by a bordo della nave della Ong spagnola per diciannove giorni. Per questo, il capo politico del Carroccio ora rischia di essere condannato per sequestro di persona. Il comandante dell'imbarcazione dell'Ong, nonostante l'indicazione dei "Place of Satefy" in Spagna e a Malta, rifiutò le destinazioni fornite, rimanendo al largo delle coste della Sicilia, dopo aver recuperato in mare a più riprese, a partire dal primo di agosto, numerosi migranti al largo della Libia.

Il nodo della Legge Severino

Con questi due processi Salvini rischia molto: in ballo c’è il proprio futuro politico, che potrebbe subire una brusca frenata d’arresto in caso di condanna per sequestro di persona. Qualora Salvini venisse condannato, infatti, scatterebbe la tagliola della Legge Severino.

Le conseguenze? Il segretario della Lega rischia di decadere da senatore e di trovarsi impossibilitato a candidarsi alle prossime elezioni. Tutto questo nel caso in cui venisse condannato e la condanna stessa fosse superiore ai ventiquattro mesi. Il che non è impossibile, visto che il reato per sequestro di persona viene punito fino a un massimo di quindici anni.

Su questo la Legga Severino non ammette scappatoie. La legge 6 novembre 2012, n. 190, che prende il nome dal ministro della Giustizia del governo Monti, infatti, parla chiaro: un potenziale parlamentare è candidabile solamente se ha la fedina penale pulita; chi ricopre una carica e viene condannato è costretto alla decadenza.

Cosa che accadde appunto sette anni fa con Silvio Berlusconi: nel 2013, a causa della condanna per frode fiscale nell’ambito del processo Mediaset, l’ex tre volte premier decadde dal proprio scranno a Palazzo Madama.

Salvo crisi di governo e ribaltoni – vista la poca solidità della maggioranza giallorossi, mai dire mai… – le prossime Politiche saranno solamente nel 2023. A quel tempo Salvini, causa ridottissima agibilità politica, potrebbe essere tagliato fuori dalla contesa. Per la gioia di tutti i giallorossi di questo mondo.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

paco51

Gio, 30/07/2020 - 18:44

è NORMALE è UN MESSAGGIO PER IL FUTURO DA CUI, UNA VOLTA AL POTERE, SUBITO DUE RIFORME COSTITUZIONE E GIUSTIZIA!

Ritratto di moshe

moshe

Gio, 30/07/2020 - 18:45

L'ultimo abominio della sinistra è diventato realtà. Nemici del popolo italiano e di chi lo difende. Fino a quando ci saranno esseri tanto stupidi da darle il voto e con esso minare la propria esistenza? Fino a quando avremo presidenti che come ultimo interesse avranno a cuore il popolo italiano?

rossomaltese

Gio, 30/07/2020 - 18:45

Tranne l'ultimo capoverso di poche righe il resto dell'articolo è copiato paro paro da quello di Repubblica. Almeno citate la fonte!!!

Alessio2012

Gio, 30/07/2020 - 18:46

SALVINI HA ACCETTATO PASSIVAMENTE, CHINANDO LA TESTA. VUOLE FARE IL MARTIRE, MA NON INTERESSA A NESSUNO.

jaguar

Gio, 30/07/2020 - 18:46

Va bene così, consensi della Lega in aumento. Poi si processeranno coloro che hanno riempito l'Italia di marciume, è solo questione di tempo ma arriverà anche il loro turno.

marzo94

Gio, 30/07/2020 - 18:47

Una vergogna nazionale, spero sia la fine del Ciarlatano Renzi, ma anche dei golpisti sinistri. Se gli italiani hanno ancora un po' di palle, ma comincio a dubitarne .

cecco61

Gio, 30/07/2020 - 18:49

Attendiamo ora che la solerte Magistratura indaghi pure l'attuale Ministro dell'Interno per il blocco imposto ai migranti in vista delle elezioni in Emilia l'autunno scorso. Ciò ovviamente non avverrà dimostrando come sia tutta una montatura politica. Lasciamo poi perdere Leggi nazionali e internazionali che consentono ad un Ministro dell'Interno di vietare l'ingresso a stranieri indipendentemente da emergenze o meno.

casela

Gio, 30/07/2020 - 18:49

Era scontato il voto Renzi, dando ragione alla magistratura spera in un salvataggio in famiglia e dei vari amici di partito. Il do ut des è sempre attuale nella politica italiana e gli effetti sono ben visibili nel quotidiano.

01Claude45

Gio, 30/07/2020 - 18:50

Ed il Colle che dice? Ah, scusate, forse sto interrompendo "la pennichella".

xgerico

Gio, 30/07/2020 - 18:51

Bene speriamo di levarcelo di torno questo incompetente, che non ha mai lavorato!

AlvinS83

Gio, 30/07/2020 - 18:51

Siamo in dittatura e il popolo tace.

Ilsabbatico

Gio, 30/07/2020 - 18:54

La sinistra in Italia dovrebbe vergognarsi... Ha distrutto un paese....e ancora non comprendo come fanno i 5 stelle a non provare vergogna quando camminano per strada e la gente li riconosce.... Contenti voi che avete votato e voterete a sinistra, contenti tutti. Avrete quello che vi meritate e ne riparleremo l'anno prossimo.

Bartleby

Gio, 30/07/2020 - 18:58

Controversa legge Severino? In un paese in cui una grossa fetta di politici è indagata direi che è anche troppo blanda. E la lega non è certo seconda a nessuno in materia (49 milioni, caso Savoini ecc. ecc.)

giosafat

Gio, 30/07/2020 - 18:59

@Alessio2012...ebbene, interessa a me, così pareggio il suo disinteresse. Post sprecato, riprovi.

ron

Gio, 30/07/2020 - 19:02

Questa Ghiottina è come quella per robespierre alla fine sarà anche per loro ci saranno milioni di voti al CDX con questa mossa si sno autodistrutti. La gente non vuole più immigrati.

Un Lettore

Gio, 30/07/2020 - 19:03

Sono solo stati eseguiti gli ordini per poter accedere ai fondi europei

Ritratto di faman

faman

Gio, 30/07/2020 - 19:03

AlvinS83-Gio, 30/07/2020 - 18:51: ma quale dittatura, è un grave errore politico del centro sinistra. Salvini deve essere battuto politicamente, non per via giudiziaria.

Santippe

Gio, 30/07/2020 - 19:03

E'uno spettacolo avvilente, quello dei politici che non difendono l'autonomia della Politica dalle indebite ingerenze della magistratura.

Alessio2012

Gio, 30/07/2020 - 19:04

LA LEGA DICEVA CHE BERLUSCONI ERA COLPEVOLE... ADESSO VEDIAMO COSA DIRA' DI SALVINI...

zen39

Gio, 30/07/2020 - 19:04

E poi qualcuno parla di gioco politico per le rimostranze a favore della Meloni. Questo è gioco al massacro di cui i "comunisti" sono maestri. Hanno fatto i conti senza la Germania alla quale (non l'ha mai detto ovviamnete) faceva anche comodo qualcuno che fermava gli immigrati. Ora la situazione è ancora più pericolosa e mi sa che l'attuale governo non sia gradito a sua maestà Angela se non si ferma l'invasione. Condannando Salvini i "comunisti" hanno condannato loro stessi.

moichiodi

Gio, 30/07/2020 - 19:05

Tutto questo accade da quando non porta con se il Rosario e la Madonna. Il tutto iniziò l’anno scorso di questi tempi quando straccio il contratto sottoscritto con i cinque stelle. Dopo aver messo da parte forza Italia.

Ritratto di PeccatoOriginale

PeccatoOriginale

Gio, 30/07/2020 - 19:05

Non vuol dire che sia stato giudicato colpevole, solo che e` opportuno che l'eventuale colpevolezza sia accertata. Che problema c'e`? E comunque dai, un nuovo martire ci voleva alla destra, visto che Berlusconi ormai come martire e` appannato.

Ilsabbatico

Gio, 30/07/2020 - 19:05

Casela 18.49.....ebbene sì, Renzi ha pagato pegno per il suo futuro.... Manovre abominevoli di cui dovrebbero vergognarsi tutti.

Libero 38

Gio, 30/07/2020 - 19:08

In che schifo di paese si e' costretto a vivere.Vivere in italia e'peggio di vivere in un paese del sud america.Ieri tutto il mondo si e' reso conto che paese e' l'italia quando hanno visto il pagliaccio di volturara e la sua setta pidioti-5 stalle che festeggiavano.

Ritratto di pipporm

pipporm

Gio, 30/07/2020 - 19:10

Non è servito neanche il Papete!!!

quarantena

Gio, 30/07/2020 - 19:10

Prescindendo dal fatto che Salvini sarà assolto, resta la realtà del sistema bolscevico stalinista che caratterizza ed identifica il PCI ed i disgraziati che lo votano. Gli stessi "galantuomini" che si inalberano qui quando il sottoscritto ricorda loro quanto e come essi siano affratellati alla giustizia stalinista togliattiana! Cadono dalle nuvole i poveretti! Le persecuzione subite da Berlusconi E RECENTEMENTE SMASCHERATE NELLA LORO IGNOBILE SOZZERIA, sono "una cosette da nulla"! Quando lo stalinismo in italia esce dalla porta e rientra dalla finestra nella maniera più vergognosa !

jaguar

Gio, 30/07/2020 - 19:13

llsabbatico, dipende dove camminano i 5 stelle, se lo fanno al Sud possono stare tranquilli, se invece frequentano le strade del Nord devono stare all'erta.

barnaby

Gio, 30/07/2020 - 19:19

I sinistri con questa azione hanno ricoperto di fango il parlamento.

Alessio2012

Gio, 30/07/2020 - 19:23

@PeccatoOriginale: UN NUOVO MARTIRE? COME SE SI FOSSERO CONDANNATI DA SOLI...

MellontaTauta

Gio, 30/07/2020 - 19:25

Se Salvini sarà condannato si voterà la Meloni. Le zecche si stanno autoeliminato. La gente è molto arrabbiata!

Ritratto di ErmeteTrismegisto

ErmeteTrismegisto

Gio, 30/07/2020 - 19:26

E quel cialtrone di Renzi fa i distinguo....

Ritratto di mbferno

mbferno

Gio, 30/07/2020 - 19:26

Lo squalo Renzi applaude! Quando vedrà la sua IV,ormai delirante,defungere, applaudirà meno. Amen.

Ritratto di HARIES

HARIES

Gio, 30/07/2020 - 19:29

Chi la fa l'aspetti. Alle prossime elezioni M5S e PD spariranno. E quando la destra salirà al potere dovrebbe ricordarsi dei torti e danni subiti e restituire agli attuali governanti tante batoste più gli interessi.

oracolodidelfo

Gio, 30/07/2020 - 19:29

La sx ha agito come per Berlusconi. Puntano a rendere Salvini non candidabile. E' l'unico mezzo per fermarlo. Fate pure. Forse riuscirete a fermare Salvini ma nel contempo sotterrerete voi stessi!

Epietro

Gio, 30/07/2020 - 19:33

@xgerico 18:51"Bene speriamo di levarcelo di torno questo incompetente, che non ha mai lavorato!" Lei certamente deve aver fatto lavoi onerosi e molto interessanti vista la povertà dei concetti che esprime. Posso capire il levarselo di torno in quanto avversario politico, ma non capisco quel non ha mai lavorato e da cosa l'abbia capito. Se ce lo volesse spiegare ci farebbe cosa gradita.

Ritratto di ErmeteTrismegisto

ErmeteTrismegisto

Gio, 30/07/2020 - 19:33

Incompetente che non ha mai lavorato ?!? Almeno da ministro dell'Interno ha cercato di fare quello per cui era pagato dagli Italiani. A differenza dei cialtroni che con la scusa della bontà vendono permessi di soggiorno passando pure per benefattori...e purtroppo questi chi li processa? Comunque al processo chiamata in correo di Conte e di tutto il governo di allora e ci facciamo due risate...

AlvinS83

Gio, 30/07/2020 - 19:36

faman Parli per odio senza fondamento, inculcato dai tuoi kompagni

tofani.graziano

Gio, 30/07/2020 - 19:37

alessio 2012-18.46-E cosa doveva fare,prendere un mitra e sparare??Siete patetici, semplicemente patetici e sarete sconfitti

Giorgio5819

Gio, 30/07/2020 - 19:40

Vigliaccheria comunista al proscenio, loro che appoggiano l'illegalità degli ingressi clandestini...

Happy1937

Gio, 30/07/2020 - 19:40

Non è legittimo processare Salvini senza processare Conte, che era perfettamente al corrente ed è suo compito indirizzare l'attività dei Ministri del suo Governo. A parte il fatto che quanto operato era nell'interesse del Paese. Conte, Lamorgese e compagnia andrebbero invece essere messi sotto processo per tutti gli ingressi attualmente in corso, lesivi della sicurezza e dell'interesse degli Italiani.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Gio, 30/07/2020 - 19:41

Corresponsabili di questo reato sono anche Conte e Toninelli, chissà se condannano anche loro... Matteo è meglio un giorno da leoni che cento da pecora.

Ritratto di tenaquila---

tenaquila---

Gio, 30/07/2020 - 19:45

Forza e Onore

Ritratto di ErmeteTrismegisto

ErmeteTrismegisto

Gio, 30/07/2020 - 19:46

Ancora che cercano la scorciatoia giudiziaria dopo gli scandali in Magistratura! E Renzi ancora più cialtrone di Conte cosa che ritenevo impossibile

barnaby

Gio, 30/07/2020 - 19:50

Quarantena 19:10 - Vedrà che gli stalinisti non si fermeranno alle sole azioni vergognose di oggi, ma faranno pure in modo che Palamara se la cavi, altrimenti potrebbero aprirsi armadi pieni zeppi di scheletri.

rudyger

Gio, 30/07/2020 - 19:50

Deputati e senatori del centrodestra domani mattina tutti a Piazza del Quirinale per la Giornata del Ringraziamento ! E le Chiese di tutta Roma dovrebbero suonare a morte per la Giustizia .

Ritratto di ErmeteTrismegisto

ErmeteTrismegisto

Gio, 30/07/2020 - 19:52

E purtroppo la chiesa (quella con la c minuscola) ha le sue belle colpe

emulmen

Gio, 30/07/2020 - 19:54

ma chi ha ancora il coraggio di votare i grillini? l'anno scorso difendevano Salvini ora lo vogliono processare...cosa non si fa per mantenere la poltrona! INCAPACI, INETTI, ANDATEVENE FIN CHE POTETE! BUFFONI!

Nes

Gio, 30/07/2020 - 19:55

Hanno decretato la sconfitta della politica quella di annientare un ministro ad opera di altro potere dello Stato. Tutti i 149 hanno tradito loro stessi.

Italia_libera

Gio, 30/07/2020 - 19:55

SI preferisce il clandestino e la colonizzazione dell'Italia invece di difenderla!Comunistoidi e alleati del nulla,solo opportunisti di Stato per tenersi le loro chiappe sugli scranni del parlamento e del senato! Uomini ipocriti che giurano fedelta' alla nostre Costituzione e patria,ma di fatto la fanno invadere da lorde tribu' marocchine,africane,pakistane e asiatici! Traditori da sempre..Ci vedremo presto alle nuove lezioni per dichiarare una Italia Libera Dio Lo Vuole!

lonesomewolf

Gio, 30/07/2020 - 19:56

La sinistra e' sempre stata la rovina di ogni governo, in Italia come all'estero. Rancorosi, lividi, invidiosi e anche ignoranti.

Gilgamesh1000

Gio, 30/07/2020 - 19:56

Comprensibile, no ghigliottina. Mica il PD poteva scagliarsi contro magistratura democratica.

xgerico

Gio, 30/07/2020 - 20:02

@Epietro-Gio, 30/07/2020 - 19:33- Lo ha dichiarò in tempi non sospetti! Quando partecipò ad una trasmissione a premi con Mike Buongiorno, che era un nullafacente!

Epietro

Ven, 31/07/2020 - 10:17

@xgerico: Che fenomeno d'intelligenza che cerca di confondere le acque come del resto fanno sempre i bugiardi Pidioti! Nella trasmissione da lei citata il Pranzo è servito, Salvini, che aveva 20 anni, rispose al conduttore Davide Mengacci e non Mike Bongiorno "nullafacente sono studente univesitario". E del resto cosa avrebbe dovuto dire, che non lavorava perchè era un fannullone come evidentemente sono per lei gli studenti universitari italiani? Ma mi faccia il piacere di stare zitto senza inventarsi stupidate.

xgerico

Ven, 31/07/2020 - 10:50

@Epietro-Ven, 31/07/2020 - 10:17- Evidentemente lei ha visto la trasmissione sbagliata. Poi la prego, le etichette politiche le appiccichi ai sui familiari!

xgerico

Ven, 31/07/2020 - 10:59

@ Epietro-Ven, 31/07/2020 - 10:17 Il giovane concorrente era Matteo Salvini, alle prese con l’unica verità dell sua vita dichiarata in TV, l’unica dichiarazione veritiera che ha reso giustizia alla sua persona. D’altra anche i suoi colleghi al Parlamento Europeo lo avevano ridicolizzato pubblicamente, dicendogli di essere un fannullone.

Epietro

Ven, 31/07/2020 - 17:12

@xgerico 10.59: Si caro, la trasmissione sbagliata se la cerca in internet la trova anche lei. Di quali colleghi al Parlamento Europeo parla? Di coloro ai quali come a lei brucisa il fatto che la Lega sia ancora il primo partito in Italia? I compagni Pidioti di coloro che lo mandano ora sotto processo per aver difeso i confini italiani! Staremo a vedere come finirà questo processo e che scornata prenderete alle prossime elezioni.

Ritratto di faman

faman

Ven, 31/07/2020 - 17:14

AlvinS83-Gio, 30/07/2020 - 19:36: io non sono un Kompagno e non sono mai stato comunista, me per voi tutti gli altri sono comunisti. Poi hai capito o no il senso del mio post? Ho detto che Salvini non deve essere battuto per via giudiziaria ma politicamente. Evidentemente chi solamente pensa che Salvini deve essere sconfitto, ripeto politicamente, è un comunista caèace solo di odiare.