Pugni e coltellate: in classe con la paura

Non è la prima volta che la violenza di un alunno ha come obiettivo il maestro
ROMA Il 23 marzo 2009 un’insegnante di una scuola elementare viene aggredita da un alunno di 9 anni durante la ricreazione. La docente dopo l’aggressione finisce in ospedale con difficoltà respiratorie e una forte contusione al petto. REGGIO EMILIA Il 21 marzo 2009 un docente di una superiore viene picchiato da uno studente di 16 anni al culmine di un episodio di bullismo. Quattro gli studenti protagonisti, tutti di origine straniera, il più giovane dei quali ha finito per colpire con un pugno il professore che lo aveva ripreso perchè fumava a scuola. Il sedicenne è segnalato alla Procura dei minori, il più grande denunciato per danneggiamento.
CHIOGGIA (VENEZIA) Il 16 febbraio 2009 un alunno di 13 anni di una scuola media con indirizzo musicale accoltella alla schiena il suo professore durante la lezione. L’insegnante viene ricoverato in prognosi riservata. Lo studente sarà denunciato dalla polizia per lesioni aggravate.
NOVARA Il 3 ottobre 2008 un ragazzo di 14 anni, originario del Sud America, dà un pugno in faccia al professore di disegno che lo aveva rimproverato perché era uscito dalla classe durante la lezione, con il pretesto di andare al bagno, senza chiedere il permesso. Il ragazzo è denunciato alla procura presso il tribunale dei minori.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti