Regate Pirelli Andrea Pozzi vince una Mini Ray e la dona ai bimbi del Gaslini di Genova

Poche competizioni veliche in Italia riescono a unire valore tecnico, spettacolo, piacere di ritrovarsi in mare dopo l'inverno, un pizzico di glamour e solidarietà. Come le Regate Pirelli-Coppa Carlo Negri, organizzate a Santa Margherita Ligure dallo Yacht Club Italiano in collaborazione con il locale circolo velico.
Non è un caso se nonostante il periodo non facile per le regate e condizioni meteo incostanti - che hanno penalizzato l'evento ridotto a due giorni di gare sui quattro previsti - hanno partecipato ben 83 equipaggi con tanti campioni a bordo.
Proprio per rendere più valida la parte sportiva, Carlo Croce - presidente del club organizzatore - e Marco Tronchetti Provera - numero uno di Pirelli - sembrano orientati ad anticipare l'edizione 2014 ai primi di aprile: oltre alle classi già ammesse, le regate saranno aperte anche ad alcune classi monotipo di alto livello tecnico. Comunque sia, a Santa Margherita ci si dà battaglia in acqua, con spirito sportivo sia chiaro. E a terra ci si diverte: ancora una volta il tendone Pirelli è stato il cuore della manifestazione, dalle colazioni pre-regata alla premiazione. Lo spettacolo vero è stato offerto da quattro Extreme 40, catamarani talmente veloci anche con poco vento. Hanno infatti disputato ben quattordici regate contendendosi l'inedita Pirelli Regatta 2013. Ha vinto Team Tilt portato da un equipaggio svizzero, con uno «straniero» d'eccezione quale il napoletano Francesco De Angelis.
Per la cronaca, la Coppa Carlo Negri è stata assegnata a Giochelotta, l'X-35 di Francesco Conte, vincitore overall nel raggruppamento più numeroso (il B) mentre negli altri gruppi hanno prevalso il maxi Good Job Guys di Enrico Gorziglia (O) e il Tp52 Bombarda di Stefano Pozzi (A) il cui timoniere Andrea Pozzi (nella foto) - portacolori dello Yacht Club Marina di Loano - si è reso protagonista di un bellissimo gesto. Vincitore di una Mini Ray messa in palio dagli organizzatori, l'ha voluta immediatamente donare ai bambini del Gaslini di Genova. Un gesto che è stato sottolineato da un grande applauso di tutti i presenti, applauso a cui ci uniamo con piacere.

Caricamento...

Commenti

Caricamento...
Commenta anche tu
Grazie per il tuo commento