Adescavano bimbi ad Ostia, due indiani rischiano il linciaggio

A denunciare i presunti adescatori è stata una bambina di nove anni. Nei cellulari dei due è stato trovato materiale pedopornografico e le foto dei bambini in costume scattate poco prima in spiaggia

Adescavano bimbi ad Ostia, due indiani rischiano il linciaggio

Hanno rischiato il linciaggio due cittadini indiani di 28 e 35 anni, pescati a scattare fotografie ai bimbi in costume sul lungomare Toscanelli di Ostia. A denunciare i due, come racconta Il Tempo, è stata una bambina di nove anni che ieri pomeriggio è tornata in spiaggia piangendo, dopo che gli uomini l’avrebbero costretta ad allontanarsi con loro verso le barriere frangiflutti davanti al lido Elmi.

A quel punto i presunti pedofili, riconosciuti dalla piccola, sono stati circondati da decine di genitori. A salvarli dalla folla è stato il personale dello stabilimento che li ha rinchiusi in una cabina, guardandoli a vista in attesa dell’arrivo dei carabinieri. Secondo quanto è emerso dopo l’intervento dei militari i due avrebbero tentato di molestare quattro minori.

Non solo, sui cellulari dei due uomini è stato trovato materiale pedopornografico oltre alle immagini dei piccoli in costume da bagno scattate nel pomeriggio.

Gli adescatori, entrambi disoccupati e incensurati, sono stati fermati in attesa del processo per direttissima che si celebrerà stamattina.

Commenti
Disclaimer
I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Pubblica un commento
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette. Qui le norme di comportamento per esteso.
ilGiornale.it Logo Ricarica