28enne non vaccinata partorisce e muore: salvo il bimbo

Una 28enne è morta prima di terminare la gravidanza per le conseguenze del Covid. I medici sono riusciti a far nascere il bambino che ora è fuori pericolo di vita

28enne non vaccinata partorisce e muore: salvo il bimbo

Una 28enne in gravidanza, positiva al Covid e non vaccinata, è morta nella notte tra il 20 e il 21 gennaio al Policlinico Umberto I di Roma per una polmonite interstiziale bilaterale. I medici sono riusciti a salvare il bimbo anticipando la nascita di circa 6 settimane rispetto al termine del periodo gestionale. Il piccolo sta bene e respira autonomamente.

Il calvario

Il calvario della neo mamma ha inizio a fine dicembre quando scopre di essere positiva al Covid. Durante la prima settimana di contagio la situazione sembra essere sotto controllo: i sintomi dell'infezione sono lievi e il bimbo che porta in grembo è in buone condizioni di salute. Giunta alla 31esima settimana di gravidanza, però, la donna mostra evidenti difficoltà respiratorie. Accompagnata al Pronto Soccorso del Policlinico Umberto I viene sottoposta agli esami diagnostici di rito. Dall'ecografia toracica emerge una polmonite interstiziale bilaterale in conseguenza alla malattia da Coronavirus. "Le condizioni della ragazza - spiegano dall'ospedale romano al redazione del Corriere.it -dimostravano una grave insufficienza respiratoria" tanto da essere ricoverata subito in reparto Covid e sottoposta a terapia con casco al 100% di ossigeno.

Il parto e poi il decesso

Nonostante il monitoraggio costante e la ventilazione assistita, le condizioni generali della 28enne non migliorano. A quel punto - siamo al 13 gennaio del 2022 - i medici decidono di procedere con il cesareo per far nascere il bimbo. Il piccolo viene trasferito nel reparto di terapia intensiva neonatale ma si rimette in poco tempo. La neo mamma, invece, peggiora repentinamente. Vista la recrudescenza dell'insufficienza respiratoria, il 15 gennaio, viene sottoposta a trattamento di ossigenazione extracorporea (ECMO). Ma a nulla serve l'ultimo, disperato tentativo da parte dei sanitari a salvare la vita. La 28enne è morta la scorsa notte per le conseguenze del Covid. Il neonato sta bene e non è in pericolo di vita.

Commenti