Esce con un pregiudicato: Fratellì ancora in arresto

Terzo arresto per "1727 Wrldstar". L'influencer, in regime di sorveglianza speciale, si faceva vedere in giro con il Brasiliano, personaggio noto a Roma

Esce con un pregiudicato: Fratellì ancora in arresto

I social sono imprevedibili e spesso creano dei fenomeni che esulano dal recinto della comprensione. Uno di questi è l'influencer 1727 Wrldstar, al secolo Algero Corretini. Ha 200mila follower su Instagram ma anche tre richieste di arresto e un provvedimento di sorveglianza speciale, che lui ha violato frequentando Massimiliano Minnocci, meglio noto come il Brasiliano. Ieri si è tenuto il processo per direttissima a carico di Corretini, per il quale il giudice Fabrizio Suriano ha convalidato l'arresto. Tuttavia, per lui non sono state disposte misure cautelari e 1727 Wrldstar dovrà ripresentarsi a piazzale Clodio a Roma il prossimo dicembre per la prima udienza del rito abbreviato.

"Ho preso il muro Fratellì": questa è la frase che che reso noto Corretini sui social. In un video diventato virale, 1727 Wrldstar si schiantava con la sua auto contro un muretto e quei pochi secondi di video sono bastati per renderlo un fenomeno della rete, amato soprattutto tra i giovanissimi. Tuttavia, le vicende giudiziarie di Corretini esulano da questo episodio, perché il ragazzo romano è stato sottoposto a sorveglianza speciale, una misura che nasce dall'accusa di aver picchiato la sua ragazza. Lo scorso gennaio, infatti, Corretini è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia, lesioni personali aggravate e di detenzione illecita di sostanze stupefacenti.

L'annuncio del nuovo arresto è stato annunciato giovedì dallo stesso 1727 Wrldstar, che con una diretta Instagram ha informato i suoi follower. "Mi hanno arrestato di nuovo, oggi è 18 novembre, mi sono fatto 16 giorni di semi libertà e mi hanno arrestato", ha detto Corretini pubblicando perfino il verbale dei carabinieri. Quindi, ha aggiunto: "Sono incensurato, non faccio niente, ce l’hanno con me, non ho problemi con la legge. Ditemi che vi ho fatto. Mi hanno dato un libretto rosso, non posso uscire da Roma, non ho a che fare con la vita criminale. Lavoro con i social, con la tv. Mi hanno dato la sorveglianza speciale come se fossi un criminale".

In tribunale, Corretini ha negato di conoscere le vicende giudiziare del Brasiliano e, libero dallo scorso 3 novembre, si è fatto vedere in giro con lui. Ha anche pubblicato una foto insieme, in un ristorante: "Sono uscito di galera 16 giorni fa, dovevamo festeggiare insieme i tuoi 42 anni brasilià". Tantissimi i commenti di supporto per il tatuatissimo 1727 Wrldstar, che ancora una volta è finito sulle pagine di cronaca per un arresto.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti