Grigliata a casa di amici: multato il capo di gabinetto di Zingaretti

Contravvenendo alle norme di contenimento della pandemia, il capo di gabinetto di Nicola Zingaretti, Albino Ruberti, si è recato a casa di amici il primo maggio per una grigliata. Grazie alla segnalazione di un cittadino, i poliziotti gli hanno inflitto una multa di 400 euro. "Irresponsabilità made in Pd" la replica

Costosa fu...la grigliata "fuorilegge". Contravvenendo alle regole imposte dal Dpcm del 25 marzo 2020 che consente gli spostamenti da casa soltanto per comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità, il capo di gabinetto di Nicola Zingaretti, Albino Ruberti, è stato multato per essersi recato a casa di amici il primo maggio per una gustosa grigliata.

Multa di 400 euro

La "scoperta" è avvenuta grazie alla segnalazione di un cittadino che, sul balcone del vicino, aveva notato uno strano viavai di persone sconosciute, tra cui Ruberti. Qualcosa non quadrava, avrà pensato, specialmente in questo periodo di isolamento forzato e quarantena per tutti. Non pensandoci due volte, ha allertato le forze dell'ordine che sono giunte sul posto poco tempo dopo. All'arrivo degli agenti in Via Macerata, nel quartiere di Roma "Pigneto", è scattata la multa di 400 euro per aver violato le norme di contenimento del virus, come si legge sul Messaggero, poiché si era allontanato dal proprio domicilio senza una comprovata motivazione di necessità.

"Pranzo di lavoro"

All'arrivo degli agenti, nonostante Ruberti abbia subito affermato di essere nel torto (specificando, però, che si trattava di un pranzo di lavoro), gli animi si sono surriscaldati causando, così, anche l'arrivo di altre pattuglie a riportare un po' di serenità. "Sono stato giustamente multato perché non mi trovavo al mio domicilio - ha spiegato Ruberti - stavo partecipando ad un pranzo di lavoro in una abitazione privata. Negli ultimi 60 giorni ho praticamente vissuto alla Regione e, considerata la festa nazionale, ho preferito fare questo incontro a pranzo per poi tornare a casa dai miei familiari. Chiaramente, lunedì pagherò la multa".

"Irresponsabilità made in Pd"

Non si sono fatte attendere le reazioni, come quella di Daniele Giannini, consigliere regionale della Lega nel Lazio. "Era davvero difficile superare il governatore del Lazio Nicola Zingaretti che, a inizio pandemia, come se nulla fosse, faceva passerelle per Milano in cerca di Aperol Spritz - commenta Giannini - Peggio di lui, però, ha fatto il suo capo gabinetto in Regione che, nel pieno della quarantena, ha pensato bene di organizzare braciolate in casa di amici il primo maggio e per questo giustamente sanzionato. L'irresponsabilità made in Pd, insomma, non solo si placa ma addirittura raddoppia".

"Immunità ideologica"

Giannini incalza ed accusa, nemmeno troppo velatamente Ruberti, di "godere di una certa immunità ideologica che per fortuna stavolta è stata stoppata", come riportato dall'Agenzia Nova. "Mentre nel Lazio ci sono ancora centinaia di migliaia di persone che aspettano la cassa integrazione di marzo e i buoni spesa, mentre crescono i disoccupati e mentre attendiamo ancora notizie sulle famigerate mascherine ordinate, pagate e mai giunte a destinazione, la sinistra che governa questa Regione risolve il tutto a tarallucci e vino. Anzi a braciolate", conclude Giannini.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

Walter72

Dom, 03/05/2020 - 16:05

C'è da stupirsi ? La classe politica da grande fratello di conte casalino e company che ci rappresenta è capace di questo ed altro...e pure intoccabili e ben pagati....! questo è lo schifo italiano

bernardo47

Dom, 03/05/2020 - 16:05

Quando ce vo ‘ ce vo’!

Veterano

Dom, 03/05/2020 - 16:06

La gente del PD continua a fare disastri. Per favore, non li votate più

SemprePiùBasito

Dom, 03/05/2020 - 16:07

A dire il vero non mi sorprende questo comportamento sciagurato dei soggetti del PD perchè per loro è una normalità. Direi che 400€ sono ancora pochi in quanto facente parte del management della Regione Lazio. Una volta si diceva, più alto è il peccatore più alto deve essere il fio.

ItaliaSvegliati

Dom, 03/05/2020 - 16:08

E perché non denunciato? Ah si giusto perché è il portaborse di zinga...

Ritratto di tomari

tomari

Dom, 03/05/2020 - 16:12

...pranzo di lavoro...Bene, allora invito a casa mia 20 persone per una abbuffata e poi dico: "è un pranzo di lavoro"...400€ di multa diviso 20 fa 20€ a testa...così ce la caviamo con poco! Alla faccia dell avvocato pochette!

amicomuffo

Dom, 03/05/2020 - 16:17

lui è un sinistro....se lo può permettere.....mettete in conto per le prossime votazioni ( se e quando ci saranno!)

Ritratto di anno56

anno56

Dom, 03/05/2020 - 16:20

La coerenza è il forte del Pd

Trinky

Dom, 03/05/2020 - 16:45

Secondo voi la multa la pagherà oppure, grazie a qualcuno, gli verrà tolta?

Ritratto di Lucio Milella

Lucio Milella

Dom, 03/05/2020 - 16:58

A quel personaggio 400 euro di multa sono una fumata di sigaretta. Multate in base al reddito pro capite e poi vediamo. Se invece di 400 euro fosse stato sanzionato di 4000 o 5000 euro che effetto ci sarebbe stato? A quando una legge che stabilisca l'importo delle sanzioni amministrative in base al reddito personale? Magari qualcuno potrebbe dire anche che i nullatenenti sarebbero favoriti e non pagherebbero. Gli rispondo già adesso: se sono nullatenenti pagherebbero multe anche di pochi euro?

simcap

Dom, 03/05/2020 - 17:04

Comportamenti scorretti di questo tipo sono stati fatti anche da esponenti del Centrodestra, quindi non hanno nulla a che fare con il colore politico ma con l'intelligenza della singola persona. Le battutine ironiche di propaganda non hanno senso.

Albius50

Dom, 03/05/2020 - 17:13

Poi in CALABRIA il COMPAGNO BOCCIA fa il duro con la governatrice.

Dordolio

Dom, 03/05/2020 - 17:18

Questo personaggio oltretutto si è coperto di ridicolo. Spero che la stampa d'ora in avanti lo soprannomini in permanenza ER BRACIOLA......

bernardo47

Dom, 03/05/2020 - 17:27

chi sbaglia paga e i cocci sono suoi.....

Ritratto di aresfin

aresfin

Dom, 03/05/2020 - 17:39

Falsi ed ipocriti dentro, fino al midollo.

robik51

Dom, 03/05/2020 - 17:42

@simcap - Quali sono questi componenti del centro destra? I nomi per favore

Santorredisantarosa

Dom, 03/05/2020 - 17:45

ARTICOLO SUL FATTO QUOTIDIANO? NESSUN PROBLEMA NON CI SARA' ALCUN ARTICOLO

Giorgio5819

Dom, 03/05/2020 - 17:54

Sempre un passo avanti a tutti, con la tipica spocchia comunista....

leopard73

Dom, 03/05/2020 - 17:58

Nel DNA del PD sono IMPOSTORI DENTRO e FUORI!!

Gianca59

Dom, 03/05/2020 - 18:02

Che dire ? I primi a dover dare l' esempio sono i primi a non seguirlo, degli irresponsabili. Poi ci sta pure che il grande condottiero sfidi la sorte, ma non fa la grigliata a casa di amici !

Ritratto di Azo

Azo

Dom, 03/05/2020 - 18:05

HA!HA!HA! Questo, è il diritto del potere, in una dittatura!!!

ulio1974

Lun, 04/05/2020 - 10:21

leggere quello che dice Giannini della Lega non ci interessa, lo sappiamo già, è scontato. Vorremmo sapere, invece, cosa dice Zingaretti, è senz'altro più interessante.

ulio1974

Lun, 04/05/2020 - 10:21

...pranzo di lavoro il primo maggio....ahahhahaha!!!!!

Ritratto di marmolada

marmolada

Lun, 04/05/2020 - 10:43

Uomini fasulli privi di dignità e di una morale: uomini di sinistra!

claudioarmc

Lun, 04/05/2020 - 10:54

Senza vergogna in puro stile pd

angelonerowolf

Lun, 04/05/2020 - 11:07

non mi meraviglio , per loro le regole non valgono il 25 aprile tutti in piazza e non mi sembra siano arrivati elicotteri , droni ecc. ma la gente ne ha piene le scatole la pacchia sta per finire

ulio1974

Lun, 04/05/2020 - 11:13

ok per i 400 euro, ma a chi trasgredisce non è prevista anchela quarantena??

Calmapiatta

Lun, 04/05/2020 - 11:21

Come sempre la politica dà il cattivo esempio. La tentazione di dare seguito al famoso detto del Marchese del Grillo, è sempre vivo nel politico nostrano. A me non interessa che questo signore sia di dx o sx, il signore ha mancato di rispetto a 60 mln di concittadini. DEVE sparire dalla politica.

Happy1937

Lun, 04/05/2020 - 11:44

Questo dimostra che “ u pisce fete da ‘a capa”!

paco51

Lun, 04/05/2020 - 11:48

No comment : per il PD è come il Marchese del Grillo loro sono loro e noi non contiamo un caxxo! ma ci conteremo alle urne , se Dio vorrà!

arilibellula

Lun, 04/05/2020 - 11:58

scommetto che la multa gli è stata già tolta... oppura avrà pagato la regione...

petrustorino

Lun, 04/05/2020 - 12:39

loro possono.......

Yossi0

Mar, 05/05/2020 - 18:56

al pigneto ? stai a vedere che era a pranzo per commentare la buona riuscita della sfilata partigiana ... ditemi se questo non è lavoro... hanno sbagliato le forze dell'ordine come al solito