Roma, turista incide iniziali dei figli sul muro del Colosseo

Una turista israeliana è stata sorpresa dalla vigilanza mentre incideva con una pietra delle lettere su uno dei pilastri interni del Colosseo. La donna è stata denunciata a piede libero

Anche se non è la prima volta che accade, lascia sempre un certo stupore sorprendere un turista danneggiare un monumento di immenso valore storico-architettonico solo per maleducazione o per assaporare l’effimero gusto della vanità. Questa volta a pagarne le spese delle deleterie azioni di incauti visitatori è stato il Colosseo di Roma.

Nel pomeriggio di ieri, infatti, una cittadina israeliana di 39 anni è stata sorpresa dal personale di vigilanza interna mentre incideva con una pietra le lettere "EIAAP", iniziali dei nomi del marito e dei figli, su uno dei pilastri interni della struttura.

La donna, notata dalla sicurezza, è stata fermata e denunciata in stato di libertà per danneggiamento aggravato dai carabinieri del Comando Roma Piazza Venezia.

La turista, in vacanza nella capitale, pensando di non essere vista non ha resistito al desiderio di incidere le iniziali dei suoi cari nell'Anfiteatro Flavio, come una sorta di testimonianza per le generazioni future del suo passaggio in Italia.

Fortunatamente, però, la signora è stata subito scoperta e condotta in caserma. Dopo l'identificazione, la 39enne è stata denunciata a piede libero. Sul suo conto, inoltre, è stata inviata un'informativa alla Procura della Repubblica di Roma.

Commenti
Ritratto di giovinap

giovinap

Ven, 26/04/2019 - 16:07

la sciacquetta se vuole essere ricordata per l'eternità si faccia costruire un arco di trionfo nel suo schifoso paese!