"Allah akbar", straniero armato terrorizza i passeggeri sul tram

Il somalo si è rifiutato di scoprire il volto e di posare a terra le armi come era stato richiesto dagli agenti di polizia, che lo hanno infine arrestato

Momenti di autentico terrore ieri mattina a Roma, dove un cittadino straniero è salito su un tram armato di bastone di ferro ed estintore per poi minacciare le persone che si trovavano a bordo.

I fatti, come riferito dalla stessa questura, si sono verificati nel corso della mattinata di venderdì 19 febbraio. Il soggetto, poi identificato come un somalo di 23 anni, si è introdotto nel mezzo pubblico mentre questo si trovava all'altezza di piazza Vittorio Emanuele II, nei pressi della stazione Roma Termini. Presentandosi col volto coperto da un indumento, ha cominciato ad urlare contro i passeggeri, tra i quali ha in breve scatenato il panico. Fra le varie frasi, urlate in un italiano stentato, anche le parole"Allah u akbar", ripetute più di una volta.

Tanta la paura per le persone presenti sul tram della linea 5. Numerose le richieste di intervento inoltrare alle forze dell'ordine, tra le quali quella del conducente, che ha indicato al centralino l'esatta ubicazione del mezzo. La situazione, che si stava facendo nel frattempo sempre più pericolosa soprattutto a causa dello stato di forte agitazione del somalo, è stata risolta grazie al tempestivo intervento degli uomini del commissariato Esquilino e Viminale. Accorsi sul posto, gli agenti hanno inizialmente cercato di far ragionare lo straniero, che tuttavia non ha prestato loro ascolto, continuando ad urlare ed a minacciare i presenti. Il soggetto si è inoltre rifiutato di scoprire il volto, e di posare a terra gli oggetti che stava utilizzando come armi.

Compresa la gravità della situazione, i poliziotti sono stati dunque costretti a bloccare l'extracomunitario e a disarmarlo. Dal momento che appariva chiaro che il 23enne nascondesse altri oggetti al di sotto del pesante giubbotto gli agenti hanno provveduto a sottoporlo a perquisizione personale, trovandolo in possesso di alcuni documenti appartenenti ad alte persone probabilmente da lui stesso derubate.

Ridotto in manette e scortato presso il locale commissariato, lo straniero è stato arrestato con l'accusa di minacce aggravate, ricettazione, interruzione di pubblico servizio e porto di arma abusivo. Si tratta del 23enne di origini somale S.R.A., che al momento si trova ancora a disposizione delle autorità locali. Sequestrati il bastone di ferro, l'indumento utilizzato per coprire il volto, e ben due estintori, entrambi funzionanti.

Secondo quanto dichiarato dagli inquirenti, che hanno ricostruito la storia dell'africano, il soggetto ha già dei precedenti di polizia, ma nessuno di questi è legato ad azioni di terrorismo.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti

venco

Sab, 20/02/2021 - 12:23

Anche questo un povero profugo bisognoso di accoglienza, vero?

ItaliaSvegliati

Sab, 20/02/2021 - 12:31

Portatelo nelle sedi dei pdioti se ne assumano le responsabilità!!!

Ritratto di illuso

illuso

Sab, 20/02/2021 - 12:46

15 minuti dietro la lavagna e che gli serva di regola.

Enne58

Sab, 20/02/2021 - 12:51

Ecco le risorse che ci portano le ONG, ecco le Boldrinirisorse da cui dovremmo imparare la cultura, ecco le risorse che permettono alla magistratura di indagate Salvini, ecco le risorse che permettono ai radical e alla sinistra di poter dare del fascista a chi non li vorrebbe. Peccato che in questi casi, Boldrini, magistrati e sinistra non si fanno mai sentire

Ritratto di cicopico

cicopico

Sab, 20/02/2021 - 12:51

ringraziamo pd e 5 stelle che fanno venire qui questa brava gente.

Ritratto di navigatore

navigatore

Sab, 20/02/2021 - 13:07

allertare subito la compagna BOLDRINI ed un giudice rosso, affinche il povero extracomunitario venga protetto e risarcito dei danni morali subit

Ritratto di Smax

Smax

Sab, 20/02/2021 - 13:13

Ora dargli subito il reddito di cittadinanza.

lisanna

Sab, 20/02/2021 - 13:26

un altro che invece di essere rispedito a casa sua dal suo allahakbar ,verra' subito rimesso in giro perche' ci sara 'qualche scusa per la sua "alterazione"

Ritratto di asimon

asimon

Sab, 20/02/2021 - 13:33

ma se lo mettono in prigione, da vera risorsa, come farà a pagarci la pensione?

Malacappa

Sab, 20/02/2021 - 13:36

Fosse stato li il carabiniere eroe il popolo italiano gli avrebbe dato un'altra medaglia

Brutio63

Sab, 20/02/2021 - 13:49

Di sicuro questa grande risorsa troverà un bravo magistrato indipendente e progressista che lo libererà subito per la gioia dei pensionati italiani che avranno di nuovo libero chi lavora per pagare le loro pensioni!

ziobeppe1951

Sab, 20/02/2021 - 13:54

Ha già precedenti di polizia...ma nessuno di questi è legato ad azioni di terrorismo...cos’è..un attenuante?

Yossi0

Sab, 20/02/2021 - 14:05

tranquilli sarà già libero

lavitaebreve

Sab, 20/02/2021 - 14:07

CAPITE IL MOTIVO PER CUI I SINISTRI NON ACCOLGONO IN CASA PROPRIA I CLANDESTINI ?

lawless

Sab, 20/02/2021 - 14:46

ogni settimana in italia c'è un afflusso di clandestini più che sufficienti a far nascere un paese nuovo, naturalmente senza leggi, alloggi, servizi. I rossastri buonisti a braccetto di una certa magistratura connivente e venuta allo scoperto per le sue nefandezze sulle pagine dei giornaloni più letti, pur di lucrare non si preoccupano ne di covid ne da dove arrivano i soldi per mantenere nullafacenti, violenti e con tanta voglia di farci inginocchiare. Un ministero dell'interno dormiente, sordo e cieco agevola la loro invasione incurante delle difficolta per la sopravvivenza di italiani ridotti alla fame e discriminati dalla feccia di mezzo mondo a cui vengono dedicate tutte le attenzioni possibili. La vergogna è diventata una virtù.

labustocca

Sab, 20/02/2021 - 14:47

Ha già precedenti, ma NON per terrorismo......! Allora possiamo stare tranquilli.......!

Vostradamus

Sab, 20/02/2021 - 15:21

Immagino senza tema di smentite che gli italiani gli paghino il reddito "di cittadinanza", manco fosse un cittadino.

Korgek

Sab, 20/02/2021 - 15:25

Tanto non andrà in galera... però almeno spero che venga spedito a casa di qualche parlamentare LEU.

bernardo47

Sab, 20/02/2021 - 15:30

È tanto bravo poverino....rilasciamolo subito, mi raccomando.....

Bartleby

Sab, 20/02/2021 - 15:36

Vedo che la trasformazione di Salvini ha effetti anche su di voi, lo straniero invece del solito “clandestino”. Ordini di scuderia?

Ritratto di mbferno

mbferno

Sab, 20/02/2021 - 16:03

Con questa sfilza di precedenti,dovrebbe avere la precedenza nell'essere sbattuto fuori,non importa come. Gli incivili e i facinorosi non devono calpestare né il territorio italiano, né i diritti degli italiani.

Ritratto di giangol

giangol

Sab, 20/02/2021 - 16:44

Stasera già libero .è una risorsa della sinistra

ITA_Chris

Sab, 20/02/2021 - 16:54

Tra un po sarà la quotidianità

Romalupacchiotto

Mar, 23/02/2021 - 12:46

Ordine e disciplina quando si sta in un paese che ospita, l'Italia è l'unico paese che gli arrestati stranieri aggrediscono le forze dell'ordine, in Australia se si avvicina una nave con migranti sparano NON ENTRA NESSUNO qui invece... ai poliziotti neanche il taser viene fornito e ci rimettono anche la vita.