Roma, la discoteca abusiva si rifa look (e continua a rubare elettricità)

Al via i "lavori di insonorizzazione e messa in sicurezza" nella discoteca abusiva del palazzo occupato dove l'elemosiniere del Papa ha riattaccato la luce. Ma resta il debito di 319mila euro dello Spin Time con l'Acea

Nonostante il debito di 319mila euro con l’Acea, Spin Time Labs ora si rifà anche il look.

Dopo le polemiche delle ultime settimane “sono iniziati i lavori di insonorizzazione e di messa in sicurezza” della discoteca abusiva che ogni fine settimana ospita oltre mille persone nel palazzo occupato da Action in via di Santa Croce in Gerusalemme. Ad annunciarlo su Facebook sono gli stessi collettivi che gestiscono l’occupazione rimasta al buio dopo aver accumulato migliaia di euro di debiti con la società che forniva l’energia elettrica.

Ora che la luce è tornata, grazie all’intervento dell’elemosiniere di Sua Santità, tornano anche le serate danzanti. Il rave in programma lo scorso finesettimana, infatti, era stato sospeso. Troppi i riflettori puntati sulla festa che ogni week end fa disperare un intero quartiere, tra folla, bagordi e schiamazzi. Meglio optare per una due giorni di incontri e dibattiti, e mettere da parte gli eccessi, almeno per qualche giorno.

Però si sa, business is business, come dicono Oltremanica. Così i rave party organizzati da Amen, gruppo dal nome che fa sorridere alla luce della inedita alleanza tra Vaticano e collettivi di sinistra, torneranno già nel fine settimana. Stavolta in forma più sobria (“non fate tardi si inizia alle 22.00”, avvertono gli organizzatori) e con tanto di restyling. Secondo Il Messaggero la solerzia nel ristrutturare la cantina che ospita la discoteca abusiva all’interno del palazzo occupato sarebbe dovuta al nuovo giro di vite contro i locali non in regola deciso nell’ultima riunione del Comitato per l’ordine e la sicurezza in Prefettura.

Il seminterrato che ospita le serate danzanti dei collettivi dovrà dotarsi di uscite di sicurezza, sistemi anti-incendio e così via, altrimenti si rischia il sequestro. Un'eventualità da scongiurare visto che gli affari dei movimenti per la casa continuano ad andare a gonfie vele, al netto delle bollette non pagate.

I commenti saranno accettati:
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 20:00
  • sabato, domenica e festivi dalle ore 10:00 alle ore 18:00.
Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette.
Qui le norme di comportamento per esteso.
Commenti
Ritratto di tomari

tomari

Mer, 22/05/2019 - 17:33

Per gli impianti elettrici ci pesa il pretonzolo elemosiniere.

Ritratto di lurabo

lurabo

Mer, 22/05/2019 - 17:39

non capisco perché non gliela stacchino di nuovo se non vengono pagati.

bruco52

Mer, 22/05/2019 - 17:49

ma se sono abusivi non hanno licenze e permessi...dove sono i vigili del fuoco, i vigili urbani, i carabinieri e l'Asl?....è mai possibile che se sei un esercente corretto ti fanno le pulci, mentre se sei abusivo nessuno si muove?

carpa1

Mer, 22/05/2019 - 18:19

L'azienda elettrica gli stacchi di nuovo e definitivamente la corrente bloccando pure i lavori sino a pagamento concluso (compresi gli interessi, la mora e le spese di riallaccio se e quando avverrà regolarmente). Così si sarebbe comportata nei confronti di qualsiasi altro utente ITALIANO. Stiamo inoltre aspettando gli esiti della denuncia per constatare l'imparzialità di certa magistratura che si offende ogniqualvolta ne viene loro contestata la mancata applicazione.

Cheyenne

Mer, 22/05/2019 - 18:20

ARRESTARE IL PRETACCIO CHE FACCIA L'ELEMOSINA CON I SUOI SOLDI CON CON QUELLI NOSTRI. E IL BERCOGLIONE STA ZITTO. SIAMO AL RIDICOLO

karlo999

Mer, 22/05/2019 - 18:24

ORA IN ITALIA CONVIENE FARE L'ABUSIVO!!!!!!!!!!!!

Fjr

Mer, 22/05/2019 - 18:28

Cioè fatemi capire non c’è uno straccio di elettricista dell’azienda che possa staccare la corrente a questi?

Ritratto di bandog

bandog

Mer, 22/05/2019 - 18:40

naturalmente pagano i diritti siae chi per essa!!

Ritratto di hernando45

hernando45

Mer, 22/05/2019 - 18:43

Se c'hanno li santi in Paradiso nessuno si muove caro bruco 17e49!!! E pare proprio che questi ce l'hanno !!!!jajajajajajaja Saludos dal Nicaragua.

ekat

Mer, 22/05/2019 - 18:53

Ricordate l’edificio vicino alla stazione Termini occupato da 800 migranti e sgomberato un paio d’anni fa? Leggevo che sono iniziati i lavori di riqualificazione, che sono stati affidati sette ditte per un investimento di 25/30 miliardi. A dimostrazione del fatto che l’illegalità non è soltanto un’ingiustizia responsabile spesso del degrado delle nostre città, ma un costo per la collettività che non possiamo più permetterci.

Ritratto di akamai66

akamai66

Mer, 22/05/2019 - 18:54

I compagni direbbero che hanno preso alla lettera l’ Art.4 della costituzione …. “ogni cittadino ha il dovere di svolgere, secondo le proprie possibilità e la propria scelta, un’attività o una funzione che concorra al progresso materiale o spirituale della società” è solo per questo nobile scopo che quel mattacchione del prelato gli ha fornito la POSSIBILITA’.

caren

Mer, 22/05/2019 - 19:19

Se non hai amici, non conviene fare nemmeno l'abusivo, caro Karlo999.

carlottacharlie

Mer, 22/05/2019 - 19:40

La società elettrica, se vuole, può trovare il mezzo a che non possano più rubare elettricità. Tutto dipende dalla volontà e dal non aver paura d'essere etichettato da carnefice; per queste cose regolari e sensate, essendoci sindaci giudici e farabutti, ci vogliono persone che non si piegano alle malavitose gesta e pretendano il pagamento di ogni consumo fregandosene dei mafiosi che girano in quelle situazioni. Siamo arrivati al punto dove tutti rubano e nessuno paga, forse è arrivato il momento di castigarli con ogni azione possibile, anche idranti ad allagare tutto così smetteranno d'essere ladri.

ziobeppe1951

Mer, 22/05/2019 - 19:50

Imparate dall’infame oscar..come si fa a non pagare la corrente..vero BabbeOpersempre?

sparviero51

Mer, 22/05/2019 - 20:27

LISTRAMORTACCILOROECHILIAIUTA !!!!!!!!!!!!!!!!