Trovato il corpo carbonizzato di un uomo in un camper

Il corpo completamente carbonizzato di un uomo è stato ritrovato all'interno di un camper a Roma, in piazzale 12 ottobre. Ancora sconosciuta la dinamica dell'accaduto

Un corpo completamente carbonizzato è stato ritrovato all'interno di un camper in piazzale 12 ottobre, in zona Ostiense, a Roma.

Non si hanno ancora notizie dettagliate sull'accaduto né sull'identità della vittima. L'unica certezza, al momento, è che farne le spese sia stato un uomo di età e nazionalità imprecisate (si presume sia di origini romene ma non si hanno ancora conferme certe). Il corpo giaceva già inerme all'interno di un camper avvolto dalle fiamme. Sul posto sono sopraggiunti i vigili del fuoco della Capitale, il personale del 118 con diverse ambulanze, la polizia e i carabinieri. L'incendio, divampato per ragioni ancora sconosciute, avrebbe coinvolto altre sei roulotte parcheggiate in piazzale 12 ottobre, nei pressi della stazione metropolitana Roma-Ostiense. Nonostante l'arrivo tempestivo dei soccorsi, non v'è stato nulla da fare per la vittima. Sarebbero ancora in corso le operazioni di spegnimento del rogo. Intanto, le forze dell'ordine, in rapporto di stretta collaborazione con la polizia locale, stanno tentando di ricostruire la dinamica dell'incendio per valutarne l'eventuale natura dolosa.

Commenti

cgf

Ven, 03/01/2020 - 23:45

forse la vittima era già morta