Romani «La Dandini è peggio di Santoro». È bufera

È stato intervistato alla trasmissione di Radio2 «Un giorno da pecora» e ne è uscito come il lupo cattivo. Le considerazioni di Paolo Romani, vice ministro allo Sviluppo economico con delega alle telecomunicazioni, hanno scatenato una polemica feroce nella Rai e dintorni. Motivo delle reazioni piccate un paio di commenti di Romani: «Serena Dandini è peggio di Santoro, è scoraggiante: invita solo personaggi dichiaratamente di sinistra, facendo domande retoriche e preconfezionate». Apriti metà cielo. L’altra metà si apre quando il vice ministro parla dei tg di viale Mazzini: «Il Tg1 di Minzolini non mi dispiace, informa in maniera ragionevolmente corretta. Invece il Tg3 fa danni per 30 minuti, Rainews24 fa danni per 24 ore». Subito il Pd è insorto parlando di «liste di proscrizione» e «vaniloquio»; duri anche i cdr di Tg3 e Rainews24, che parlano di «fastidio di Romani per l’informazione corretta». Una replica è giunta anche da Paolo Garimberti: «Le sue sono opinioni personali da telespettatore», ha tagliato corto il presidente della Rai.

Immagine strip mobile Immagine strip desktop e tablet

Commenti